Geoffrey Rush, dopo l'accusa di molestie è devastato e quasi non mangia più

Autore: Danilo Abate ,
Copertina di Geoffrey Rush, dopo l'accusa di molestie è devastato e quasi non mangia più

Dopo le gravi accuse di molestie nei suoi confronti risalenti allo scorso dicembre, il Premio Oscar Geoffrey Rush è virtualmente costretto in casa propria da circa tre mesi e pensa che la sua carriera nel mondo dello spettacolo sia irrimediabilmente compromessa.

Rush ha infatti citato in giudizio la redazione del quotidiano Daily Telegraph e il giornalista Jonathan Moran per diffamazione, a causa di alcuni articoli che parlerebbero di comportamenti inappropriati dell’attore nei confronti di una collega, Eryn-Jean Norvill. Tali molestie sarebbero avvenute nel 2015, nello specifico durante la produzione della tragedia Re Lear da parte della celebre compagnia teatrale Sydney Theatre Company, in una scena dove Rush trasporta la Norvill mentre l’attrice finge di essere un corpo senza vita.

Advertisement

news.com.au
Geoffrey Rush e Eryn-Jean Norvill mettono in scena la tragedia teatrale Re Lear
Geoffrey Rush e Eryn-Jean Norvill provano insieme una scena di Re Lear

Rush, ovviamente dichiaratosi innocente di fronte a delle accuse che lo ritrarrebbero come un predatore sessuale, afferma di soffrire d’ansia e mancanza di sonno per la vicenda e di dover ricorrere all’utilizzo di farmaci per trovare un po’ di sollievo.

I documenti consegnati dai legali dell’attore al Tribunale Federale di Sidney parlerebbero di un uomo distrutto da quelle che ritiene false accuse, un uomo talmente provato che ha perso l’appetito e quasi non mangia più.

Le accuse nei confronti di Rush sono state associate in Australia e nel mondo al #MeToo movement, movimento contro le molestie sul luogo di lavoro che si è diffuso rapidamente in seguito allo scandalo che ha coinvolto il produttore Harvey Weinstein.

Advertisement

Ricordiamo che Rush, in seguito alle accuse, lo scorso dicembre si è dimesso dal ruolo di presidente della Australian Academy of Cinema and Television Arts. L'attore ha inoltre già vinto una precedente causa legale ai danni del Daily Telegraph lo scorso febbraio.

Dal suo canto il Daily Telegraph ha dichiarato che gli articoli scritti dai suoi redattori su Rush non sono diffamatori e non accusano di molestie sessuali l’attore.

Geoffrey Rush
L'attore Geoffrey Rush in una scena del film Shine
Geoffrey Rush in una scena del film Shine, che gli è valso il Premio Oscar al miglior attore

D’altronde il mese scorso il giudice Michael Wigney del Tribunale Federale di Sidney ha affermato di avere seri dubbi riguardo la veridicità delle affermazioni del giornale quando si erge a "difensore della verità".

Advertisement

Nationwide News, responsabile della pubblicazione del Daily Telegraph, ha a sua volta citato in giudizio la Sydney Theatre Company per il suo coinvolgimento nelle accuse di diffamazione mosse da Geoffrey Rush.

Dunque una situazione a dir poco complicata per l'attore, che rischia anch’egli d’essere risucchiato nello scandalo sessuale che ha travolto Hollywood negli ultimi tempi.

Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Secret Invasion, come cambierà il Marvel Cinematic Universe?

Scopri come gli eventi della miniserie Secret Invasion potrebbero cambiare, per sempre, il Marvel Cinematic Universe (MCU).
Autore: Max Borg ,
Secret Invasion, come cambierà il Marvel Cinematic Universe?

La Fase Cinque del Marvel Cinematic Universe (MCU) sta per arrivare sui nostri schermi, e fra i primi titoli c’è la miniserie Secret Invasion, prossimamente su Disney+ (al momento non è stata comunicata la data esatta). Un progetto che trae ispirazione dall’omonimo crossover a fumetti e segnerà il ritorno in live-action di Nick Fury dopo qualche anno di assenza (l’ultima volta che lo si è visto è stato alla fine della Fase Tre). Sei episodi che promettono paranoia e spionaggio, anche se in modo più contenuto rispetto alla fonte cartacea, e che potrebbero alterare le sorti dell’MCU in base ad aspettative/teorie dei fan. Vediamo come. 

Sto cercando altri articoli per te...