Dietro le quinte del ritorno di E.T. per lo speciale corto di Natale

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Dietro le quinte del ritorno di E.T. per lo speciale corto di Natale

Il video che apre questo articolo mostra il dietro le quinte del cortometraggio dedicato al film E.T. l'extra-terrestre del 1982, realizzato con fini commerciali per il fornitore statunitense di servizi internet Xfinity.

Il cortometraggio, di cui potete vedere l'anteprima di quattro in questo articolo, funge da sequel al film di successo diretto da Steven Spielberg e mostra l'ex bambino Elliott (ora adulto) insieme alla sua famiglia, mentre si riunisce con il suo vecchio amico alieno e lo accoglie in casa.

Advertisement

Gran parte del dietro le quinte mostra come il personaggio di E.T. sia stato riportato in vita in un mix di vecchie e nuove tecniche.

E.T. è in parte un animatronic (un pupazzo meccanico comandato da remoto) e in parte una marionetta, spostata sul set da burattinai che poi, in fase di post-produzione, sono stati cancellati dall'immagine grazie ai maghi degli effetti speciali.

Il regista del corto A Holiday Reunion, Lance Acord, ha detto che affidarsi maggiormente alla computer grafica per il personaggio principale sarebbe stato problematico. Secondo la sua opinione, la presenza di un pupazzo da poter toccare ha suscitato performance più realistiche da parte del cast, soprattutto da parte degli interpreti dei bambini di Elliott, che in una scena giocano sulla neve con E.T. e poi si siedono sul divano con lui a guardare la TV.

Qui sotto potete vedere un video che mostra la testa di E.T. e le sue espressioni facciali, comandate a distanza da un operatore:

Advertisement

Acord ha anche parlato del lato emotivo, dicendo che quello di suscitare delle reazioni nel pubblico era uno degli obiettivi principali del suo lavoro ma che questo non era tanto facile da raggiungere con uno spot di breve durata.

Henry Thomas, che ha interpretato il piccolo Elliott nel film del 1982 e che ha ripreso il suo ruolo in occasione dello spot, ha raccontato di quanto sia rimasto sorpreso quando ha saputo che Spielberg aveva dato il benestare alla realizzazione di questo corto, poiché il regista americano è sempre stato contrario a un sequel.

Advertisement

Qui sotto, potete vedere una foto da dietro le quinte pubblicata da Thomas sul suo profilo Instagram:

Infine, il filmato mostra diversi easter egg inseriti nel cortometraggio, come una foto incorniciata del cane di famiglia visto nella pellicola originale, i disegni del piccolo Elliott, la sua bici e tanti altri oggetti dal film originale.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Leggi per scoprire tutto quello che c'è sapere su 1899, la nuova serie TV targata Netflix, creata dagli stessi autori di Dark.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutto sulla serie TV 1899 di Netflix, dai creatori di Dark

Era il dicembre 2017 quando Netflix sbalordiva i suoi abbonati con l'intricata Dark, una serie thriller fantascientifica partorita dalle menti geniali di Jantje Friese e Baran bo Odar. Dopo il successo di Dark, nel 2018 i due autori hanno siglato un accordo globale con Netflix per produrre contenuti in esclusiva per la piattaforma streaming (come riportato da The Hollywood Reporter) e così hanno messo in cantiere 1899, che porta in scena un nuovo mistero, questa volta legato alla storia di alcuni migranti; che mentre viaggiano per inseguire il sogno americano, finiscono invece per ritrovarsi dentro a un incubo.

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV 1899. Questo articolo è in continuo aggiornamento.

Sto cercando altri articoli per te...