Fast & Furious 9: il regista Justin Lin parla della difficoltà di gestire il personaggio di Paul Walker

Autore: Silvia Artana ,
Copertina di Fast & Furious 9: il regista Justin Lin parla della difficoltà di gestire il personaggio di Paul Walker

Il trailer di #Fast & Furious 9 è esploso (letteralmente) in rete nei giorni scorsi e ha confermato che il nuovo capitolo sarà a tutta azione e a tutta velocità. Ma tra adrenalina e motori rombanti, hanno trovato spazio anche un bel po' di emozioni. Oltre al redivivo Han Seoul-Oh (Sung Kang), nel promo compare Mia Toretto (Jordana Brewster). E in una breve sequenza, si vede Dom guardare un video di Brian O'Conner mentre gioca con il figlio.

La presenza del personaggio interpretato da Paul Walker ha generato molta (inevitabile) curiosità tra i fan, ma al momento non è chiaro se Brian avrà davvero un qualche ruolo nel film. Dopo la morte dell'attore, Vin Diesel e il resto della squadra di Fast & Furious hanno dovuto affrontare la tragedia non solo a livello personale, ma anche nelle sue conseguenze sul franchise. Alla fine, la decisione è stata di fare iniziare all'ex poliziotto diventato un pilota clandestino una nuova vita come padre e marito, lontano dai pericoli e dalle avventure di Dom e del resto della "famiglia".

Advertisement

La scelta ha portato alla emozionante scena finale di Fast and Furious 7 (che trovate nel video qui sotto), ma il fatto che il personaggio di Paul Walker sia vivo rappresenta una indiscutibile difficoltà per la saga. In una intervista con Entertainment Weekly, il regista di F9, Justin Lin, ha rivelato che parlare di Brian è una sfida costante:

Sì, è un problema con il quale ci confrontiamo di continuo e che vogliamo affrontare con il massimo riguardo. Vogliamo che sia chiaro che Brian è ancora vivo. Fast & Furious 9 è il primo film dell'ultimo capitolo della saga e prima o poi ci dobbiamo pensare, dobbiamo trovare il modo di mostrare che lui c'è, ma con rispetto. Penso che in F9 abbiamo trovato la maniera giusta per farlo. Ma è una sfida che dovremo affrontare fino a che la storia di Fast & Furious non sarà conclusa.

Advertisement

Le parole del filmmaker sembrano confermare che il personaggio di Paul Walker troverà un qualche spazio in Fast & Furious 9. Ma quanto? Per quello che si sa finora, ogni ipotesi è valida. Di conseguenza, la presenza di Brian potrebbe limitarsi al video che si vede nel trailer. Tuttavia, la sensazione è che i fan possano aspettarsi qualcosa di più.

La famiglia dell'attore ha dato la sua benedizione ai nuovi film della saga, che è diventata un tributo alla memoria di Paul Walker. E dopo l'aiuto dato per portare a termine le riprese di Fast & Furious 7, la presenza sul set di Cody, uno dei fratelli dell'attore, è sembrata a molti un indizio concreto di un possibile ritorno di Brian.  

Sarà davvero così? Per saperlo, non resta che aspettare. L'appuntamento nei cinema italiani è per l'estate 2021 (pandemia permettendo).

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Fast & Furious 9, Vin Diesel ha fatto un'audizione segreta a John Cena per il ruolo di Jacob Toretto

Vin Diesel ha fatto l'audizione per la parte dei Jacob Toretto a John Cena senza che l'ex campione di wrestling ne fosse consapevole: ecco come ha ottenuto il ruolo del fratello perduto di Dominic.
Autore: Elisa Giudici ,
Fast & Furious 9, Vin Diesel ha fatto un'audizione segreta a John Cena per il ruolo di Jacob Toretto

John Cena ho sostenuto il provino per il ruolo di Jacob Toretto, il fratello perduto di Dom e coprotagonista di Fast & Furious 9, senza sapere di essere a un'audizione. L'ex campione di wrestling ha raccontato ad E! Online di come Vin Diesel abbia deciso di dargli il ruolo...senza anticipargli nulla a riguardo. 

Non mi è stato semplicemente offerto il ruolo, ha spiegato John Cena durante l'intervista, ma è stato detto "Ehi, Vin Diesel vorrebbe parlare con te" e non avevo idea di cosa volesse dirmi. Cena ha continuato: ho incontrato Vin nel suo centro di allenamento - esperienza di per sé già impressionante - e abbiamo parlato un po', da uomo a uomo, per quasi due ore. Alla fine Vin ha fatto un breve video per i social. 

Sto cercando altri articoli per te...