Dog Wick: il cane di John Wick è assetato di vendetta nel violento trailer

Autore: Emanuele Zambon ,

C'è stato un tempo in cui la mala aveva sul proprio libro paga il più infallibile dei killer a quattro zampe, pagato in croccantini d'oro. Poi la scelta: chiudere col passato e rimanere fedele solo al proprio padrone John. Questo, almeno, fino a che un trio di criminali non decidono di introdursi furtivamente nell'abitazione di padron John e ucciderlo a sangue freddo, rubando poi la cuccia della nemesi di Rex.

Un solo aggettivo basta a qualificare la parodia ideata da quelli di RocketJump: demenziale. Si intitola Dog Wick il trailer che racconta la storia di John Wick rovesciandone la prospettiva: non un (ex) killer assetato di vendetta, bensì un kelevra (come il Josh Hartnett di Slevin), un cane rabbioso che intende rintracciare e uccidere chi ha ucciso il proprio padrone.

Advertisement

Advertisement
M2 Pictures
John Wick col proprio cucciolo

Ecco allora che un cagnolino all'apparenza docile come i colleghi di Umberto D. e Hachiko si trasforma in una belva assetata di sangue che, come in un videogame sparatutto, elimina uno ad uno i propri nemici. I riferimenti visivi e tematici a John Wick sono fedelissimi e suscitano l'ilarità di chi guarda il trailer di Dog Wick, in cui Keanu Reeves è sostituito efficacemente da un Fido programmato per uccidere.

Mentre l'action movie diretto da Chad Stahelski e David Leitch è oggetto di parodia, John Wick 2 è prossimo all'uscita nelle sale italiane. Il recente spot andato in onda durante il Super Bowl ha "trollato" alla grande il marketing di Cinquanta Sfumature di Nero, dal momento che il sequel uscirà negli States proprio nella settimana di San Valentino.

In Italia dovremmo attendere fino al prossimo 16 marzo per vedere il secondo capitolo dedicato al formidabile assassino. In John Wick 2 l'azione si sposterà (anche) a Roma, dal momento che il killer impersonato da Keanu Reeves, ospite nei giorni scorsi del Festival di Sanremo, si recherà nella capitale italiana per neutralizzare una pericolosa cupola di assassini.

Ad attenderlo troverà, tra le tante star presenti nel cast del film, anche gli italiani Riccardo Scamarcio, Claudia Gerini e Franco Nero, il "mercenario" del western italiano.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...