Dove si colloca esattamente I Am Groot nella timeline dell'MCU

Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Copertina di Dove si colloca esattamente I Am Groot nella timeline dell'MCU

Se vi state chiedendo quando è ambientato I Am Groot nella Timeline del Marvel Cinematic Universe (MCU), siete nel posto giusto. La serie animata I Am Groot arriva in esclusiva Disney+ il 10 agosto 2022, con un totale di cinque episodi che avranno per protagonista il simpatico Guardiano della Galassia dalla forma di albero. Fortunatamente il produttore della serie ha risposto alla domanda sulla collocazione temporale di I Am Groot nell'MCU, chiarendo così ogni dubbio.

A Comicbook, il produttore di Marvel Studios Animation Brad Winderbaum ha dichiarato che c'è una collocazione temporale molto precisa: i corti sono ambientati dopo il finale di Guardiani della Galassia Vol. 2, ma prima della scena dei titoli di coda del medesimo film, quindi in un breve arco di tempo.

Advertisement

Winderbaum ha detto che si tratta di una finestra temporale abbastanza ristretta, in cui Groot ha appena superato l'età in cui un bambino sta imparando a fare i primi passi.

Advertisement

Noi della redazione di NoSpoiler.it abbiamo potuto visionare la serie in anteprima - qui la nostra recensione - e possiamo aggiungere che uno dei corti si colloca come flashback: l'episodio dal titolo I primi passi è collocato in un momento diverso rispetto agli altri episodi nella serie, e precisamente subito dopo la scena dei titoli di coda di Guardiani della Galassia (il primo film del franchise uscito nel 2014). In questo corto infatti Baby Grott è ancora piantato nel vaso in cui è stato messo da Rocket Raccoon dopo la fine del primo film di James Gunn. 

A proposito di Gunn, il produttore ha aggiunto nell'intervista che l'idea di realizzare I Am Groot ha entusiasmato James Gunn, che oltretutto conosceva il lavoro dell'animatrice Kirsten Lepore ed era felicissimo di lavorare con lei. Lepore è animatrice e regista, e ha diretto tutti i 5 episodi che compongono la serie Marvel/Disney+. L'autrice è diventata famosa per i suoi video con la tecnica stop-motion, e il suo cortometraggio Hi Stranger ha totalizzato milioni di visualizzazioni sulle piattaforme online. Questa breve opera è anche stata presentata a The Late Show with Stephen Colbert, celebre talk-show statunitense.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Namor non è il villain di Black Panther 2, parla l’attore

Scopri come sarà uno dei principali protagonisti di Black Panther: Wakanda Forever, ossia Namor, interpretato dall'attore Tenoch Huerta.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Namor non è il villain di Black Panther 2, parla l’attore

In una recente intervista, l'attore Tenoch Huerta, che interpreta il personaggio di Namor nel film Black Panther: Wakanda Forever, ha rilasciato alcune dichiarazioni molto significative. L'attore ha dichiarato che considera Namor un anti-eroe e non un villain, questa affermazione di Huerta è molto importante per comprendere il ruolo che avrà il personaggio di Namor, re dei reami sottomarini, nel secondo capitolo di Black Panther. Tenoch Huerta ha sottolineato come sia importante per gli attori ispanici non essere relegati ai ruoli di "cattivi":

I latino-americani sono sempre i cattivi nei film di Hollywood. E ora siamo gli eroi -- un anti-eroe, in questo caso

Sto cercando altri articoli per te...