A Emilia Clarke non è stato concesso il souvenir che voleva dal set di Game of Thrones

Autore: Stefania Sperandio ,
Copertina di A Emilia Clarke non è stato concesso il souvenir che voleva dal set di Game of Thrones

Emilia Clarke ha provato in tutti i modi a portarsi via il suo souvenir preferito dal set di Game of Thrones, ma senza successo. L'attrice, che per otto stagioni ha vestito i panni di Daenerys Targaryen, ha raccontato ai microfoni di Access Hollywood, in occasione dei recenti Emmy Awards, di aver provato a fare sua la parrucca della Madre dei Draghi, senza però riuscirci.

Una volta terminate le riprese, ha raccontato l'artista, ha chiesto di poter avere la parrucca, ma non ha potuto prenderla. Come dichiarato da lei stessa, scherzosamente:

Advertisement

Per me quelli erano i miei capelli!

Clarke è comunque riuscita a portare a casa un piccolo ricordo dal set, anche se sicuramente molto meno iconico dei capelli di platino di Daenerys: si tratta di una freccia, che ha sgraffignato dal set mentre venivano girate delle scene di battaglia. L'attrice ha raccontato di averla nascosta, dicendosi "nessuno se ne accorgerà!". Effettivamente, le cose sono andate proprio così e ora potrà tenere con sé almeno quel piccolo memorabilia dalle lande di Westeros ed Essos.

La fu Khaleesi ha anche rivelato che ci sarà qualcosa, al contrario della parrucca, che non le mancherà proprio, del look di Daenerys: il suo corsetto. Come rivelato dopo gli Emmy:

Il corsetto non mi mancherà affatto, proprio no. Non mi piaceva, e io non piacevo a lui.

Advertisement
HBO
Emilia Clarke nei panni di Daenerys Targaryen in Game of Thrones
Daenerys Targaryen sul trono di Roccia del Drago

Messi da parte gli scherzi, l'attrice ha colto l'occasione per affermare che ciò che le mancherà davvero del set saranno le persone che lavoravano con lei, e in particolare Alfie Allen, Theon Greyjoy, che – Clarke si concede un'altra battuta – pare abbia rivelato a tutti che proprio l'interprete della Regina Targaryen fosse la più grande amante delle feste, tra tutti i membri del cast.

Emilia Clarke ha presenziato agli Emmy Awards 2019 non solo per salire sul palco in occasione della premiazione di Game of Thrones come Miglior serie drammatica, ma anche in quanto candidata come Miglior attrice protagonista – statuetta poi finita nelle mani di Jodie Comer per il suo ruolo in Killing Eve.

Game of Thrones ha potuto comunque consolarsi: partito con il record di 32 nomination, il fantasy di HBO ha portato a casa 12 statuette tra la cerimonia degli Emmy e quella dei Creative Arts Emmy, imponendosi su tutte le altre produzioni con un ruggito finale degno di Drogon, il prediletto della Madre dei Draghi.

Advertisement

Nata dai romanzi di George R. R. Martin, la serie TV vedrà a dicembre l'arrivo del cofanetto che includerà tutte le sue otto stagioni. Di recente, proprio lo scrittore ha parlato apertamente dell'idea di un prequel interamente dedicato alla dinastia dei Targaryen – e chissà se, in quel caso, gli attori riusciranno a portare a casa le parrucche platinate della stirpe dei draghi!

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Le migliori cuffie wireless in commercio, guida all'acquisto

Scopri le migliori cuffie wireless in commercio, con tutti i dettagli tecnici per scegliere il prodotto adatto alle vostre esigenze.
Autore: Gianluca Ceccato ,
Le migliori cuffie wireless in commercio, guida all'acquisto

State cercando delle cuffie senza filo per vedere un film o una serie TV senza disturbare il partner o i bambini che dormono? Volete isolarvi dalla confusione dei vostri coinquilini per godervi una bella sessione di gaming in santa pace? Allora non dovete cercare oltre! Le migliori cuffie Bluetooth sul mercato possono offrirvi tutto questo, oltre a un suono eccellente e una comodità senza pari.

Per aiutarvi, abbiamo voluto realizzare questa guida sulle migliori cuffie wireless, in modo da potervi fornire le informazioni più aggiornate e affidabili. Le cuffie Bluetooth sono diventate un oggetto fondamentale nella vita di tutti i giorni, perfette sia nello svago che in ambito lavorativo.

Sto cercando altri articoli per te...