5 film da vedere al cinema questo week-end [18-22 gennaio 2023]

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di 5 film da vedere al cinema questo week-end [18-22 gennaio 2023]

Due grandi favoriti per la corsa all’Oscar, il ritorno di Brad Pitt e Colin Farrell in sala, tante storie legate alla Hollywood di ieri e di oggi e l’arrivo al cinema dei veri eroi italiani del botteghino. Tra le uscite in sala di questo week-end non mancano davvero i titoli importanti, sia per quanto riguarda le uscite americane sia per i titoli di casa nostra.

Tra i film in arrivo nei cinema dal 18 gennaio 2023 ci sono due titoli che hanno fatto molto parlare di sé nei festival internazionali, che rivedremo agli Oscar da protagonisti e che finalmente possiamo goderci in sala. Il primo è Babylon, il nuovo film del regista di La La Land. Preparati a qualcosa di molto più esplicito e controverso (c’è addirittura la scena di un’orgia!), con protagonista un inossidabile Brad Pitt e una conturbante Margot Robbie.

Advertisement

Da non perdere anche Gli spiriti dell’isola, che dopo essersi imposto tra i vincitori dei Golden Globes 2023 si candida come una solida concorrenza per The Fabelmans di Steven Spielberg nella corsa all’Oscar come miglior film. Si tratta di una release limitata, dato che arriverà nel grosso delle sale solo il 2 febbraio. Rimane comunque una delle uscite migliori della settimana, se riuscite a procurarvi un biglietto.

Per i genitori poi è in arrivo un film che, volenti o nolenti, sarò davvero difficile evitare. Il ritorno dei Me contro Te al cinema con la loro terza avventura filmica si preannuncia già un campione d’incassi.

A ogni spettatore il suo film: continuate a leggere per scoprire quale uscita fa per voi tra i film in in sala questa settimana, a partire dal 18 gennaio 2023. In alternativa, se nessuna delle nuove uscite vi conquista, potete dare un'occhiata ai film usciti la scorsa settimana, per recuperare qualche titolo ancora al cinema: 5 film da vedere al cinema questo week-end [11-15 gennaio 2023]

Ecco quali sono i miglior film da vedere al cinema questo week-end e perché:

  1. Anche io
  2. Babylon
  3. Gli spiriti dell’isola
  4. L’innocente
  5. Me contro Te - Missione giungla

Anche io

A due reporter del New York Times giunge voce che qualcuno di potente a Hollywood sta perpetuando impunito una serie di abusi e violenze ai danni delle donne. Le due reporter Megan Twohey e Jodi Kantor iniziano a indagare e s’imbattono nel nome di Harvey Weinstein.

Advertisement

Si renderanno presto conto che il problema è sistemico, le vittime sono decine e anche nel mondo della politica e dei media c’è chi sta facendo di tutto per mettere sotto silenzio una storia che già in passato si è tentato di raccontare.

  • Perché vederlo? Perché Anche io è il primo tentativo di cinematografico di raccontare in forma romanzata l’enorme sforzo giornalistico e investigativo che è ha permesso di far venire a galla i soprusi del potentissimo produttore Harvey Weinstein, portando alla luce uno scandalo così grande da dare vita al movimento e alla rivoluzione #MeToo. Occhio anche al grande cast diretto dalla regista austriaca Maria Schrader, capitanato dalle attrici Carey Mulligan e Zoe Kazan.

Babylon

Advertisement

Nellie LaRoy è una giovane dalla bellezza mozzafiato e dalla vita sgretolata che è convinta di essere una star, anche se non ha mai recitato in un film. L’incontro casuale con un tuttofare di origini messicane di nome Manuel catapulterà entrambi sulla scena cinematografica statunitense nel 1926, proprio quando il sonoro sta per essere introdotto al cinema, cambiando per sempre il volto della neonata Hollywood.

  • Perché vederlo? Perché Babylon è uno dei film più attesi del 2023 e non solo per la sua parata di star. Nel cast ci sono una Margot Robbie ispirata, un Diego Calva pronto a diventare una star e un Brad Pitt inossidabile e dall’aria malinconica: un trio esplosivo per un film esplicito, disinibito ed eccessivo, che ha tanti alti e bassi, come anticipato nella recensione di Babylon, ma che merita davvero la visione in sala. Soprattutto, è il ritorno in sala di Damien Chazelle, uno che Hollywood l’ha già raccontata con grande successo con il suo film La La Land.

Gli spiriti dell’isola

Pádraic vive su un’isoletta sperduta al largo della costa irlandese ed è felice della sua vita semplice e rispettabile. La sua tranquillità va in pezzi quando Colm, il rude e burbero amico di una vita, decide improvvisamente e senza alcun motivo apparente di non voler avere più nulla che fare con lui, promettendo di tagliargli un dito per ogni volta che l’ex amico tenterà di rivolgergli la parola. 

  • Perché vederlo? Perché Gli spiriti dell’isola è diverso da ogni altro film vedrete nel 2023, autenticamente imprevedibile e spiazzante e al contempo spassoso. Martin McDonagh confeziona una commedia davvero nerissima che riflette sul vero senso dell’amicizia, creando una galleria di personaggi davvero memorabili. Vale la visione solo per l’interpretazione straordinaria di Colin Farrell, che probabilmente lo porterà a una nomination agli Oscar. Per saperne di più puoi leggere la recensione di Gli spiriti dell'isola

L’innocente

Abel è preoccupato per la madre, che è pronta a sposarsi con un ex detenuto conosciuto in carcere, dove la donna lavora e ha già preso varie sbandate. Il suo nuovo compagno però sembra quello giusto: affascinante, affabile, innamorato. Abel però è convinto che l’uomo nasconda qualcosa e insieme all’amica di sempre Clémence cercherà di aprire gli occhi alla madre Sylvie.

  • Perché vederlo? Perché Louis Garrel, che già conosciamo come ottimo interprete, sta crescendo anche nei panni di regista. L’innocente è una commedia sentimentale che funziona e diverte davvero, grazie alle sue svolte impreviste, all’ottimo ritmo e alla capacità di Garrel di coinvolgere il pubblico dietro e davanti alla cinepresa.

Me contro Te - Missione Giungla

Advertisement

Luì e Sofì sono pronti per una nuova avventura che vede per protagonista una misteriosa fonte magica. La fonte ha il potere di di annunciare ogni tipo d’incantesimo e magia. Se però viene contaminata, potrebbe trasformare il nostro pianeta in uno sterile deserto. Insieme a Serenino, Pongo e ai Pesantosi, i due protagonisti dovranno proteggere la fonte dai piani malvagi di Viperiana e Serpe, il cui scopo è avvelenarla.

  • Perché vederlo? Perché, lo sappiamo bene cari genitori, non avete scampo: i bimbi non sanno resistere ai Me contro Te e non c’è dubbio che saranno loro a chiedervi, scongiurarvi, supplicarvi di andare a vedere questo nuovo lungometraggio al cinema insieme a voi. Lungometraggio che promette quantomeno un piccolo messaggio ecologista. Siate forti.

L’immagine di copertina di questo articolo è presa da L’innocente di Movie Inspired, Babylon di Paramount e Gli spiriti dell’isola di Searchlight.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

I migliori film con Brad Pitt protagonista

Il meglio della ricchissima filmografia da protagonista dell'attore americano Brad Pitt, dalla commedia all'horror all'azione.
Autore: Max Borg ,
I migliori film con Brad Pitt protagonista

Classe 1963, Brad Pitt è da decenni uno dei volti più amati del panorama hollywoodiano: lanciato da un ruolo minore in Thelma & Louise (per il quale fu provinato anche il futuro amico George Clooney), si è gradualmente imposto come volto carismatico e versatile nel corso degli anni Novanta, conquistando la sua prima nomination all’Oscar nel 1996. Ha interpretato poliziotti e truffatori, astronauti e stuntmen, sempre con la stessa voglia di mettersi in gioco, soprattutto quando è diretto da David Fincher, il primo che ha veramente avuto l’intuizione di demolire la sua immagine di bel ragazzo. 

Ha anche un notevole talento per l’autoironia, come dimostra la nomination all’Emmy per la sua apparizione in un episodio di Friends, dove il suo personaggio odiava con tutto il cuore Rachel Green (la cui interprete Jennifer Aniston all’epoca era la consorte del divo). Ma anche l’Oscar conquistato come non protagonista per il ruolo di Cliff Booth, la controfigura delle star nella Hollywood alternativa e fintamente nostalgica immaginata da Quentin Tarantino. 

Sto cercando altri articoli per te...