Galaxy Quest: arriva la serie TV, con Paul Scheer come autore

Autore: Chiara Poli ,
Copertina di Galaxy Quest: arriva la serie TV, con Paul Scheer come autore

Galaxy Quest è un divertente mix di commedia e fantascienza del 1999, in cui gli interpreti di una serie TV sci-fi (cancellata) si trovano faccia a faccia con dei veri alieni. Nella vita reale.

Oltre al cast - che vantava la presenza di Sigourney Weaver, del compianto Alan Rickman, di #Tim Allen, di Tony Shalhoub e di Sam Rockwell - a consacrare la pellicola come oggetto di culto per i veri nerd fu, naturalmente, il parallelismo con Star Trek.

Advertisement

In una geniale parodia - mai crudele - l'autore David Howard e il regista Dean Parisot esaltavano al tempo stesso il mondo del fandom TV e la confusione del pubblico fra gli attori e i ruoli che interpretano... Trasformando i suddetti attori nei loro personaggi.

Da tempo, ormai, si parlava di un sequel, Galaxy Quest 2, che un anno fa era pronto a partire.

Poi una serie di difficoltà, a cominciare dalla prematura scomparsa di Alan Rickman e dalla mancata disponibilità di parte del cast (impegnato altrove) aveva fatto rinviare il tutto.

Advertisement

Ora, finalmente, pare che la situazione si sia sbloccata: nonostante l'assenza di Rickman, un attore davvero difficile da sostituire - il progetto è stato ripreso e trasformato in una serie TV, come era già stato ipotizzato nel 2015 prima di pensare a un sequel cinematografico.

L'attore e sceneggiatore Paul Scheer (Veep - Vicepresidente Incompetente, #The League) è stato ingaggiato per scrivere l'episodio pilota rimpiazzando Robert Gordon, che era stato scelto fra gli sceneggiatori del film originario per firmarne il sequel.

La serie, co-produzione di Paramount Pictures e Amazon, in base alle prime indiscrezioni, sarebbe intenzionata a riportare gli attori del film nei loro vecchi ruoli.

Advertisement
Galaxy Quest
La locandina del film Galaxy Quest

Ma c'è di più. Tanto per omaggiare il parallelo con Star Trek, pare che la storia si muoverà fra presente e passato grazie all'inserimento di un prequel, con attori più giovani chiamati a interpretare i protagonisti di Galaxy Quest all'inizio delle loro carriere.

Un po' sequel, un po' remake e un po' prequel, la nuova serie TV si avvarrà nuovamente del lavoro di Mark Johnson, già fra i produttori del film.

Accanto a Johnson ci sarà anche Melissa Bernstein, nota per aver lavorato a serie del calibro di Rectify e Breaking Bad.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...