Golden Globe 2022: tutti i vincitori della 79esima edizione

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Golden Globe 2022: tutti i vincitori della 79esima edizione

I Golden Globe 2022 si sono svolti senza alcuna festa o presentazione in grande stile. Purtroppo la pandemia da COVID-19 non è ancora stata sconfitta del tutto e quindi Hollywood Foreign Press Association ha scelto di annunciare i vincitori della 79esima edizione dei Golden Globe tramite Twitter la sera di domenica 9 gennaio 2022.

I premi sono stati più o meno distribuiti equamente tra le major, sia cinematografiche che televisive, quindi non c'è stato un titolo "acchiappatutto" ma tante belle sorprese e molte conferme. Ecco quindi il riepilogo dei vincitori (evidenziati in grassetto) nelle categorie cinematografiche e televisive:

Advertisement

Categorie cinematografiche: tutti i vincitori del Golden Globe

Miglior film drammatico

  • Belfast
  • CODA
  • Dune
  • King Richard
  • Il potere del cane

Il potere del cane Il potere del cane Un ranchero autoritario e carismatico reagisce con beffarda crudeltà quando il fratello porta a casa la nuova moglie e il figlio di lei, finché non accade l'imprevisto. Apri scheda

Miglior film commedia/musicale

  • Cyrano
  • Don't look up
  • Licorice Pizza
  • Tick, Tick... Boom!
  • West Side Story

West Side Story West Side Story New York, 1961, due bande sono in guerra per il controllo del West Side. Da una parte i Jets, i 'veri' americani, figli di immigrati italiani o polacchi, dall'altra gli ... Apri scheda

Miglior regista

  • Kenneth Branagh per Belfast
  • Jane Campion per Il potere del cane
  • Maggie Gyllenhaal per The Lost Daughter
  • Steven Spielberg per West Side Story
  • Denis Villeneuve per Dune

Miglior attore protagonista in un film drammatico

  • Mahershala Ali per Il canto del cigno
  • Javier Bardem per Being the Ricardos
  • Benedict Cumberbatch per Il potere del cane
  • Will Smith per King Richard
  • Denzel Washington per The Tragedy of Macbeth

Warner Bros. Pictures
Will Smith
Will Smith il padre delle tenniste Venus e Serena Williams

Migliore attrice protagonista in un film drammatico

  • Jessica Chastain per The Eyes of Tammy Faye
  • Olivia Colman per The Lost Daughter
  • Nicole Kidman per Being the Ricardos
  • Lady Gaga per House of Gucci
  • Kristen Stewart per Spencer

Amazon Studios
Nicole Kidman e Javier Bardem
Nicole Kidman in Being the Ricardos

Migliore attore in un musical/commedia

  • Leonardo DiCaprio per Don’t Look Up
  • Peter Dinklage per Cyrano
  • Andrew Garfield per Tick, Tick… Boom!
  • Cooper Hoffman per Licorice Pizza
  • Anthony Ramos per In the Heights

Advertisement
Netflix
Andrew Garfield al telefono
Andrew Garfield in Tick, Tick … Boom!

Migliore attrice in un musical/commedia

  • Marion Cotillard per Annette
  • Alana Haim per Licorice Pizza
  • Jennifer Lawrence per Don’t Look Up
  • Rachel Zegler per West Side Story
  • Emma Stone per Cruella

Migliore attore non protagonista

  • Ben Affleck per The Tender Bar
  • Jamie Dornan per Belfast
  • Ciarán Hinds per Belfast
  • Troy Kotsur per CODA
  • Kodi Smit-McPhee per Il potere del cane

Migliore attrice non protagonista

  • Caitríona Balfe per Belfast
  • Ariana DeBose per West Side Story
  • Kirsten Dunst per Il potere del cane
  • Aunjanue Ellis per King Richard
  • Ruth Negga per Passing

Miglior sceneggiatura

  • Paul Thomas Anderson per Licorice Pizza
  • Kenneth Branagh per Belfast
  • Jane Campion per Il potere del cane
  • Adam McKay per Don’t Look Up
  • Aaron Sorkin per Being the Ricardos

Belfast Belfast Nell'Irlanda del Nord di fine anni Sessanta, il giovane Buddy vive in contesto fatto di lotte della classe operaia, cambiamenti culturali e violenza settaria. Sogna un futuro che lo porterà ... Apri scheda

Miglior colonna sonora originale

  • Alexandre Desplat per The French Dispatch
  • Germaine Franco per Encanto
  • Jonny Greenwood per Il potere del cane
  • Alberto Iglesias per Parallel Mothers
  • Hans Zimmer per Dune

Miglior canzone originale

  • Be Alive da King Richard - Beyoncé Knowles-Carter, Dixson
  • Dos Oruguitas da Encanto - Lin-Manuel Miranda
  • Down to Joy da Belfast - Van Morrison
  • Here I Am (Singing My Way Home) da Respect - Jamie Hartman, Jennifer Hudson, Carole King
  • No Time to Die da No Time to Die - Billie Eilish, Finneas O’Connell

Advertisement

Miglior film animato

  • Encanto
  • Flee
  • Luca
  • My Sunny Maad
  • Raya e l'ultimo drago

Miglior film in lingua straniera

  • Compartment No. 6 - Finlandia/Russia/Germania
  • Drive My Car - Giappone 
  • È stata la mano di Dio - Italia
  • A Hero - Francia/Irna
  • Parallel Mothers - Spagna

Categorie televisive: tutti i vincitori del Golden Globe

Miglior serie drammatica

  • Lupin
  • The Morning Show
  • Pose
  • Squid Game
  • Succession

Succession Succession La serie segue la famiglia Roy (composta da Logan, la moglie Marcia e i quattro figli che lui ha avuto da precedenti matrimoni) che controlla uno dei più grandi conglomerati ... Apri scheda

Miglior serie comedy o musicale

  • The Great
  • Hacks
  • Only Murders in the Building 
  • Reservation Dogs
  • Ted Lasso

Miglior miniserie o serie antologica o film per la TV

  • Dopesick
  • Impeachment: American Crime Story
  • Mare of Easttown
  • Maid
  • The Underground Railroad

Migliore attrice non protagonista

  • Jennifer Coolidge per White Lotus
  • Kaitlyn Dever per Dopesick
  • Andie MacDowell per Maid
  • Sarah Snook per Succession
  • Hannah Waddingham per Ted Lasso

Migliore attore non protagonista

  • Billy Crudup per The Morning Show
  • Kieran Culkin per Succession
  • Mark Duplass per The Morning Show
  • Brett Goldstein per Ted Lasso
  • O Yeong-su per Squid Game

Squid Game Squid Game Centinaia di individui a corto di denaro accettano uno strano invito a competere in giochi per bambini. Li attende un premio invitante, ma la posta in gioco è mortale. Apri scheda

Miglior attrice protagonista in una miniserie o serie antologica o film per la TV

  • Jessica Chastain per Scenes From a Marriage
  • Cynthia Erivo per Genius: Aretha
  • Elizabeth Olsen per WandaVision
  • Margaret Qualley per Maid
  • Kate Winslet per Mare of Easttown

HBO
Kate Winslet
Kate Winslet in Omicidio a Easttown (Mare of Easttown)

Migliore attore protagonista in una miniserie o serie antologica o film per la TV

  • Paul Bettany per WandaVision
  • Oscar Isaac per Scenes From a Marriage
  • Michael Keaton per Dopesick
  • Ewan McGregor per Halston
  • Tahar Rahim per The Serpent

Disney
Michael Keaton
Michael Keaton in Dopesick

Migliore attrice di una serie comedy o musicale

  • Hannah Einbinder per Hacks
  • Issa Rae per Insecure
  • Elle Fanning per The Great
  • Tracee Ellis Ross per Black-Ish
  • Jean Smart per Hacks

Migliore attore di una serie comedy o musicale

  • Anthony Anderson per Black-Ish
  • Nicholas Hoult per The Great
  • Steve Martin per Only Murders in the Building
  • Jason Sudeikis per Ted Lasso
  • Martin Short per Only Murders in the Building

Migliore attrice di una serie drammatica

  • Uzo Aduba per In Treatment
  • Jennifer Aniston per The Morning Show
  • Christine Baranski per The Good Fight
  • Elisabeth Moss per The Handmaid’s Tale
  • Michaela Jaé Rodriguez per Pose

Migliore attore di una serie drammatica

  • Brian Cox per Succession
  • Lee Jung-jae per Squid Game
  • Billy Porter per Pose
  • Jeremy Strong per Succession
  • Omar Sy per Lupin

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Paolo Sorrentino ce la fa, Lady Gaga no: tutte le nomination agli Oscar 2022

Sorrentino strappa una nomination, Drive My Car e CODA sorprendono, Il potere del cane non delude: ecco l'elenco completo, tra sorprese e delusioni, di tutti i finalisti ai premi Oscar 2022.
Autore: Elisa Giudici ,
Paolo Sorrentino ce la fa, Lady Gaga no: tutte le nomination agli Oscar 2022

Molti pronostici sono stati avverati, ma non mancano le sorprese in questa nuova tornata di nomination per gli Oscar 2022. Partiamo da due solide certezze italiane: nonostante l'agguerritissima competizione in Miglior film internazionale, Paolo Sorrentino strappa una nomination con il suo È stata la mano di Dio. Altra nomination italianissima quella del lungometraggio animato Luca, della Pixar, diretto da Enrico Casarosa e Andrea Warren e ambientato nella Riviera Ligure. 

Oscar 2022: conferme e sorprese dalle nomination

Sul fronte delle conferme, Il potere del cane rimane il grande favorito per la vittoria finale: ha strappato 12 nomination, tra cui miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura per la regista Jane Campion e ben quattro nomination attoriali: Kirsten Dunst, Benedict Cumberbatch, Jesse Simmons e Kodi Smith-McPhee. 

Sto cercando altri articoli per te...