Fear The Walking Dead: nel trailer della stagione 6 il ritorno di Madison?

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di Fear The Walking Dead: nel trailer della stagione 6 il ritorno di Madison?

Doverosa premessa: ho (nemmeno tanto cordialmente) detestato le prime stagioni di #Fear The Walking Dead.

La prima, in particolare, è stata davvero difficile da finire. Il problema principale risiedeva nei personaggi (ma anche nei loro interpreti): uomini e donne incapaci di restituire la complessità della natura umana, elemento fondamentale - anzi: fulcro narrativo - nel franchise di #The Walking Dead.

Advertisement

I protagonisti, con la sola eccezione di Alicia (Alycia Debnam-Carey) - e di Madison (Kim Dickens) per, diciamo, i primi due episodi - risultavano esageratamente piatti, e i loro interpreti non facevano che esasperare questa caratteristica.

Mettiamola così: si trattava di gente che, se fosse stata con te durante un'apocalisse zombie, avresti volentieri preso a sberle.

Fear the Walking Dead Fear the Walking Dead I primi segnali dell'apocalisse zombi cominciano a manifestarsi nella città di Los Angeles e i membri di una famiglia disfunzionale sono costretti a riunirsi per affrontare la catastrofe. Spin off ... Apri scheda

Poi, però, a partire dalla terza stagione succede qualcosa (proseguite solo se siete in pari almeno con tutta la stagione 4):

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
uno dopo l'altro, muoiono tutti gli odiosi protagonisti e al loro posto vengono introdotti personaggi straordinari, a cominciare dal migliore dell'intera serie: John (Garret Dillahunt).Con il cambiamento dei personaggi, la stragrande maggioranza dei problemi viene risolta e Fear The Walking Dead inizia a diventare una serie avvincente, ricca di profondità psicologiche prima assenti e con sviluppi davvero interessanti.Complice anche, naturalmente, il trasferimento di Morgan (Lennie James) dalla serie principale allo spin-off. Mettiamoci, ora, anche l'arrivo di Dwight (Austin Amelio) e abbiamo il quadro completo.

Ed è a questo punto che arriviamo: alla presentazione della stagione 6, che debutterà negli USA su AMC in estate.

Nel trailer in copertina possiamo vedere qualcuno che potrebbe essere Madison rinchiuso in una gabbia al centro di una stanza.

Advertisement

Dopo la diffusione del trailer - visto che la morte di Madison avviene lontano dallo schermo e che la sua interprete ne era rimasta notoriamente delusa - moltissimi fan di FTWD si sono scatenati sui social gridando al ritorno.

Advertisement

Per tanti di loro, infatti, la persona nella cella potrebbe essere Madison. Mettiamoci anche la frase di lancio della stagione 6 (Who will rise from the ashes? cioè chi rinascerà dalle ceneri) e abbiamo indizi a sufficienza.

Come ricorderete, infatti, Madison si era sacrificata dando fuoco allo stadio ormai invaso dagli zombie, per permettere agli altri di scappare.

Fuoco. Incendio. Ceneri...

Per concludere, ci sono le parole di Kim Dickens sull'uscita di scena di Madison e l'eventualità di un ritorno del suo personaggio: 

Penso che i fan siano ancora arrabbiati per questo, a volte. Non lo so. Questa è la natura del genere, però. Puoi andartene così. E puoi anche apparire in qualsiasi momento, in qualsiasi momento.

E sì, devo ammetterlo: perfino io, che non sopportavo più Madison, sono ancora arrabbiata per come il personaggio è stato fatto uscire di scena...

Che ne pensate? Vorreste rivedere Madison?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...