Digimon Last Evolution Kizuna: il nuovo trailer include Davis e soci

Autore: Massimiliano Rincione ,
Copertina di Digimon Last Evolution Kizuna: il nuovo trailer include Davis e soci

Pronti a sbarcare a Digiword ancora una volta? Sì perché, con Digimon Last Evolution Kizuna, Tai, Matt, Sora, Izzy, Mimi, Joe, TK e Kari si getteranno in un'ultima, nuova avventura per fermare le minacce provenienti dal mondo digitale. Il gruppo originale dei digiprescelti, ormai in età universitaria - basti pensare ai 22 anni di Tai - si riunirà un paio d'anni dopo i fatti di Digimon Adventure Tri per scongiurare una non precisata minaccia che rischia di estinguere il mondo Digimon.

Advertisement

Da quanto è dato sapere attraverso i vari trailer, l'intera schiera di mostri digitali è in concreto pericolo, e con loro conseguentemente anche i partner dei protagonisti della prima storica serie animata, prodotta nel 1999 da Toei Animation. Ciò vuol dire che sarà ancora tempo di afferrare i digivice per scongiurare ogni qual sorta di minaccia, con gli otto digiprescelti originali che verranno affiancati dai quattro della seconda stagione. Sarà tempo di ritorni dunque anche per Davis, Yolei, Cody e Ken, quest'ultimo già intravisto in Digimon Adventure Tri seppur sotto mentite spoglie. Qualora non voleste sapere tutti i dettagli su quest'ultima parte, comunque, vi invitiamo a non leggere il piccolo contenuto che troverete poco sotto e a proseguire nella lettura.

Advertisement
Spoiler alert! Click to reveal Ken, in realtà, rappresentava soltanto una delle tante maschere di Gennai, diventato malvagio nella serie di OAV Digimon Adventure Tri a causa dell'influenza di Yggdrasil. Proprio Gennai svelerà, successivamente, che assumere le spoglie di Ken era diventato necessario per fare la sua comparsa nel mondo reale.

[POLL]

Tornando al focus principale, si giunge dunque di fronte alla conferma delle presenze di Veemon e compagni: addirittura, in una parte del trailer è possibile vedere le forme campione del già citato Veemon e Hawkmon, che diventano rispettivamente ExVeemon e Aquilamon. Queste, al momento, le informazioni aggiuntive ricavate dal trailer finale di Digimon Last Evolution Kizuna, che uscirà nei cinema giapponesi il 21 febbraio prossimo. Il film, che festeggerà il ventennale della serie, sarà diretto da Tomohisa Taguchi, con sceneggiature di Akatsuki Yamatoya.

Katsuyoshi Nakatsuru e Kenji Watanabe, invece, saranno rispettivamente character designer e monster designer. Questi ultimi due nomi, uniti a quello del già citato Yamatoya, rappresentano profili già conosciuti alla fanbase Digimon, date le loro precedenti esperienze con le varie serie del franchise. Il tema musicale resterà la storica Butter-Fly, sigla d'apertura della prima serie e utilizzata in una nuova versione anche in Digimon Adventure Tri. E voi, cosa ne pensate di queste ultime informazioni su Digimon Last Evolution Kizuna? Siete impazienti di scoprire cosa accadrà tra Digiword e il mondo reale?

[QUIZ]

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

The Last of Us, 10 easter egg presenti nel quarto episodio

Leggi per scoprire quali sono le easter egg nascoste nel quarto episodio della serie TV di The Last of Us legate all'omonimo videogioco da cui è tratta.
Autore: Francesca Musolino ,
The Last of Us, 10 easter egg presenti nel quarto episodio

Ogni episodio della serie TV The Last of Us in onda su Sky e in streaming su NOW TV, continua a regalare grandi emozioni al pubblico. I fan sembrano essere soddisfatti di come è stata sviluppata finora la storia di The Last of Us rispetto al videogioco, nonostante alcune modifiche apportate dai produttori Neil Druckmann e Craig Mazin.

Nel corso degli episodi di The Last of Us, sono diversi i tributi all'omonimo videogioco survival di Naughty Dog da cui la serie TV è tratta. Nel terzo episodio ci sono state alcune easter egg legate al videogame di The Last of Us e non solo. Ma anche nell'episodio 4 della serie TV non sono mancati omaggi e riferimenti come vi spieghiamo di seguito.

Sto cercando altri articoli per te...