Il gatto si mette comodo nello scatolone (e viene spedito a mille chilometri di distanza)

Autore: Stefania Sperandio ,

Chiunque abbia avuto in famiglia un gatto, saprà dell'amore irrefrenabile che i nostri pelosi amici a quattro zampe provano per gli scatoloni. Lasciare una scatola aperta in giro per casa significa, con una certezza quasi matematica, trovarci accomodato dentro il vostro gatto. È stato anche il caso di Jacqueline Lake, che ha spedito per sbaglio il suo fidato felino a un migliaio di chilometri di distanza.

Mentre era intenta a preparare una spedizione, la donna non si è accorta che il suo gatto, Baloo, si era infilato nella scatola dall'orlo inferiore, dove era presente un piccolo buco. Come ha raccontato ai giornalisti di CTV News:

Advertisement

Si era infilato sotto, non era nella parte superiore della scatola. È entrato nella scatola attraverso questo piccolo buco che c'era nell'orlo inferiore.

Chiuso nello scatolone, l'avventuroso Baloo è finito tra le mani del servizio di consegne Purolator, che ha provveduto a spedire il pacco verso Montreal – per ben diciassette ore e un migliaio di chilometri di viaggio.

CTV News

Baloo, il gatto che si è fatto spedire lontano da casa
Il gatto Baloo

Arrivata a destinazione, la scatola ha iniziato a destare sospetti quando il corriere ha notato che c'era dell'urina all'interno del suo furgone. Purolator si è quindi rivolta all'associazione di difesa degli animali SPCA, che si è presa cura del gatto scoperto all'interno del pacco. Attraverso il codice di tracking, è stato poi possibile risalire alla proprietaria di Baloo, che si era allontanato decisamente troppo da casa.

Advertisement

La donna ha raccontato il suo enorme sollievo, quando ha ricevuto la chiamata del corpo SPCA. Da quando Baloo era misteriosamente scomparso aveva cominciato ad affiggere cartelli di segnalazione in giro per tutta la città, non riuscendo a spiegarsi dove potesse essere finito.

Come raccontato da Anita Kapuscinska, agente della SPCA:

Ovviamente è rimasta estremamente sorpresa e sollevata quando l'abbiamo contattata, quando ha scoperto che lo avevamo trovato. Aveva affisso dei manifesti ovunque, aveva messo anche annunci sui social media per ritrovare il suo gatto.

I volontari dell'organizzazione Freedom Drivers hanno preso con loro Baloo e si stanno occupando di trasportarlo di nuovo a casa. La sua proprietaria, felicissima che il suo gatto stia bene, si è detta grata a tutte le persone che l'hanno aiutata a riavere a casa il suo curioso (e avventuroso) amico a quattro zampe.

Tutto è bene quel che finisce bene, ma prima di spedire il prossimo pacco ricordatevi di controllare che tutti i vostri gatti siano regolarmente in casa!

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Scopri quale easter egg era impossibile notare al cinema alla prima visione di Doctor Strange nel multiverso della follia.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
In Doctor Strange 2 c'è un easter egg segreto, impossibile da notare al cinema

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è sbarcato su Disney+, anche in versione IMAX Enhanced. Il film di Sam Raimi è ambientato in giro per il Multiverso ed è pieno di sorprese e certamente vale la pena rivederlo per cogliere tutti gli easter egg nascosti nelle varie scene.

Attenzione segue spoiler su Doctor Strange 2!

Sto cercando altri articoli per te...