Emily Blunt incinta e la reazione (scontenta) della prima figlia

Autore: Maria Teresa Moschillo ,

Emily Blunt è incinta del suo secondo figlio e, ormai, il suo pancino parla chiaro. 

L'attrice 33enne - presto impegnata nel sequel Disney di Mary Poppins - e il marito, nonché collega, John Krasinski hanno già una bambina, Hazel (2 anni).

Advertisement

Come riportato dalla stessa attrice in un'intervista rilasciata a Elle, la piccola Hazel non sarebbe per nulla entusiasta del nuovo arrivo in casa. Lo dimostra la reazione a dir poco interdetta avuta al momento dell'annuncio della lieta novella.

"Sai Hazel, c'è un bambino qui dentro! Diventerai una sorella maggiore!", le ha detto la mamma Emily Blunt che, di tutta risposta, ha ricevuto un secco "no".

Advertisement

A quel punto l'attrice ha deciso di rendere più partecipe la piccola facendo con lei un bagno (in compagnia del pancione, ovviamente!).

Facciamo molto spesso il bagno insieme, da sempre. Pensavo di non essere ancora a quel punto in cui il mio corpo potesse imbarazzarla e mi sono messa nella vasca con lei, che mi ha detto 'Mamma, che grande!'. Allora ho capito che non era più il caso!

Hazel non è di certo l'unica primogenita di Hollywood ad avere qualche problema di accettazione nei confronti di fratellini e sorelline.

North West, figlia di Kim Kardashian e Kanye West, ha costretto la mamma a non allattare più il piccolo Saint, di soli pochi mesi!

Si tratta solo di gelosia o anche Hazel è già una piccola diva capricciosa?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

La trasformazione di Ana de Armas in Marilyn Monroe

Leggi per scoprire alcune interessanti curiosità sulla protagonista del film Blonde, ispirato alla vita di Marilyn Monroe.
Autore: Francesca Musolino ,
La trasformazione di Ana de Armas in Marilyn Monroe

Presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia e approdato nel catalogo di Netflix il 28 settembre 2022, il film Blonde dedicato all'intramontabile stella del cinema Marilyn Monroe ha fatto molto discutere in positivo e in negativo. La pellicola infatti non è una fedele biografia dell'icona bionda senza tempo, ma è una rivisitazione alternata tra fantasia e realtà, in cui il regista Andrew Dominik ha voluto rappresentare una vita fatti di eccessi e lati oscuri dell'attrice. Scelta che parte del pubblico e della critica non ha particolarmente gradito, in quanto non tutto corrisponde al vero e alcuni temi risultano troppo crudi.

Ciò che ha invece trovato ampi consensi a prescindere da tutto, è stata senza dubbio la magistrale interpretazione dell'attrice Ana de Armas; che non solo è diventata la perfetta sosia fisica di Marilyn, ma ha saputo anche renderle omaggio in tutto e per tutto con la sua straordinaria performance. Per chi non ha ancora avuto modo di guardare il film, nel trailer di Blonde è possibile avere un primo assaggio su Ana nelle vesti di Marilyn Monroe. Un ruolo ben riuscito grazie al grande impegno che de Armas gli ha dedicato in modo certosino e instancabile. Di seguito spieghiamo come ci è riuscita:

Sto cercando altri articoli per te...