È morto lo scrittore horror Jack Ketchum

Autore: Simona Vitale ,
Copertina di È morto lo scrittore horror Jack Ketchum

È scomparso all'età di 71 anni lo scrittore horror Jack Ketchum (pseudonimo di Dallas Mayr).

La notizia della morte dello scrittore è stata annunciata attraverso i suoi profili social, gestiti dall'amico Kevin Kovelant.

Advertisement

[twitter id="956225515022573568"]

Ketchum, come si legge dal tweet, è morto in seguito ad una lunga battaglia contro il cancro, ma sarà ricordato dai posteri per il grande contributo apportato al genere letterario horror.

Il primo romanzo di Jack Ketchum, Off Season, è stato pubblicato nel 1980 e ha gettato le basi per tutta una serie di altri racconti e romanzi, ponendo al centro della narrazione l'uomo come creatura ambigua da considerare la bestia più temuta. Si è successivamente affermato come maestro dell'horror con The Lost, The Woman, La ragazza della porta accanto, Offspring e Red, che hanno tutti ricevuto degli adattamenti cinematografici.

La ragazza della porta accanto libro

Vincitore di ben quattro premi Bram Stoker (premio letterario statunitense per opere di narrativa dell'orrore che viene assegnato ogni anno dalla Horror Writer's Association), Ketchum, nel 2011, è stato anche il destinatario del World Horror Convention Grand Master Award per il suo grande contributo al genere horror.

La sua scomparsa ha toccato profondamente anche un altro grande maestro del genere horror e non solo: #Stephen King. Lo scrittore del Maine ha ricordato l'amico Jack in un sentito tweet:

Advertisement

Sono molto dispiaciuto nel sentire che un mio vecchio amico è morto. Ha terrorizzato i lettori con i suoi libri. Io e lui siamo tornati insieme negli anni '70.

[twitter id="956251851476930560"]

Anche Pollyanna McIntosh, star del film The Woman ispirato all'omonimo best seller di Ketchum, ha omaggiato lo scrittore via Instagram:

Advertisement

Riposa in pace Dallas. Conosciuto come Jack Ketchum, Dallas amava sperimentare i suoi libri più venduti attraverso gli occhi dei cineasti. Sono stata in 3 film basati sui suoi personaggi e mi sono divertita molto. Grazie Dallas per il tuo lavoro, la tua collaborazione e il tuo sostegno a me e a tanti altri scrittori e artisti là fuori. Hai vissuto a modo tuo. Il tuo sorriso ci mancherà. Con amore alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi fan.

Cimentatosi anche nelle professioni di attore, insegnante, agente letterario e venditore di legname, Jack Ketchum è stato spesso attaccato dalla critica letteraria ufficiale. In particolare, il settimanale statunitense The Village Voice ha tacciato la sua opera narrativa come violenta e pornografica. Del resto, lo scrittore non ha mai negato di aver tratto ispirazione per le sue opere dalla violenza della realtà, fonte primaria di ogni opera ancor prima dell'immaginazione.

Omaggiamo lo scrittore con la frase-domanda che ha aperto uno dei suoi più celebri romanzi, La ragazza della porta accanto, da cui è stato tratto anche un famoso film:

"Pensate di sapere cosa sia il dolore?"

Via: Dread Central

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Scopri le dichiarazioni illuminanti di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, sul ruolo di Kang il Conquistatore come villain del Multiverso!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Kevin Feige su Kang: "È un villain diverso da tutti"

Alcune recenti dichiarazioni di Kevin Feige gettano una nuova luce su Kang il Conquistatore, ovvero il villain del nuovo film Marvel Cinematic Universe Ant-Man and the Wasp: Quantumania. La pellicola è diretta da Peyton Reed e uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2023.

Kevin Feige ha parlato di Kang come di un tipo completamente nuovo di villain e un personaggio che combatte non solo i supereroi, ma anche le varianti di sé stesso! Ecco cosa ha dichiarato il presidente di Marvel Studios alla rivista Empire Magazine:

Sto cercando altri articoli per te...