Galaxy Z Flip: design, scheda tecnica e presunto prezzo del prossimo pieghevole di Samsung

Autore: Pasquale Oliva ,

Non manca ormai molto al prossimo evento Samsung Unpacked dell'11 febbraio 2020, giorno in cui il gigante sud-coreano presenterà ufficialmente la sua nuova linea di dispositivi per il mercato degli smartphone. Tra le new entry anche il successore del Galaxy Fold, protagonista nelle ultime ore di una fin troppo ricca fuga di notizie con tanto di immagini per la stampa. Il Galaxy Z Flip non ha più segreti.

Ancor prima dei leak diffusi sul web da fonti più o meno affidabili, il primo chiaro indizio sul suo nuovo smartphone pieghevole è stato fornito proprio da Samsung, che all'ultima conferenza per gli sviluppatori ha mostrato il concept di un foldable a conchiglia. Dall'ottobre dello scorso anno facciamo un salto a quest'ultima settimana di gennaio, segnata dall'approfondimento (se possiamo così definirlo) di WinFuture.

Advertisement

Stando a quanto trapelato, il Galaxy Z Flip avrà un display OLED FHD+ (2636 x 1080 pixel) da 6.7 pollici con rapporto d'aspetto di 22:9 e foro per la fotocamera anteriore. Rispetto al predecessore, il display sarà un Ultra Thin Glass, che andrà dunque a prendere il posto del fragile e problematico pannello in plastica del Galaxy Fold. Sulla scocca posteriore invece una doppia fotocamera e uno schermo secondario da 1,06 pollici (300 x 115 pixel) Super AMOLED.

Advertisement

Completano la scheda tecnica del Galaxy Z Flip il processore Qualcomm Snapdragon 855+, 8GB di RAM, 256GB di memoria interna non espandibile ma con supporto diretto a Samsung Cloud, una batteria da 3.300mAh con ricarica rapida a 15W, altoparlanti stereo AKG, Dolby Atmos, sensore per le impronte digitali (sulla cornice laterale), modulo NFC, porta USB-C e Bluetooth 5.0.

A chiudere il leak è il presunto prezzo per il mercato europeo dell'imminente pieghevole dell'azienda di Seul. Il Galaxy Z Flip dovrebbe costare intorno ai 1.500 euro, dunque leggermente più accessibile rispetto al Galaxy Fold, acquistabile in Italia a 2.050 euro.

Il Galaxy Z Flip è riuscito a catturare la vostra attenzione? Credete che i pieghevoli rappresentino il futuro degli smartphone?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Il triangolo amoroso di Stranger Things si risolverà nella stagione 5?

Scopri cosa ha dichiarato Maya Hawke a proposito del famoso triangolo amoroso tra Steve, Nancy e Jonathan nella serie Stranger Things.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Il triangolo amoroso di Stranger Things si risolverà nella stagione 5?

L'attrice Maya Hawke, interprete di Stranger Things nel ruolo di Robin, ha rilasciato una dichiarazione sul triangolo amoroso tra Nancy, Steve e Jonathan. L'attrice ha dichiarato che il suo personaggio non ha alcun dubbio sul fare il tifo per uno dei due ragazzi, a causa di un forte senso di lealtà che lega Robin a uno dei suoi amici.

Come forse molti avranno già immaginato, Maya Hawke si riferisce a Steve Harrington, l'intraprendente giovane che ha dimostrato il suo eroismo in tante occasioni nel corso della serie. Nella prima stagione Steve è fidanzato con Nancy Wheeler, una delle protagoniste di Stranger Things e sorella maggiore di Mike. La loro relazione però si dissolve, soprattutto per via di Nancy, che è profondamente turbata dalla morte della sua amica Barbara. Indagando sulla scomparsa della sua amica, Nancy ha modo di legare sempre di più con Jonathan Byers, fratello di Will.

Sto cercando altri articoli per te...