Gael García Bernal è (ancora una volta) il nuovo Zorro

Autore: Stefania Venturetti ,

Gael García Bernal è il nuovo Zorro.

Deadline ha confermato che l'attore è stato scelto come protagonista di Z, il reboot di Zorro annunciato pochi mesi fa in occasione del Festival di Berlino. Di recente, García Bernal ha vinto un Golden Globe come miglior attore per il suo ruolo nella serie Mozart in the Jungle, prodotta da Amazon.

Advertisement

Il progetto riunirà l'attore col regista Jonás Cuarón, che si sta occupando anche del copione del film. Questa sarà la loro prima avventura insieme dopo Desierto, un thriller sull'immigrazione frutto di uno sforzo creativo congiunto della famiglia Cuarón (la pellicola è co-prodotta dal padre e dallo zio del regista).

Le riprese del film dovrebbero iniziare questo autunno nella Repubblica Dominicana. Il produttore Mark Amin, che da tempo sta cercando di riportare Zorro al cinema, ha dichiarato di aver sempre amato l'idea di García Bernal nel ruolo di protagonista:

Zorro è un eroe affascinante, scaltro e acuto. Gael ha tutte queste caratteristiche ed è capace di presentarle con un tocco di modernità che porterà Zorro di fronte a un nuovo pubblico.

Il reboot di Zorro nasce dalle ceneri di un altro progetto che avrebbe riportato l'eroe sul grande schermo, sempre col volto di García Bernal. L'idea che stava alla base del futuristico Zorro Reborn, però, era molto diversa.

Zorro in versione post-apocalittica
Zorro, com'era stato immaginato nell'ormai defunto reboot post-apocalittico

Advertisement

Prima di Z: Zorro Reborn

Zorro Reborn era una storia in lavorazione da oltre un decennio, che nel tempo è passato tra le mani di diversi talenti creativi e studi di produzione.

Nel lontano 2012, García Bernal era già stato scelto da 20th Century Fox per diventare l'eroe di un mondo post-apocalittico decisamente diverso da quello visto nei precedenti adattamenti.
Poi, il team creativo era cambiato di nuovo, e il regista Ricardo de Montreuil arrivò persino a realizzare un breve video che mostrava la sua visione del film. Qui, il protagonista era Jason Day:

Zorro Reborn però non sembrava convincere tutti e il progetto è rinato sotto un'altra forma grazie a Mark Amin - o, per meglio dire, ne ha ispirato uno completamente nuovo.

Advertisement

I dettagli su Z sono ancora scarsi ma, anche se il film porterà Zorro nel futuro, il protagonista non dovrà fare i conti con lo scenario di desolazione suggerito dalle concept art elaborate nel 2013.

Il mondo post-apocalittico di Zorro Reborn
Il futuro post-apocalittico di Zorro Reborn

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...