5 film da vedere al cinema questo week-end [14-18 dicembre 2022]

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di 5 film da vedere al cinema questo week-end [14-18 dicembre 2022]

Sembra incredibile ma è finalmente giunto il momento di Avatar 2: La Via dell'Acqua. Dopo quasi 10 anni di lavorazione e vari slittamenti dovuti alla pandemia, finalmente il film di James Cameron affronta la sfida della sala (in attesa di vedere un terzo e ultimo Avatar).

Dato l’impressionante numero di sale riservate alla pellicola di James Cameron, sequel del maggiore incasso di tutti i tempi al cinema, pochissimi film escono in concomitanza. Tra di questi però ci sono pellicole davvero molto particolari, che faranno la gioia di chi non è attratto dai blockbuster.

Advertisement

Merita una visione per esempio Fuoco fatuo, il film portoghese che correrà per una candidatura agli Oscar. I fan di Emma Marrone sono già pronti a riempire le sale per vederla recitare nei panni di una donna appena uscita dal carcere ne Il ritorno. Insomma: di motivi per vedere un film sorprendente al cinema in questa terza settimana di dicembre ce ne sono parecchi, oltre ad Avatar 2. Tra i film da vedere al cinema nel week-end tra il 14 e il 18 dicembre 2022 per esempio non manca un documentario che ricorda uno dei registi e comici più geniali del Novecento italiano.

A ogni spettatore il suo film: continuate a leggere per scoprire quale uscita fa per voi tra i film in in sala questa settimana, a partire dal 14 dicembre 2022.

Ecco quali sono i miglior film da vedere al cinema questo week-end e perché:

  1. Avatar 2: La Via dell'Acqua
  2. Il Ritorno
  3. Fuoco fatuo
  4. Il mio amico Massimo
  5. Audition

Avatar 2: La Via dell'Acqua

Sono passati oltre 10 anni dagli eventi del primo Avatar e Jake Sully si trova ancora su Pandora con l’amata Neytiri. I due hanno formato una famiglia e sono alle prese con la prole. Gli umani però non hanno perso le speranze di conquistare Pandora, costringendo Jake e Neytiri a esplorare altre regioni del pianeta; quelle con distese d’acqua a perdita d’occhio.

Advertisement
  • Perché vederlo? Dopo anni di promesse e trailer di La via dell’acqua davvero spettacolari, finalmente avremo modo di tornare su Pandora, per quanto c’erano all’uscita della prima pellicola o di metterci piede per la prima volta, per quanti sono venuti dopo. È innegabilmente il film della settimana e tra i più attesi del 2023: un evento imperdibile, che tra l’altro riporta in sala anche il 3D.

Il ritorno

Il ritorno del titolo è quello di Teresa, donna di umili origini finita in carcere per dieci anni a causa di un crimine i cui contorni la fanno sembrare più vittima che carnefice. Dopo aver riconquistato la libertà, Teresa scoprirà che le cose non sono andate come sperato e tanto è cambiato mentre lei era dietro le sbarre.

  • Perché vederlo? Dopo Elodie, anche Emma Marrone quest’anno si ritaglia un ruolo da protagonista di un film drammatico e duro, con il personaggio di una donna alle prese con una realtà difficile come quella del carcere. Non è il suo primo ruolo: aveva già recitato con Muccino. Oltre ai fan della cantante, Il ritorno è una buona proposta per quanti hanno voglia di un film italiano impegnato da vedere in sala.

Fuoco fatuo

Advertisement

Presentato nella sezione più sperimentale e alternativa dell’ultima edizione del Festival di Cannes, Fuoco fatuo è un film sospeso tra sentimenti e futurismo. Ambientato nel 2069, racconta la storia bizzarra e incredibile di un re anziano che, in punto di morte, ricorda quando da giovane tentò di lavorare come pompiere.

  • Perché vederlo? Folle, poetico e con forti tocchi di queerness, il lungometraggio del regista João Pedro Rodrigues rappresenterà il Portogallo agli Oscar 2023. È la proposta giusta per chi questa settimana vuole vedere al cinema un film spiazzante e sperimentale, ricco di poesia e sempre sorprendente.

Il mio amico Massimo

A gennaio 2023 l’attore e regista Massimo Troisi avrebbe compiuto 70 anni. Ricorda la sua figura di geniale comico, scrittore e artista, ma anche la sua intensa umanità il bel documentario realizzato da Alessandro Bencivenga, nei cinema solo per questo fine settimana.

  • Perché vederlo? Ovviamente questo titolo è imperdibile per tutti i fan di Troisi, ma non solo. Anche quanti conoscono poco o per nulla questo indimenticabile artista possono scoprirlo a partire dal suo lato più umano e i suoi sodalizi artistici con grandi nomi della scena italiana (in primis Pino Daniele) grazie a questo documentario. Nel film lo ricordano, raccontandone l’amicizia e l’intimità, Lello Arena, Carlo Verdone, Nino Frassica, Maria Grazia Cucinotta e il duo comico Salvatore Ficarra e Valentino Picone.

Audition

Un uomo vedovo e anziano viene convinto da un amico regista a fare un’audizione per un film che non si farà mai, con lo scopo di trovare una nuova moglie. Il protagonista rimarrà affascinato dalla giovane e bellissima Asami, riuscendo anche a sedurla. Non sa però di essere caduto in una trappola mortale.

  • Perché vederlo? L’horror cult di Takashi Miike, basato sul romanzo omonimo di Ryū Murakami torna al cinema grazie a Lucky Red. Chi l’ha visto nel 1999, all’epoca della sua prima uscita, lo ricorda ancora come uno dei film più disturbanti e terrorizzanti di sempre. Negli anni non ha perso un’oncia del suo sinistro fascino.

L’immagine di copertina di questo articolo è presa da Avatar 2: La Via dell'Acqua di Disney, Audition di Lucky Red, Il ritorno di Adler.

Advertisement
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Avatar 3, svelato il destino dei Na'Vi

Tutti le anticipazioni sui prossimi film della saga di Avatar: la prossima villain farà parte di una nuova tribù di Na'vi
Autore: Erika Giacira ,
Avatar 3, svelato il destino dei Na'Vi

Cosa ha in serbo James Cameron per i prossimi sequel di Avatar?

Tra Na'vi di "fuoco", una villain già conosciuta nel mondo delle serie TV, e un salto temporale, ne vedrete delle belle sul satellite Pandora. E non solo lì, perché la saga di James Cameron nell'ultimo capitolo potrebbe addirittura spostarsi parzialmente sul pianeta Terra. 

Sto cercando altri articoli per te...