Emergence, il trailer della nuova serie in arrivo il 6 gennaio su FOX

Autore: Chiara Poli ,

Non è solo il nuovo mystery drama di FOX, in prima visione dal 6 gennaio. No: è anche la serie in cui un aereo si schianta al suolo e c'è Terry O'Quinn (proprio lui: John Locke in Lost).

A parte questo, e scusate se è poco, Emergence sta ottenendo grandissimo successo negli USA, dove sta ancora andando in onda la prima stagione.

Advertisement

Creata da Tara Butters e Michele Fazekas, già insieme dietro le quinte di serie di successo e di qualità come Reaper, Agent Carter e Dollhouse, Emergence unisce dramma, mistero e fantascienza in una ricetta perfettamente dosata.

La storia è quella del capo della polizia di Peconic Bay, Long Island (New York) che sul luogo di un misterioso disastro aereo s'imbatte nell'unica sopravvissuta del volo schiantato: una ragazzina di nome Piper (Alexa Swiinton, Billions, Manifest).

ABC Studios
Emergence: su FOX dal 6 gennaio
Emergence: la nuova serie in arrivo su FOX dal 6 gennaio

L'agente Jo Evans (Allison Tolman, l'indimenticabile agente Solverson di Fargo, ruolo che le ha fruttato una nomination ai Golden Globes) prende a cuore il destino di Piper, che non ricorda nulla né dell'incidente, né del suo passato o della sua identità, e che ha bisogno di qualcuno che si prenda cura di lea.

Jo, che ha divorziato da poco, indagando sullo schianto e sul passato di Piper s'imbatte in una serie di circostanze bizzarre come fenomeni elettrici improvvisi, simboli misteriosi e forze inspiegabili. 

Decide quindi di prendere con sé Piper, per tenerla al sicuro e darle una casa. Jo ha già una figlia adolescente, Mia (Ashley Aufderheide, Teneramente folle, Insospettabili sospetti) ed è determinata a fare di tutto per far sì che Piper, apparentemente sola al mondo, non si trovi in pericolo. 

Advertisement

Ma forse il pericolo viene proprio da lei, da Piper, che potrebbe essere la fonte degli strani fenomeni scoperti da Jo...

La ragazzina possiede infatti dei poteri fuori dall'ordinario e nasconde un segreto che cambierà completamente la vita di Jo.

Advertisement

ABC Studios
Emergence: Jo e Piper
Emergence: Jo e Piper nell'episodio pilota

Nel cast anche Donald Faison, l'ex dottor Turk di Scrubs, qui nei panni dell'ex marito di Jo e padre di Mia.

Il già citato Terry O'Quinn veste i panni di Richard Kindred un milionario affascinante ma anche spietato. Kindred è il proprietario e il dirigente delle Augur Industries, un'azienda tecnologica con implicazioni segrete.

Owain Yeoman (The Mentalist, Kitchen Confidential) interpreta il giornalista investigativo Benny Gallagher, inviato dell'agenzia di stampa Reuters alle prese con un'indagine sulle Augur Industries che finisce per intrecciarsi con il destino di Piper e Jo. E per scoprire sull'azienda di Kindred qualcosa di inaspettato e anche pericoloso.

ABC Studios
Emergence: Donald Faison
Emergence: Donald Faison è Alex Evans

Infine ci sono la migliore amica di Jo, la dottoressa Abby Fraiser (Zabryna Guevara, Gotham, Castle Rock), pediatra con una specializzazione in psicologia, e il padre di Jo, Ed Sawyer (Clancy Brown, Le ali della libertà, Thor: Ragnarok), ex vigile del fuoco che prese parte ai soccorsi durante gli attacchi dell'11 settembre e che ora combatte contro una terribile malattia.

Advertisement

Ambientata a Long Island ma girata in New Jersey, Emergence è composta da 9 episodi e ha ottenuto consensi unanimi da parte di pubblico e critica.

Non perdetevela, a gennaio solo su FOX!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Brendan Fraser vs Golden Globes: "Ecco perché non ci sono andato"

Scopri cosa ha dichiarato Brendan Fraser sulla premiazione dei Golden Globes 2023 dopo aver annunciato che non avrebbe preso parte all'evento.
Autore: Rebecca Megna ,
Brendan Fraser vs Golden Globes: "Ecco perché non ci sono andato"

Brendan Fraser si è scagliato contro la cerimonia dei Golden Globes. Ospite nel talk show Howard Stern’s SiriusXM, il protagonista del film The Whale è tornato così ad attaccare la Hollywood Foreign Press Association, l'associazione che organizza la premiazione.

Brendan Fraser per la sua interpretazione in The Whale, dove interpreta un uomo di 270 chili, era tra i favoriti della categoria Best Performance in a Motion Picture - Drama Actor. Alla fine si è piazzato tra i vincitori dei Golden Globes 2023 Austin Butler e il suo Elvis come Miglior Attore Drammatico.

Sto cercando altri articoli per te...