Game of Thrones 8: il significato del costume di Sansa e gli altri look dell'episodio finale

Autore: Alice Grisa ,
Copertina di Game of Thrones 8: il significato del costume di Sansa e gli altri look dell'episodio finale

Game of Thrones è finito e i fan, oltre a sentirsi spiazzati e destabilizzati per la conclusione di un’epoca televisiva, sono rimasti stregati dalla forza potente delle immagini e dallo splendore oscuro dei costumi. I vestiti nella serie HBO non sono mai stati fini a se stessi e improntati a pure velleità estetiche, ma sono stati depositari di significati simbolici.

Dei costumi dello show si è occupata la britannica Michele Clapton, premiata ai BAFTA e agli Emmy proprio per il lavoro sullo show.

Advertisement

L’episodio finale non è stato da meno e ha mostrati costumi spettacolari ed emblematici, come quello di Sansa (Sophie Turner), che per la prima volta ha sfoggiato una chioma lunga e liscia.

Sansa Stark

HBO

Il costume di Sansa in Game of Thrones
Il costume di Sansa

I suoi capelli, acconciati in hairstyle sempre molto complicati ed elaborati, riflettevano – ha svelato l’attrice nel 2017 a Refinery29 – quello che lei poteva imparare dalle persone intorno a sé e come gli altri potevano influenzarla.

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Nel gran finale, quando è stata incoronata Regina del Nord e con questo tipo di chioma Sansa ha dimostrato di essere solo e soltanto se stessa, finalmente, e di poter controllare il proprio destino.La figlia maggiore di Ned Stark è stata il fulcro dell'episodio, con tutte le componenti del suo nuovo look: la corona d'argento e un nuovo vestito con foglie di Albero Diga, affidando al costume grigio (in onore agli Stark) i riferimenti alla propria famiglia, come riporta BuzzFeed.Il mantello, per quanto più leggero di quello della sorella, rimanda ad Arya, la texture a scaglie della sua armatura alla madre, i ciuffi di pelo sul mantello rappresentavano Rickon, la parte più scura Jon. La corona era un omaggio a Robb.In molti hanno sottolineato le analogie tra il personaggio di Sansa e la Regina Elisabetta I, e non solo per i capelli rossi, ma anche per la sua provocazione, quella di portare la chioma tendente verso il basso durante quel momento.

Gli altri costumi

Gli altri personaggi hanno espresso se stessi con costumi non meno spettacolari e significativi di quello di Sansa.

Arya Stark aveva un mantello sollenne, con bordi di pelliccia, con rimandi simili a quelli della sorella.

HBO

Arya Stark nell'episodio finale di Game of Thrones
Il costume di Arya Stark

Ecco Jon Snow e Tormund, nel loro nuovo viaggio oltre la Barriera.

Advertisement

HBO

Jon Snow e Tormund nell'ultimo episodio di Game of Thrones
Jon Snow e Tormund

Advertisement

Ecco Jon Snow nel dettaglio, con il pesante mantello di pelo per proteggersi dal freddo polare del profondo Nord.

HBO

Jon Snow nell'ultimo episodio di Game of Thrones
Jon Snow in Game of Thrones

Daenerys è in grigio e ha i capelli raccolti e intrecciati in tantissime trecce: è regale e tremenda allo stesso tempo, con il cremisi a dominare il mantello. Forse è un segno della sua discesa nella pazzia sanguinaria votata alla conquista?

HBO

Daenerys Targaryen in primo piano
Daenerys Targaryen nell'ultimo episodio

Bran Stark, invece, dopo l'investitura a Re privilegia un look in velluto scuro senza rimando alcuno alla sua famiglia. Non ci sono lupi, ma piume di corvo, il che riflette la sua condizione di Corvo con Tre Occhi, che tutto vede e tutto sa.

HBO

Bran saluta il fratello in GoT 8x06

Advertisement

I costumi del finale possono essere accorpati a più leitmotiv: il colore, la texture, il mood.

Che ne pensate? Vi è piaciuto il coinvolgente finale di Game of Thrones?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Scopri quale easter egg era impossibile notare al cinema alla prima visione di Doctor Strange nel multiverso della follia.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è sbarcato su Disney+, anche in versione IMAX Enhanced. Il film di Sam Raimi è ambientato in giro per il Multiverso ed è pieno di sorprese e certamente vale la pena rivederlo per cogliere tutti gli easter egg nascosti nelle varie scene.

Attenzione segue spoiler su Doctor Strange 2!

Sto cercando altri articoli per te...