Ghostbusters High: il prequel di Dan Aykroyd potrebbe diventare realtà

Autore: Giuseppe Benincasa ,

Dopo il non felice reboot al femminile, almeno per quanto riguarda gli scarsi incassi al box-office, il franchise di Ghostbusters sta vivendo un periodo d'oro: a giugno 2019 si festeggeranno i 35 anni dall'uscita americana del primo storico film nei cinema, in California ci sarà il primo Fan Fest organizzato da Sony e Ghost Corps e nel 2020 uscirà un nuovo film ambientato nello stesso universo dei primi due lungometraggi, diretto da Jason Reitman (figlio di Ivan, regista dei primi due film di Ghostbusters).

Da quanto riportato in una intervista al sito 660 News, Dan Aykroyd ha aperto alla possibilità di ampliare ancora l'universo di Ghostbusters con un prequel:

Advertisement

Ho scritto Ghostbusters High dove [gli Acchiappafantasmi] si incontrano nel New Jersey nel 1969. Stiamo cercando di realizzarlo, probabilmente come un lungometraggio o un episodio pilota entro i prossimi cinque anni.

Ghostbusters High sarebbe un'ottima occasione per mostrare Peter Venkman, Ray Stantz e Egon Spengler in versione adolescente. Ma, qualora il progetto dovesse essere un prequel ufficiale del primo film, i tre protagonisti avrebbero poco a che fare con i fantasmi: come potrebbe essere legato al franchise originale?

Advertisement

Parlando del futuro del franchise, Aykroyd ha anche detto di avere in cantiere altre due o tre idee da sviluppare, ma non ha voluto rivelarle. Per quanto riguarda il film in uscita nel 2020, Aykroyd ha detto che i realizzatori proveranno a utilizzare meno CGI (computer grafica) possibile, così "come ai vecchi tempi", e che il budget del film è sotto i 100 milioni di dollari.

Pronti a essere inzaccherati ancora una volta?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...