Queste sono le migliori serie del 2022 secondo gli Emmy [LISTA]

Autore: Elisa Giudici ,
News
5' 15''
Copertina di Queste sono le migliori serie del 2022 secondo gli Emmy [LISTA]

Niente Marvel o Star Wars (dopo le timide aperture dell'annata scorsa), molta Netflix (soprattutto grazie a Squid Games) e un'avanzata significativa di servizi ancora poco seguiti dal grande pubblico, come per esempio AppleTV+.

Queste sono le novità seriali registrate nell'annata 2021/2022 dall'Academy of Television Arts and Sciences, istituzione che assegna gli Emmy, gli "Oscar della TV". Sono state appena comunicate infatti le nomination della 74esima edizione degli Emmy Awards, i premi dedicati al meglio della produzione pensata per il piccolo schermo e lo streaming. 

Advertisement

Emmy 2022: un'edizione ricca di conferme

Oltre a quanto riportato, spiccano tantissime conferme: sembrano essere poche ma significative le novità nella serialità e produzione televisiva dell'anno appena trascorso. Su tutte, due serie: Scissione e Squid Game. La prima ve l'avevamo già segnalata tra le migliori serie del 2022 (finora).

Advertisement
HBO
Succession: i protagonisti
Succession: la famiglia Roy

Le serie più nominate invece non sono al loro primo Rodeo. La più nominata di tutte è l'acclamata Succession con ben 25 candidature, tra cui miglior serie drammatica. Al secondo posto una commedia di AppleTV+, Ted Lasso, che si ferma a 20 candidature, esattamente come la miniserie The White Lotus.

Non stupitevi se in più di una categoria troverete un elenco più lungo di cinque candidati. Data la produzione sempre più vasta di serie TV, negli ultimi anni è stato rivisto il regolamento degli Emmy per avere più finalisti. Potete saperne di più leggendo il nostro pezzo dedicato

HBO
Euphoria - Zendaya

Aggiornamento - quest'anno gli Emmy hanno deciso di non divulgare da subito il numero di nomination per network, quindi giornalisti e servizi streaming si sono ritrovati a contare a mano gli annunci. HBO ne è uscita vincitrice con ben 140 candidature, seguita da Netflix e Hulu. Apple stavolta sfonda quota 50. Più indietro Disney e Prime Video:

  • HBO/HBO Max - 140 candidature
  • Netflix - 105 candidature
  • Hulu - 58 candidature
  • Apple TV+ - 51 candidature
  • Disney+ - 34 candidature
  • Amazon Prime Video - 30 candidature
  • CBS - 29 candidature
  • NBC - 28 candidature
  • ABC - 23 candidature
  • FX - 23 candidature
  • Showtime -17 candidature
  • Paramount+ - 11 candidature

Tutte le nomination degli Emmys 2022

Miglior serie drammatica

  • Better Call Saul
  • Euphoria
  • Ozark
  • Scissione
  • Squid Game
  • Stranger Things
  • Succession
  • Yellowjackets

Miglior serie comedy 

  • Abbott Elementary
  • Barry
  • Curb Your Enthusiasm
  • Hacks
  • La fantastica signora Maisel
  • Only Murders in the Building
  • Ted Lasso
  • What We Do in the Shadows

Miglior miniserie

  • Dopesick
  • The Dropout
  • Inventing Anna
  • Pam & Tommy 
  • The White Lotus

Miglior attore protagonista in una serie drammatica 

  • Jason Bateman - Ozark
  • Brian Cox - Succession
  • Lee Jung-jae - Squid Game
  • Bob Odenkirk - Better Call Saul
  • Adam Scott - Scissione
  • Jeremy Strong - Succession

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica 

  • Jodie Comer - Killing Eve
  • Laura Linney - Ozark
  • Melanie Lynskey - Yellowjackets
  • Sandra Oh - Killing Eve
  • Reese Witherspoon - The Morning Show
  • Zendaya - Euphoria

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica 

  • Nicholas Braun - Succession
  • Billy Crudup - The Morning Show
  • Kieran Culkin - Succession
  • Park Hae-soo - Squid Game
  • Matthew Macfadyen - Succession
  • John Turturro - Scissione
  • Christopher Walken - Scissione
  • Oh Yeong-su - Squid Game

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica 

  • Patricia Arquette - Scissione
  • Julia Garner - Ozark
  • Jung Ho-yeon - Squid Game
  • Christina Ricci - Yellowjackets
  • Rhea Seehorn - Better Call Saul
  • J. Smith-Cameron - Succession
  • Sarah Snook - Succession
  • Sydney Sweeney - Euphoria

Miglior attore protagonista in una serie comedy

  • Donald Glover - Atlanta
  • Bill Hader - Barry
  • Nicholas Hoult - The Great
  • Steve Martin - Only Murders in the Building
  • Martin Short - Only Murders in the Building
  • Jason Sudeikis - Ted Lasso

Miglior attrice protagonista in una serie comedy

  • Rachel Brosnahan - La fantastica signora Maisel
  • Quinta Brunson - Abbott Elementary
  • Kaley Cuoco - The Flight Attendant
  • Elle Fanning - The Great
  • Issa Rae - Insecure
  • Jean Smart - Hacks

Miglior attore non protagonista in una serie comedy

  • Anthony Carrigan - Barry
  • Brett Goldstein - Ted Lasso
  • Toheeb Jimoh - Ted Lasso
  • Nick Mohammed - Ted Lasso
  • Tony Shalhoub - The Marvelous Mrs. Maisel
  • Tyler James Williams - Abbott Elementary
  • Henry Winkler - Barry
  • Bowen Yang - Saturday Night Live

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy

  • Alex Borstein - La fantastica signora Maisel 
  • Hannah Einbinder - Hacks
  • Janelle James - Abbott Elementary
  • Kate McKinnon - Saturday Night Live
  • Sarah Niles - Ted Lasso
  • Sheryl Lee Ralph - Abbott Elementary
  • Juno Temple - Ted Lasso
  • Hannah Waddingham - Ted Lasso

Miglior film TV

  • Chip ‘n’Dale: Rescue Rangers
  • Ray Donovan: The Movie
  • Reno 911!: The Hunt For QAnon
  • The Survivor
  • Zoey’s Extraordinary Christmas

Miglior film TV

  • Chip ‘n’Dale: Rescue Rangers
  • Ray Donovan: The Movie
  • Reno 911!: The Hunt For QAnon
  • The Survivor
  • Zoey’s Extraordinary Christmas

Miglior attore protagonista in una miniserie o film TV

  • Oscar Isaac - Scene da un matrimonio
  • Sebastian Stan - Pam & Tommy
  • Colin Firth - The Staircase
  • Andrew Garfield - Under the Banner of Heaven
  • Michael Keaton - Dopesick
  • Himesh Patel - Station Eleven

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film TV

  • Toni Collette - The Staircase
  • Julia Garner - Inventing Anna
     
  • Lily James - Pam & Tommy
     
  • Sarah Paulson - Impeachment: American Crime Story
     
  • Margaret Qualley - Maid
     
  • Amanda Seyfried - The Dropout

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film TV

  • Murray Bartlett - The White Lotus
  • Jake Lacy - The White Lotus
  • Will Poulter - Dopesick
  • Seth Rogen - Pam & Tommy
  • Peter Sarsgaard - Dopesick
  • Michael Stuhlbarg - Dopesick
  • Steve Zahn - The White Lotus

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV

  • Connie Britton - The White Lotus
  • Jennifer Coolidge - The White Lotus
  • Alexandra Daddario, - The White Lotus
  • Kaitlyn Dever - Dopesick
  • Natasha Rothwell - The White Lotus
  • Sydney Sweeney - The White Lotus
  • Mare Winningham - Dopesick

Miglior programma competitivo

  • Nailed It!
  • RuPaul’s Drag Race
  • Lizzo's Watch Out for the Big Grrrls
  • The Amazing Race
  • The Voice
  • Top Chef

Miglior programma non competitivo

  • Last Week Tonight With John Oliver
  • The Daily Show With Trevor Noah
  • Late Night With Seth Meyers
  • The Late Night with Stephen Colbert
  • Jimmy Kimmel Live!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock agli Oscar: storia e retroscena

Dallo schiaffo in diretta TV a Chris Rock al bando decennale dall'Academy: la ricostruzione di tutto lo scandalo che ha travolto Will Smith, continuamente aggiornato.
Autore: Elisa Giudici ,
Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock agli Oscar: storia e retroscena

Una macchia che non si cancellerà mai dalla reputazione dell'attore Will Smith: la schiaffo dato a Chris Rock in diretta televisiva durante la cerimonia di consegna degli Oscar 2022 è stato questo. Da qui fino ai necrologi lui dedicati, Smith dovrà gestire la pesantissima eredità di un gesto (e del conseguente comportamento tenuto nei giorni successivi) per molto, molto tempo.

Lo scoppio d'ira di Will Smith è costato caro a tanti altri e ha avuto l'effetto in un terremoto per l'Academy, Netflix, la comunità afroamericana e il mondo del cinema in generale. Le discussioni su quanto fatto da Smith hanno tenuto banco per giorni, le reazioni si sono susseguite a settimane di distanza, fino alla storica decisione ufficiale di bandire Will Smith dall'Academy per un decennio e non ufficiale di mettere in stop tutti i progetti a cui stava lavorando, a data da destinarsi.

Sto cercando altri articoli per te...