Glee: Lea Michele ricorda Cory Monteith a 4 anni dalla scomparsa

Autore: Chiara Poli ,

Sono già passati 4 anni. A volte il tempo vola. Mi sembra ieri.

Io ricordo benissimo la morte di Cory Monteith. Un giovane dal futuro brillante, sul lavoro e nella vita privata.

Advertisement

L'amore scoppiato sul set di #Glee con #Lea Michele, che aveva dato vita a una coppia amatissima dai fan, nella serie e nella realtà.

E poi, l'episodio devastante - davvero difficile da guardare - in cui la morte dell'attore diventa anche quella del personaggio, e la magia della TV scompare.

La finzione lascia il posto alla realtà, spezzando l'illusione.

Ma la realtà ricorda. Lea Michele ricorda.

L'attrice e cantante, come ha sempre fatto, anche quest'anno ricorda la scomparsa di #Cory Monteith con un messaggio d'amore e una foto che li ritrae insieme.

Advertisement

I due avrebbero dovuto sposarsi.

Advertisement

Com'è normale che sia, oggi Lea è andata avanti.

Guarda al suo futuro, reso solido da un talento straordinario.

La vita continua. Ma l'amore non si dimentica.

Cory Monteith resterà sempre nel cuore di Lea Michele.

E di tutti quelli che lo ricorderanno nei panni di #Finn Hudson. Il quarterback.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Leggi per sapere quali draghi potrebbero venir mostrati nella prima stagione di House of the Dragon, lo spin-off/prequel de Il Trono di Spade.
Autore: Francesca Musolino ,
Tutti i Draghi di House of the Dragon e de Il Trono di Spade

Nella serie TV Il Trono di Spade ci sono tre draghi nati dalle uova che ha accudito Daenerys Targaryen: un vero e proprio miracolo, perché, come è spiegato nella trama, tutti i draghi si sono estinti da moltissimo tempo; quindi questi sono gli unici esemplari presenti nella serie. Invece, in House of the Dragon, spin-off/prequel de Il Trono di Spade, è possibile vedere nuovi draghi nel periodo antecedente allo loro estinzione, in quanto la trama è ambienta duecento anni prima degli eventi narrati nella serie madre.

A tale proposito il co-showrunner di House of the Dragon Miguel Sapochnik, in una intervista del 2 agosto 2022 rilasciata alla testata Empire, ha detto che nella prima stagione dello spin-off verranno mostrati nove dei diciassette draghi della Casa Targaryen. Senza rivelare in dettaglio quali sono tutti i draghi di House of the Dragon in questione, Sapochnik ha spiegato che ogni esemplare avrà una sua personalità particolare che lo distinguerà da tutti gli altri.

Sto cercando altri articoli per te...