Ghost in the Shell: annunciato l'arrivo una nuova serie anime

Autore: ,
Copertina di Ghost in the Shell: annunciato l'arrivo una nuova serie anime

Ghost in the Shell, il famoso capolavoro di Masamune Shirow, torna con una nuova serie animata. Il nuovo progetto si intitolerà Ghost in the Shell: SAC_2045 e vedrà coinvolti due registi di alto livello come Kenji Kamiyama (che si era già occupato di Ghost in the Shell: Stand Alone Complex) e Shinji Aramaki (Appleseed).

L’anime era già stato annunciato l’anno scorso, ma si sapeva solo che nella realizzazione era coinvolta Production I.G. studio che si è sempre occupato di adattare in versione animata tutto ciò che riguardava il mondo futuristico creato da Masamune Shirow. Oggi sappiamo che l’anime verrà realizzato in computer grafica 3D e sarà fatto da Production I.G. in collaborazione con Sola Digital Arts (studio che si è già occupato di Appleseed Alpha, Blade Runner Black Out 2022 e il nuovo Ultraman di Netflix). La nuova serie animata andrà in onda su Netflix nel 2019.

Advertisement

L’anime sarà diviso in due stagioni da 12 episodi ciascuna, una sarà diretta da Kamiyama e l’altra da Aramaki. Possiamo già vedere una prima immagine che ci mostra la versione in CG 3D dell’eroina, il Maggiore Motoko Kusanagi.

[twitter id="1071192665008484352"]

Ghost in the Shell è tratto da un manga disegnato da Masamune Shirow nato nel 1989 all’interno della rivista Young Magazine di Kodansha. Ne furono poi tratte due nuove storie, una intitolata Ghost in the Shell 1.5 Human Error Processor e Ghost in the Shell 2 Manmachine Interface.

Advertisement

La serie è arrivata al successo anche grazie al famoso anime realizzato nel 1995 da Production I.G. e diretto dal grande regista Mamoru Oshii. Questo film fu d’ispirazione per molte altre opere anche occidentali, fra cui Matrix dei fratelli Wachowski.

Seguirono poi diversi adattamenti animati delle storie successive all’originale e di rivisitazioni della trama originale, come successo in GITS Stand Alone Complex, anime uscito tra il 2002 e il 2004, seguito da diversi OAV e un film a parte. Arrivò poi Ghost in the Shell: Arise uscito nel 2014 come OAV e poi nel 2015 come serie TV. Nel 2017 è uscito anche un film realizzato da Hollywood con Scarlett Johansson come protagonista.

Production I. G.
Sezione 9 Kusanagi

La storia di Ghost in the Shell è ambientata in un futuristico 21esimo secolo, e segue le vicende della Sezione 9 di polizia specializzata nella risoluzione di casi di cybercrimine. La protagonista è il Maggiore Motoko Kusanagi, il cui corpo è ormai quello di un cyborg, mantenendo intatto solo il cervello umano. I casi che lei e i suoi colleghi devono affrontare spesso mettono in dubbio l’esistenza stessa dell’essere umano in quanto tale, in questa nuova realtà dove il corpo fisico ha smesso di essere qualcosa di dato per certo.

Cosa ne pensate di questa nuova serie, la grafica in 3D vi spaventa?

Advertisement

Fonte: Deadline

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confuso dal finale di Decision to Leave? Leggi la spiegazione del caso poliziesco e di quanto succede nella scena finale in questo approfondimento.
Autore: Elisa Giudici ,
Come finisce Decision to Leave, il film e il caso spiegato

Confusi dal finale di Decision to Leave? È comprensibile. Il film di Park Chan-wook infatti porta lo spettatore nei meandri di un’investigazione poliziesca complessa, con tanto di salto temporale a metà film. Non solo: c’è un’ulteriore evoluzione rispetto alla prima investigazione, senza dimenticare un finale tutto da decifrare.

C’è molto da scoprire insomma in un film bellissimo ma che richiede molta attenzione allo spettatore, come anticipato nella recensione di Decision to Leave.

Sto cercando altri articoli per te...