Eternals: perché Eros/Starfox non è viola?

Autore: Giulia Greco ,
Copertina di Eternals: perché Eros/Starfox non è viola?

Nella scena mid-credit di Eternals, abbiamo avuto modo di dare un primo sguardo a Eros (nome d'arte: Starfox), principe di Titano, fratello di Thanos, il Fante di Cuori, colui che ha battuto Black Roger, il grande avventuriero interpretato da Harry Styles che avverte gli Eterni del pericolo che incombe.

Fin da subito, il giovano si presenta molto diverso dal fratello Thanos, nell'aspetto e nel carattere. Innanzitutto ha le sembianze di un umano, esattamente come gli altri Eterni protagonisti del film, e non ha la pelle viola. Perché?

Advertisement

Marvel Studios/Eternals

Harry Styles è Eros nel poster promozionale di Eternals

Eros e Thanos: perché non si somigliano affatto?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo fare necessariamente riferimento all'introduzione di Thanos ed Eros tra le pagine dei fumetti Marvel.

La nascita di Thanos e la sua connessione con gli Eterni sono state oggetto di un lungo dibattito nel corso degli anni. Tutto è iniziato nel 1973, quando Mike Friedrich e Jim Starlin hanno ideato i due personaggi, apparsi per la prima volta in The Invincible Iron Man #55.

In quel momento, poco sapevamo delle loro origini. Le loro storie affondavano le radici nella mitologia greca, alla quale devono i loro nomi (Eros è il dio dell'amore, Thanatos è la personificazione della morte). Le cose sono successivamente cambiate e, attraverso una vera e propria retcon, abbiamo scoperto che i due fratelli sono i figli di Sui-San e A'Lars, due importanti Eterni di Titano.

Nei fumetti, gli Eterni non sono esseri sintetici come ci viene detto nel film del Marvel Cinematic Universe, ma il risultato di una serie di esperimenti condotti dai Celestiali. Le continue ricerche non ha però creato i soli Eterni, una potente razza aliena incaricata di proteggere la Terra. Hanno anche portato alla nascita dei Devianti, creature malvagie frutto di sperimentazioni non andate a buon fine.

Seppure gli Eterni non possano avere figli, viene concesso a Sui-San e A'Lars di macchinare con l'ingegneria genetica per renderlo possibile. Così nascono Thanos e Eros, ma qualcosa va storto nel processo.

Mentre Eros aka Starfox risulta avvenente e carismatico, Thanos ha un aspetto quasi mostruoso. È affetto dalla sindrome deviante, che ha invece risparmiato il fratello. È per questa ragione che Thanos ha il caratteristico colorito viola, è molto più massiccio e ha una predisposizione alla violenza.

Tuttavia, vale la pena di notare che alla prima introduzione dei personaggi, precedente alla retcon, anche Eros aveva la pelle viola del fratello! In seguito, solo Thanos ha mantenuto determinate caratteristiche per poter rendere evidente a occhio nudo la presenza del gene deviante nel suo DNA.

Advertisement

Eternals Eternals The Eternals are a team of ancient aliens who have been living on Earth in secret for thousands of years. When an unexpected tragedy forces them out of the shadows, ... Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Tag correlati
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Moon Knight, i dettagli del cameo eliminato degli Eterni

Scopri di più sul cameo eliminato degli Eterni da Moon Knight. Questo avrebbe mostrato il vecchio avatar di Khonshu e la presa di Ammit.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Moon Knight, i dettagli del cameo eliminato degli Eterni

Lo si era percepito fin dall'inizio: la mitologia di Moon Knight avrebbe dovuto legare e spiegare un po' tutti i mondi divini del Marvel Cinematic Universe. Ma alla fine poco è stato fatto se non per qualche accenno e l'importante e fugace cameo della Dea Pantera Bast alla fine del sesto episodio.

Quindi la prima stagione di Moon Knight non ha accontentato i fan che si aspettavano un cameo di qualche eroe locato a Londra (leggasi Dane Whitman o Blade) o di qualche nuovo personaggio come Werewolf by night, che inizialmente sembrava potesse esserci visti gli indizi nei titoli di coda. Adesso, in una intervista a The Direct, lo sceneggiatore e produttore Jeremy Slater ha rivelato che ha provato a inserire nella storia alcuni Eterni visti nel recente film Eternals. La loro presenza sarebbe stata legata al passato di Ammit:

Sto cercando altri articoli per te...