G! COME GIOCARE, la fiera del giocattolo dal 22 al 24 novembre a Milano

Autore: Rina Zamarra ,
Copertina di G! COME GIOCARE, la fiera del giocattolo dal 22 al 24 novembre a Milano

G! COME GIOCARE torna per la 12esima edizione negli spazi di FieraMilanoCity. L’appuntamento per tutti gli amanti dei giochi e dei giocattoli, sia grandi che piccoli, è fissato per il 22, 23 e 24 novembre 2019

Fandango Club e Assogiocattoli sono di nuovo al timone di una manifestazione che ha richiamato nelle passate edizioni ben 50mila persone, pronte a giocare negli stand LEGO, Fisher-Price, Ravensburger e a interagire con personaggi come i Pokémon e Dragon Ball

Advertisement

Tante le novità di questa edizione, come lo stand Carrera Toys in cui ci sarà una riproduzione in scala del Circuito di Monza. Saranno a disposizione i veicoli di Super Mario e degli altri personaggi della licenza Nintendo e i visitatori avranno la possibilità di guidare con i radiocomandi Power Snake oppure con quelli della linea Turnator. 

Oltre ai giochi, la tre giorni sarà vivacizzata da spettacoli, parate, musica live e cosplayer che animeranno la lunga promenade di FieraMilanoCity. 

Advertisement
Fandango Club-Assogiocattoli
G! COME GIOCARE edizione del 2018

I più piccoli, invece, potranno incontrare il cast del musical Charlie e la Fabbrica di cioccolato e Carolina Benvenga accompagnata da Topo Tip. 

Sarà presente, tra l’altro,  anche lo stand DeAKIDS (canale 601 e 602 di Sky) e DeA Junior (canale 623 di Sky), in cui i piccoli potranno guardare i contenuti più divertenti del palinsesto dei due canali. E poi ancora le mitiche Winx di Iginio Straffi e l’Ufficio Postale di Babbo Natale, dove i piccoli potranno imbucare le lettere con le loro richieste di regali. 

I biglietti sono già in vendita online e sono acquistabili anche al Gate 4 di FieraMilanoCity: 

  • ingresso giornaliero per i bambini dai 3 agli 8 anni: 7 euro online e 8 euro in loco
  • ingresso giornaliero per i ragazzi dai 9 ai 12 anni: 10 euro online e 13 euro in loco
  • ingresso giornaliero per gli adulti: 13 euro online e 15 euro in loco

Fandango Club - Assogiocattoli
G! COME GIOCARE 2018 - 11esima edizione

Per maggiori informazioni sui biglietti e sul programma potete consultare il sito ufficiale di G! COME GIOCARE.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Ecco perché Prey è ambientato nel 1719

Leggi cosa ha detto il regista di Prey sulla sorprendente ambientazione del film nell'America del 1700, tra i nativi Comanche.
Autore: Giulia Angonese ,
Ecco perché Prey è ambientato nel 1719

Dopo aver scoperto perché il film prequel di Predator si chiama Prey, adesso è la volta di scoprire come mai Prey è ambientato nel 1719? La scorsa settimana, Dan Trachtenberg, regista di Prey, in occasione della proiezione di gala in Inghilterra, ha rilasciato un’interessante considerazione in merito alla sorprendente scelta di ambientare il film nella cornice storica dell’America del 1719, tra i nativi Comanche. 

Intervistato da Film Updates, ha affermato:

Sto cercando altri articoli per te...