Divergent: il cast del film tratto dal libro di Veronica Roth

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di Divergent: il cast del film tratto dal libro di Veronica Roth

Diretto nel 2014 da Neil Burger, Divergent è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo pubblicato nel 2011 da Veronica Roth e primo di una trilogia letteraria di gran successo.

La pellicola, ambientata in un futuro distopico e post-apocalittico, vede la città di Chicago delimitata da altissime mura a difesa da una non precisata minaccia e le persone divise in cinque fazioni. Incontriamo:

Advertisement
  • Gli abneganti, che conducono una vita semplice ed altruista e sono per questo a capo del Governo
  • I pacifici, che credono nella pace e nell'armonia e si preoccupano di produrre cibo per la popolazione
  • I candidi, a cui sono affidati la legge e i tribunali per i loro valori di onestà e verità
  • Gli intrepidi, eroici e coraggiosi e che svolgono il lavoro di soldati e poliziotti
  • Gli eruditi, che perseguendo la cultura e la conoscenza sono insegnanti, dottori, scienziati, etc.

Gli abitanti nascono in una fazione, ma compiuti i 16 anni sono chiamati a scegliere a quale fazione intendono appartenere a seconda di quelle che sono le proprie preferenze. La loro scelta è orientata da un test attitudinale svolto prima della scelta, ma hanno comunque la possibilità di scegliere liberamente la fazione a cui aderire a prescindere dal risultato dello stesso test. Fatta la scelta, però, questa diventa definitiva. Chi viene giudicato poi non idoneo nella fazione scelta, diventa parte degli Esclusi, una fazione di poveri emarginati.

Advertisement

In questo strano contesto conosciamo Beatrice Prior, una ragazza di 16 anni nata e cresciuta in una famiglia di Abneganti, che ha sempre ammirato gli Intrepidi. Suo padre Andrew, fa parte collabora con Marcus, il capo del governo. Il test attitudinale di Beatrice rivela un risultato sorprendente: la giovane risulta adatta a più fazioni. Le rare persone che ottengono questo risultato sono chiamate Divergenti. Questi ultimi sono considerati poco controllabili e destabilizzanti in una società che è rigidamente divisa. Da qui il motivo di eliminarle fisicamente. Tori, la donna che ha effettuato il test a Beatrice, aiuta la ragazza a rimanere in vita nascondendo il risultato raggiunto dalla ragazza e le consiglia di tenerlo nascosto, per sempre, anche ai propri genitori... 

Divergent ha avuto un sequel, The Divergent Series: Insurgent, pellicola tratta da Insurgent, il secondo dei romanzi della trilogia di Veronica Roth. La terza parte della saga cinematografica è stata, invece, divisa in due capitoli: The Divergent Series: Allegiant, uscito in Italia nel marzo 2016, e The Divergent Series: Ascendant, pellicola mai rilasciata a causa del flop ottenuto dalla pellicola precedente. Nel mese di agosto 2017, Lions Gate e Starz hanno annunciato di aver cominciato a sviluppare una serie TV basata su quello che doveva essere l'ultimo film del franchise cinematografico. 

Divergent - Il cast

Eagle Pictures
Divergent, una scena del film
Divergent, una scena del film
  • Shailene Woodley - Beatrice 'Tris' Prior
  • Theo James - Tobias "Quattro" Eaton
  • Ashley Judd - Natalie Prior
  • Jai Courtney - Eric
  • Ray Stevenson - Marcus Eaton
  • Zoë Kravitz - Christina
  • Miles Teller - Peter
  • Tony Goldwyn - Andrew Prior
  • Ansel Elgort - Caleb Prior
  • Maggie Q -Tori Wu
  • Mekhi Phifer - Max
  • Kate Winslet - Jeanine Matthews
  • Ben Lloyd-Hughes - Will
  • Christian Madsen - Albert "Al"

Per il ruolo di Tobias "Quattro" Eaton, in origine, sono stati presi in considerazione diversi attori tra cui Lucas Till, Jack Reynor, Jeremy Irvine, Alex Pettyfer, Brenton Thwaites, Alexander Ludwig e Luke Bracey. La prima scelta era stata Jeremy Irvine, che però rifiutò il ruolo per la sua volontà di non essere inquadrato come idolo delle adolescenti. La scelta è infine caduta su Theo James.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Back to the Outback - Ritorno alla natura, la recensione: un film d'animazione divertente che fa riflettere i più piccoli

Una incredibile avventura insieme a un gruppo simpatico di animali, dal 10 dicembre su Netflix.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Back to the Outback - Ritorno alla natura, la recensione: un film d'animazione divertente che fa riflettere i più piccoli

Disponibile dal 10 dicembre su Netflix, il film d'animazione Back to the Outback - Ritorno alla natura narra dell'avventura di un gruppo di animali che vorrebbero vivere liberi nella natura insieme ad esemplari della loro stessa specie.
Gli animali composti dal serpente velenoso Maddie, dal diavolo spinoso Zoe, dallo scorpione Nigel e dal ragno peloso Frank fanno parte delle attrazioni di uno zoo australiano, che è frequentato ovviamente da molti bambini. Maddie, Zoe, Nigel e Frank hanno un aspetto che probabilmente spaventerebbe chiunque e in più sono considerati come le creature più letali d'Australia. Il loro aspetto e i loro tratti genetici non li fanno amare dai bambini ma, al contrario, vengono considerati dei mostri assassini. Pensate che il veleno del serpente - come viene detto nel film - può uccidere fino a 100 persone in 10 secondi. All'interno dello zoo è presente anche un koala chiamato Pretty Boy. Questo vive in una zona riservata con tutti i confort del caso poiché ha un bell'aspetto ed è amato da tutti! Pretty Boy ha persino una webcam che lo monitora 24 ore su 24 mostrando al contempo le sue attività in live-streaming.
I "mostri" dello zoo sono però stanchi di essere considerati tali e così decidono di fuggire per andare nella natura selvaggia. Per un incidente, anche Pretty Boy viaggerà con loro anche se lui non aveva nessuna intenzione di lasciare le comodità dello zoo.

Sto cercando altri articoli per te...