Geniale o trash? L'albero di Natale per chi ha i gatti

Autore: Matteo Tontini ,
Copertina di Geniale o trash? L'albero di Natale per chi ha i gatti

Chiunque abbia un gatto in casa sa bene quanto irrefrenabile sia la sua curiosità. Il quadrupede passa al setaccio qualsiasi oggetto nuovo dell'abitazione, che sia un mobile, un elettrodomestico o semplicemente un ninnolo.

Durante il periodo delle festività, ad attirare più di ogni cosa l'attenzione del felino è probabilmente l'albero di Natale, con tutte quelle lucine a intermittenza e le palline colorate: anche perché è (spesso) grande ed emana un odore particolare, quindi tutti i sensi ordinano al gatto di saltarci sopra.

Advertisement

Sebbene ci siano vari consigli per evitare che l'animale domestico si faccia male con l'abete (e non lo distrugga!), il negozio inglese Agros ha trovato una soluzione definitiva. Si tratta di un albero di Natale che non ha rami dalla metà in giù, è ignifugo e ha un diametro inferiore ai 73 pollici. Somiglia quasi a un ombrello!

Advertisement

Agros
L'albero di Natale di Agros agghindato

Costa circa 38 euro ed è disponibile anche in una versione innevata. Certo, essendo mezzo spoglio, di spazio per le decorazioni non è che ce ne sia molto e comunque si può sempre ricorrere alle cesoie per tagliare i rami di quello che già si possiede per evitare spese. Il rischio però è che il risultato finale sia antiestetico per via di tagli poco precisi, motivo per cui l'alberello proposto da Agros sta vendendo parecchio.

Peraltro è anche un'ottima alternativa qualora non si disponesse di uno spazio sufficientemente largo per la circonferenza dell'abete tradizionale.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Bryce Dallas Howard "Mi è stato chiesto di perdere peso per lavorare"

Scopri cosa ha risposto Bryce Dallas Howard quando le hanno chiesto di perdere peso per il film Jurassic World: Il dominio.
Autore: Agnese Rodari ,
Bryce Dallas Howard "Mi è stato chiesto di perdere peso per lavorare"

Pare che alla famosa attrice Bryce Dallas Howard, interprete di Claire nella saga di Jurassic World, siano state fatte richieste "bislacche" in fase di produzione del terzo capitolo, Jurassic World: Il dominio, ma che siano state rifiutate dal regista del film Colin Trevorrow.

Mi è stato chiesto di perdere peso per il film, ma Colin non era d’accordo. Per lui ci sono così tante donne diverse nel mondo e così tante donne diverse nel cast. Inoltre ho dovuto fare così tante acrobazie nelle scene action che non avrei potuto sostenere se fossi stata a dieta.

Sto cercando altri articoli per te...