Fight Club 3: il trailer del nuovo sequel a fumetti di Chuck Palahniuk

Autore: Chiara Poli ,

In occasione del ventesimo anniversario del film di David Fincher con con Edward Norton e Brad Pitt, Fight Club sta per tornare.

Con un sequel, a fumetti, firmato da Chuck Palahniuk in persona. E intitolato Fight Club 3.

Advertisement

L’autore del romanzo da cui venne tratto il film ha sceneggiato per Dark Horse Comics - la casa editrice di Hellboy, Sin City e molti altri - 12 albi che usciranno nei negozi statunitensi a partire dal 30 gennaio. I disegni sono opera di Cameron Stewart (Tales of the Vampires, B.P.R.D.), che aveva già lavorato in passato con Palahniuk.

bao Publishing
Fight Club 2 di Chuck Palahniuk e Cameron Stewart
Fight Club 2 di Chuck Palahniuk e Cameron Stewart

Protagonista sarà Tyler Durden, già star di Fight Club 2: The Tranquility Gambit - pubblicato da Dark Horse e scritto da Palahniuk nel 2015 - insieme a Marla (Helena Bonham-Carter nel film) e naturalmente al protagonista, il narratore che sul grande schermo aveva la voce e il volto di Edward Norton.

Fight Club 2 raccontava la storia di Marla, del marito (il narratore, che si faceva chiamare Sebastian) e del loro bambino, stravolta dal ritorno di Tyler Durden.

Uscito in Italia in un unico volume edito da Bao Publishing e disponibile anche in formato Kindle, il primo sequel a fumetti di Fight Club vedeva la presenza dell’alter ego disegnato dello stesso Palahniuk, e uno stile iper-realista che ritroveremo nel nuovo sequel con la presenza di oggetti “reali” sulle pagine disegnate.

Advertisement

Nel 2 c’erano per esempio delle pillole, nell’anteprima del 3 abbiamo già visto una mosca.

Dark Horse Comics
Un'anteprima di Fight Club 3
Fight Club 3: un'anteprima

Fight Club 3 parte ancora da loro, Marla, il narratore e il nuovo bambino: Marla è incinta, ma stavolta l’identità del padre porta dritto alla nemesi del marito, Tyler Durden.

Advertisement

Balthazar - questo il nome del narratore, ex Sebastian - dovrà quindi fare squadra col nemico, elemento di punta della nuova storia.

Lo stesso Palahniuk aveva già dichiarato che la storia sarebbe stata costruita attorno all’alleanza forzata fra Balthazar e Durden.

Mentre un nuovo gruppo sta mettendo a punto un piano per migliorare - a suo gusto - la popolazione…

Nonostante il primo sequel non avesse avuto un grande successo fra i fan di Palahniuk, le premesse per il nuovo capitolo della saga sono promettenti. 

E il primo numero di Fight Club 3 è già in preordine per i lettori statunitensi…

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Scopri qual è il collegamento tra la serie Buffy l'ammazzavampiri e il film originale Netflix Day Shift: A caccia di Vampiri.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Day Shift e Buffy l'ammazzavampiri hanno una cosa in comune

Il film Day Shift - A caccia di Vampiri, uscito all'interno della programmazione Netflix venerdì 12 agosto 2022, è una dark comedy con molte scene d'azione nella quale l'attore Jamie Foxx interpreta un cacciatore di vampiri indipendente (qui la nostra recensione). Quando si parla di vampiri ci sono molti titoli cult che vengono in mente e molti film e serie che hanno definito proprio il genere, spesso rivoluzionandolo e altre volte affermandosi con delle storie rimaste nel cuore dei fan e con dei personaggi iconici. Quest'ultima affermazione porta quasi certamente alla mente la serie TV Buffy l'Ammazzavampiri, nata dalla mente di Joss Whedon (regista tra le altre cose del blockbuster The Avengers).

Ebbene, dal dietro le quinte di questo progetto c'è un elemento che unisce Day Shift - A caccia di Vampiri con la serie cult Buffy l'Ammazzavampiri. La connessione tra il titolo originale Netflix e la serie con Sarah Michelle Gellar è data dalla collaborazione lavorativa tra il produttore Chad Stahleski e il regista J.J. Perry: entrambi hanno iniziato a lavorare insieme come stuntman nelle serie sui vampiri degli anni '90 e si sono ritrovati sul set di Day Shit - A caccia di Vampiri.

Sto cercando altri articoli per te...