Dopo Persuasione, Netflix farà Orgoglio e Pregiudizio, purtroppo

Autore: Elisa Giudici ,
News
2' 10''
Copertina di Dopo Persuasione, Netflix farà Orgoglio e Pregiudizio, purtroppo

Persuasione con Dakota Johnson è arrivato su Netflix ed è piaciuto davvero a pochi. La critica lo ha letteralmente massacrato, mentre il pubblico gli ha dato appena la sufficienza, stando agli aggregatori di recensioni più popolari online. 

I fan di Jane Austen sono particolarmente arrabbiati per come Netflix abbia pensato di "aggiornare" una delle eroine più amate tra quelle nate dalla penna della scrittrice inglese, dimostrando di aver capito poco o nulla di quello che rende i suoi personaggi immortali. Se avete tenuto duro durante la visione e pensavate di aver passato un brutto momento, beh, sappiate che il peggio deve ancora venire. 

Advertisement

Persuasione Persuasione Vive con la sua famiglia snob sull'orlo del fallimento, Anne Elliot è una donna anticonformista con una sensibilità moderna. Quando Frederick Wentworth - l'impetuoso personaggio che una volta aveva mandato ... Apri scheda

In un'intervista al Los Angeles Times, lo sceneggiatore del film Ronald Bass ha rivelato di essere già al lavoro su altri due adattamenti austeniani: Ragione e sentimento e, soprattutto, Orgoglio e pregiudizio, ovvero l'opera più nota e amata di Jane Austen. Lo sceneggiatore ha provato a rassicurare gli spettatori, spiegando che: 

Vi assicuro che chiunque è coinvolto in questo progetto adora Jane Austen.

Sarà, ma si è avuta un'impressione diversa. A mettere in allarme quanti amano le opere di Jane Austen è anche il fatto che lo sceneggiatore Ronald Bass (autore di classici della commedia sentimentale come Il matrimonio del mio migliore amico e Nemiche amiche) abbia già confermato che l'approccio di questi due nuovi adattamenti sarà il medesimo di Persuasione. Questo significa che con tutta probabilità saranno ambientati nel periodo storico originale, ma i personaggi parleranno e si comporteranno come una qualsiasi persona nel 2022. 

Advertisement

In Persuasione infatti la Anne di Dakota Johnson non segue l'arguta ma educata etichetta dell'epoca, abbandonando il linguaggio austeniano in favore di espressioni come "il mio ex", "siamo solo amici" "lui è un dieci" (traduzione italiana della popolare frase inglese he is a ten, but). Un cambiamento percepito da molti come cosmetico e incapace di di rendere Persuasione più incisivo o interessante.  Se volete sapere di più e nel dettaglio i cambiamenti apportati da questo film al libro originale, potete leggere questo approfondimento: Dopo Persuasione, Netflix farà Orgoglio e Pregiudizio, purtroppo.

Queste le esatte parole di Bass in merito: 

Siamo grandi del libro e molto rispettosi dei modi in cui potremmo adattarlo. Abbiamo tentato di assicurarci di stare catturando la sensibilità di tutte le scene, anche quando abbiamo cambiato il linguaggio...spero davvero che quando le persone lo guarderanno, vedranno quanto amore per il materiale originario c'è nel film.

Chissà che le recensioni molto negative ottenute da Persuasione non facciano cambiare parzialmente la rotta al progetto.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Persuasione: Netflix non ha capito davvero niente di Jane Austen [RECE]

Niente, Netflix non ha davvero capito niente di Jane Austen e di cosa piaccia tanto dei suoi romanzi al pubblico. La recensione di Persuasione,
Autore: Elisa Giudici ,
Persuasione: Netflix non ha capito davvero niente di Jane Austen [RECE]

Il nuovo adattamento di Persuasione di Jane Austen è davvero deludente e non riuscito. Un disastro annunciato: già dal primo trailer gli appassionati della scrittrice britannica avevano espresso molte perplessità e critiche rispetto al processo di adattamento dell'ultimo romanzo completato dall'autrice prima della sua morte. 

Quel che irrita di più di Persuasione non è tanto il fatto che sia fuori fuoco e che spesso annoi, quanto il processo mentale che si percepisce chiaramente dietro questa operazione. L'idea (sbagliata) che Netflix si è fatta del pubblico, in particolare di quello femminile. Un pregiudizio che ahimé l'accumula con alcuni grandi studios. 

Sto cercando altri articoli per te...