Dragon Ball Z: Kakarot, un lungo video gameplay per la nuova avventura di Goku

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Dragon Ball Z: Kakarot, un lungo video gameplay per la nuova avventura di Goku

La storia di Dragon Ball nell'universo videoludico affonda le sue radici addirittura negli anni '80.

Fin dal successo della trasposizione anime dell'opera cartacea di Akira Toriyama, le principali console e gli schermi dei nostri PC hanno ospitato diverse produzioni da gaming ispirate alle geste di Goku e dei suoi compagni. Così come a quei combattimenti contro villain divenuti ormai iconici nell'immaginario collettivo. 

Advertisement

Un tradizione che proseguirà anche nel 2020 con Dragon Ball Z: Kakarot. Conosciuto precedentemente con il nome in codice Project Z, si tratta un po' di un sogno che si avvera per quanti si professano grandi appassionati dei Saiyan. Sì perché, come i primi rumor volevano, ci troviamo di fronte ad un un action ruolistico dominato dall'eterna contrapposizione tra Goku e coloro che cercano di destabilizzare l'universo per sfidare il nostro Saiyan preferito e i suoi amici. Apparso per la prima volta tra le luci e i colori dell'E3 2019 di Los Angeles, nel corso della conferenza Microsoft: 

Dragon Ball Z: Kakarot è sviluppato dai ragazzi di CyberConnect2 sotto la supervisione del publisher nipponico Bandai Namco e, alla struttura da GDR, affianca quella da picchiaduro nelle battaglie, che mettono in risalto - con sequenze che paiono già altamente spettacolari! - le abilità di ciascun eroe e antieroe della serie.

Advertisement

La clip dedicata al videogame riporta anche un messaggio rivolto ai fan da parte dello stesso Toriyama:

Questo gioco porta in vita l'universo di Dragon Ball, e sono certo che i fan potranno davvero immergersi a fondo all'interno del mondo. Spero vi godiate il gioco!

In effetti, nel trailer possiamo già vedere ricreate con uno stile molto vicino a quello del mangaka giapponese alcune delle indimenticabili scene che hanno pennellato negli anni l'arco narrativo della serie Z, come ad esempio la prima trasformazione del protagonista in Super Saiyan, o ancora le battaglie con Radish e Freezer. Non mancheranno comunque missioni secondarie che, una volta completate, ci daranno accesso a storie e dialoghi inediti che rispondono per la prima volta a domande scottanti relative alla lore di Dragon Ball Z.

Tra una battaglia e l'altra potremo inoltre volare, pescare, mangiare, allenarci con amici, rafforzare legami e costruire relazioni. Tutti elementi visibili per la prima volta in un corposo gameplay pubblicato dalla redazione di IGN USA:

Dragon Ball Z: Kakarot è atteso nei primi mesi del 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC.  Cosa ne dite, anche voi non vedete l'ora di partecipare alle battaglie più epiche della saga e di vivere tante nuove storie scritte per l'occasione?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

Leggi per sapere tutte le informazioni su Art Crimes, la docu-serie di Sky dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.
Autore: Francesca Musolino ,
Art Crimes, su Sky al via la docu-serie sui grandi furti d'arte

A dicembre 2022 Sky si tinge di giallo con l'arrivo della nuova docu-serie Art Crimes dedicata ai più grandi furti d'arte della storia.

Ideata e scritta da Stefano Strocchi e composta da sei episodi, Art Crimes è in arrivo dal 13 dicembre 2022 alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Sto cercando altri articoli per te...