Eddie Redmayne si dichiara favorevole ad interpretare il Dottore

Autore: Davide Clerici ,

Quando si parla dei possibili attori che potrebbero succedere a Peter Capaldi nella serie Doctor Who il pubblico si lancia in uno scatenatissimo toto-nomi.

Di recente, nella rosa dei nomi, è apparso quello di Eddie Redmayne: premio Oscar come miglior attore nei panni di Stephen Hawking per La Teoria del Tutto, nuovamente nominato per The Danish Girl e ora nei cinema come Newt Scamander per Animali Fantastici e Dove Trovarli.

Advertisement

Copyright Warner Bros Pictures
L'attore Eddie Redmayne
L'attore Eddie Redmayne in una scena di Animali Fantastici e Dove Trovarli

Il motivo di questa aggiunta? In un’intervista fatta su BBC Radio1 al programma Breakfast Show, Eddie Redmayne si è sentito chiedere dal conduttore Nick Grimshaw se gli sarebbe mai piaciuto vestire i panni del Dottore.

Assolutamente sì, è un grandissimo show!

Dopo questa dichiarazione, Redmayne ha confrontato il suo Scamander con il protagonista della serie TV.

Ci vedo parecchie somiglianze. La sciarpa, il cappotto, il cravattino. Sono anche un grande fan dei suoi interpreti. Ho adorato Matt Smith e credo che la valigia di Scamander abbia un qualcosa del TARDIS.

Tuttavia la cosa non sarà fattibile in tempi brevi, dal momento che le avventure di Newt Scamander sembra che terranno occupato Redmayne per ben cinque film.

Advertisement

Lo stesso attore ammette con ironia che i fan dovranno aspettare:

Sembra un lavoro molto impegnativo. Ne ho parlato con Matt Smith e mi ha confermato che i programmi sono molto rigidi. Magari lo farò quando avrò 73 anni.

Quindi, se non avete voglia di aspettare una quarantina d’anni, potete sempre godervi il contatto di Redmayne con il mondo di Doctor Who nello sketch della BBC Children in Need 2016 che trovate qui sotto.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...