Don't Look Up, nel film c'è un cameo "nascosto" di Chris Evans

Autore: Elisa Giudici ,
Netflix
3' 7''
Copertina di Don't Look Up, nel film c'è un cameo "nascosto" di Chris Evans

Non è mai stato propriamente un segreto, dato che la presenza di Chris Evans era già stata annunciata durante la lavorazione del film. Tuttavia la sua partecipazione in Don't Look Up rischia di passare inosservata. Non bastasse il cast principale già stellare del suo ultimo film Don't Look Up, Adam McKay ha davvero voluto strafare anche nel scegliere i comprimari e le comparse della sua nuova pellicola. Oltre ai protagonisti Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence, Cate Blanchett, Meryl Streep e Timothée Chalamet, il film vede anche l'apparizione di Ariana Grande e Kid Cudi in due ruoli da popstar e rapper di fama globale. Inoltre la colonna sonora vede due brani inediti creati appositamente per il film, interpretati da Ariana Grande e Bon Iver

Inizialmente prodotto da Paramount e pensato per il grande schermo, Don't Look Up è stato in seguito acquisito da Netflix, diventando il film di Natale della piattaforma, dopo un breve passaggio in sala. Già durante la lavorazione del lungometraggio era trapelata una notizia molto interessante: l'inserimento nel cast di un nome del calibro di Chris Evans. La faccenda è diventata più confusa quando nei crediti ufficiali del film non è comparso il nome dell'attore di Captain America e Knives Out. In molti si sono chiesti se il suo ruolo fosse stato tagliato dal montaggio finale del film. 

Advertisement

Don't Look Up Don't Look Up La dottoressa Kate Dibiasky, tirocinante presso un osservatorio astronomico, scopre che un bolide spaziale è diretto contro la Terra e la colpirà in sei mesi. Insieme al dottor Randall Mindy ... Apri scheda

Mistero risolto: Evans è stato in realtà chiamato da McKay per interpretare un piccolo ma gustoso cameo, una chicca che impreziosisce ancor di più il parterre già fenomenale della pellicola. L'avete riconosciuto? Se no, proseguite la lettura per scoprire quale ruolo ha interpretato nel film. 

Il cameo di Chris Evans in Don't Look Up

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
In Don't Look Up Chris Evans interpreta Devin Peters, l'attore e regista che viene intervistato nelle fasi finali della pellicola. Non è semplicissimo (ma nemmeno impossibile) riconoscerlo perché indossa una parrucca nera e non si toglie mai gli occhiali da sole durante tutta l'intervista inclusa nel montaggio del film. Peters è la star protagonista di un fantomatico film intitolato Total Destruction, una sorta di disaster movie che arriva nelle sale a pochissimi giorni dall'ormai inevitabile fine del mondo. Costato 200 milioni di dollari, il film è una chiara parodia nella parodia. Don't Look up è a sua volta una parodia dei film apocalittici in cui la Terra rischia la distruzione totale, salvo poi trasformarsi in una feroce satira della società antiscientifica e dominata dai media e dalla cultura della celebrità in cui viviamo. Netflix
Randall e kate guardano il cellulare
La partecipazione di Chris Evans era stata annunciata già nei primi stadi di lavorazione del film
Nel breve segmento che vede per protagonista Chris Evans, il regista e sceneggiatore Adam McKay se la prende in particolare con una certa Hollywood che, per ingraziarsi il pubblico più ampio e trasversale possibile, evita di esprimersi direttamente su questioni anche remotamente politiche. A domanda diretta della giornalista che lo sta intervistando il personaggio di Chris Evans nicchia sulla sua posizione rispetto alla cometa: si schianterà o meno sulla Terra? Peters svicola, nonostante proprio nelle stesse ore il mondo si divida tra i due slogan Don't Look Up e Just Look Up. Peters invece s'arrampica un po' sugli specchi, sostenendo che il suo film riesca ad abbracciare entrambi i punti di vista, anche se sono palesemente antitetici e incompatibili.  

Chi interpreta Chris Evans in Don't Look Up?

Chris Evans compare in un cameo e interpreta Devin Peters, regista del kolossal catastrofico Total Destruction.

In Don't Look Up c'è Chris Evans?

Sì.

Chris Evans compare in un breve cameo. L'attore interpreta Devin Peters, regista del kolossal catastrofico Total Destruction.

Advertisement

Qual è il cameo di Chris Evans nel film Don't Look Up?

L'attore Chris Evans compare in un cameo nei panni di Devin Peters, regista del kolossal catastrofico Total Destruction alle prese con la promozione del suo film a pochi giorni dalla distruzione del pianeta.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

I cinema russi proiettano copie pirata dei film americani

Dopo la non distribuzione dei film hollywoodiani, i cinema russi hanno deciso di proiettare copie di film pirata come The Batman.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
I cinema russi  proiettano copie pirata dei film americani

La guerra scatenata dalla Russia di Putin portato ad alcune conseguenze, che stanno penalizzando alcuni settori commerciali e in questo caso specifico il cinema. Non molto tempo fa Netflix ha deciso d'interrompere il servizio di streaming in Russia causando dei danni economici all'azienda stessa e agli utenti russi (che hanno fatto causa al colosso della grande N). Oltre a ciò molte case di distribuzione americana hanno deciso di non portare i loro film nei cinema russi.

Secondo il The New York Times, molti cinema della Russia hanno iniziato a proiettare copie pirata dei film hollywoodiani, facendo tornare in mente il clima politico e commerciale della Guerra Fredda degli anni '80. Numerosi siti web offrono la possibilità di scaricare illegalmente film di ogni genere e paese, così gli esercenti russi hanno e stanno organizzando proiezioni a pagamento per il loro pubblico. La fonte ha riportato anche quali sono le città in cui i cinema si sono organizzate per le proiezioni illegali e tra queste c'è Ekaterinburg, Ivanovo (a poche ore da Mosca, a Makhachkala, capitale della regione del Daghestan, nel Caucaso e a Chita, città vicina al confine con la Mongolia.

Sto cercando altri articoli per te...