Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà il primo horror del MCU

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà il primo horror del MCU

Tra i dieci progetti che andranno a comporre la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, annunciata lo scorso 20 luglio in occasione del San Diego Comic-Con, ce n'è uno in particolare che i fan aspettano con grande curiosità.

Stiamo parlando di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, lungometraggio che vedrà il ritorno dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch nel primo film del 2016 (ruolo poi ripreso anche in Avengers: Infinity War ed Endgame). 

Advertisement

Se l'idea di un multiverso è stata introdotta ufficialmente in Spider-Man: Far From Home, The Multiverse Of Madness approfondirà la questione, con in più una sfumatura horror mai vista prima in un film appartenente al Marvel Cinematic Universe. A confermarlo è il regista Scott Derickson, presente al panel Marvel Studios del Comic-Con di San Diego (via Variety).

Quando ho parlato del sequel [a Kevin Feige, n.d.R], ho detto: 'Non voglio fare solo un semplice seguito. Se lo farò, ho bisogno di entrare nel campo che mi ha permesso di appassionarmi ai fumetti di Doctor Strange', ossia quello del gotico e dell'orrore. Ecco perché sarà il primo film MCU dai toni spaventosi.

[twitter id="1152752467056181248"]

Purtroppo il regista non ha detto nulla di specifico sui villain che vedremo in The Multiverse Of Madness, sebbene è più che probabile che il film includerà uno (o più) cattivi realmente spaventosi tratti dai fumetti Marvel Comics, primo tra tutti Nightmare (noto in Italia con il nome di Incubo, creato da Stan Lee e Steve Ditko e apparso per la prima volta su Amazing Spider-Man n. 110 nel 1963).

Advertisement

Anche il protagonista Benedict Cumberbatch ha speso due parole circa il prossimo film standalone dedicato al personaggio:

Sono davvero eccitato dalla direzione del progetto, è fondamentale mantenere le tonalità e lo humor del primo film, ma con questo nuovo approccio horror.

Ma non solo: il boss di Marvel Studios, Kevin Feige, ha anche confermato che il film sarà PG-13, ossia vietato ai minori di 13 anni non accompagnati dai genitori. Inoltre, nel film vedremo nuovamente Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch, visto e considerato che il sequel di Doctor Strange si collegherà a doppio filo a WandaVision, la serie prodotta da Disney in arrivo durante la primavera del 2021 (sebbene al momento non è ancora chiaro come e in che modo i due progetti saranno collegati tra di loro).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness è in ogni caso previsto nei cinema americani dal 7 maggio 2021.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...