Dial Code Santa Claus: Mamma Ho Perso l'Aereo incontra Rambo nel trailer del film

Autore: Marcello Paolillo ,

Lo spirito del Natale si trasmette anche e soprattutto coi tipici film a tema (sì, lo sappiamo che state pensando a Una Poltrona per Due), ma che ne dite se invece quest'anno a farla da padrone fosse qualcosa di completamente atipico e politicamente scorretto?

Dial Code Santa Claus (noto in Francia con il titolo di 36.15 code Père Noël e in Italia come Un minuto a mezzanotte) è un lungometraggio francese del 1989 diretto da René Manzor, nel quale un ragazzino di 9 anni di nome Thomas  - travestito da Rambo - decide di combattere un Babbo Natale che è in realtà uno psicopatico assassino. Insomma, non il simpatico omaccione con la barba bianca e vestito di rosso a cui siamo abituati da sempre.

Advertisement

Il film - disponibile in precedenza solo in VHS - prende in prestito le atmosfere di classici come Mamma, Ho Perso l'Aereo e le unisce allo stile dei film action anni '80 con Stallone o Schwarzenegger. Il risultato è un prodotto assolutamente fuori di testa: poco sopra, potete infatti ammirare coi vostri occhi il trailer di questa "perla natalizia".

Advertisement

L'American Genre Film Archive (AGFA) e Alamo Drafthouse proietteranno il film nei cinema americani giusto in tempo per le festività natalizie (dal 17 al 24 dicembre, in diverse città statunitensi). Il film è stato presentato in anteprima al Fantastic Fest 2018 con il nome di Deadly Games. Jacob Hall di SlashFilm ha avuto modo di vederlo, rivelando subito dopo:

Dire 'questa mer*a è folle' sarebbe un eufemismo. Più facile definire il film una versione brutale di Mamma, Ho Perso l'Aereo, ma come Manzor ha ricordato al pubblico dopo la proiezione, Deadly Games è stato realizzato prima di quel film... ed è stato ampiamente notato a Hollywood anche se non è mai stato pubblicato ufficialmente, con Steven Spielberg tra i suoi più grandi fan...

Chissà che qualcuno non decida di distribuire ufficialmente il film anche in Italia, magari al cinema o attraverso gli ormai popolari servizi di streaming in abbonamento.

A voi piacerebbe?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Il nuovo anime di Bleach chiuderà i buchi di trama del manga

I buchi di trama di la guerra dei mille anni verranno chiusi dall'adattamento anime dell'arco finale di Bleach, in arrivo a ottobre.
Autore: Elisa Giudici ,
Il nuovo anime di Bleach chiuderà i buchi di trama del manga

La guerra dei mille anni, l'arco narrativo finale del manga di Bleach, ha parecchi buchi di trama e storyline lasciate in sospeso. Lo sanno bene i lettori del manga di Bleach che hanno letto le fasi finali della storia di Ichigo Kurosaki. È noto come alcuni problemi di salute abbiano spinto l'autore di Bleach Tite Kubo ad accelerare il finale dell'opera che l'ha portato al successo, costringendolo a lasciare tante domande senza risposta. 

Stando a quanto riportato da ComicBook, il nuovo anime di Bleach sarà l'occasione di non solo di vedere l'arco narrativo della Guerra dei mille anni finalmente in versione animata, ma anche di "mettere una toppa" ai passaggi di trama più vaghi, rivelando ai fan cosa sia successo ai protagonisti nei passaggi non ancora chiariti dall'opera originale.

Sto cercando altri articoli per te...