Google Stadia, tutti i giochi disponibili all'uscita

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Google Stadia, tutti i giochi disponibili all'uscita

Scatterà il prossimo 19 novembre quella che Google ha definito come una vera e propria rivoluzione per l'universo videoludico.

Rivoluzione che fa rima con Stadia, piattaforma del colosso di Mountain View pensata per giocare in streaming, sfruttando le meraviglie della tecnologia cloud. Un progetto "tra le nuvole" che permetterà a tutti gli interessati - e ai semplici curiosi - di giocare su (quasi) tutti i dispositivi dotati di uno schermo in alta definizione e di una connessione di rete - per cui è disponibile un test di compatibilità sul sito ufficiale del progetto, così da capire al volo se la vostra linea è idonea. 

Advertisement

Big G promette fin da subito una risoluzione fino a 4K con un framerate di 60fps e audio surround 5.1. Almeno per gli acquirenti della Founder Edition – proposta al prezzo di 129 euro, e già sold out – o della Premiere Edition – che allo stesso prezzo comprende un controller standard in colorazione bianca, Chromecast Ultra, tre mesi di abbonamento a Stadia Pro e la collezione completa di Destiny 2.

Advertisement

A dover sedurre il grande pubblico dovranno però essere soprattutto i giochi. Ed è proprio della line-up di lancio che ha voluto parlare Google nell'ultimo post pubblicato sul blog del servizio in cloud gaming. In base alle informazioni condivise dal colosso tecnologico statunitense, nel giorno di uscita gli utenti troveranno nel catalogo digitale della piattaforma 12 titoli

Un numerò effettivamente non troppo generoso, che comprende anche diversi capolavori del calibro di Red Dead Redemption 2 - sbarcato di recente su PC -, Assassin's Creed Odyssey e tutta la trilogia reboot di Tomb Raider:

  • Assassin's Creed Odyssey
  • Destiny 2 The Collection (scaricabile gratis con Stadia Pro)
  • GYLT
  • Just Dance 2020
  • Kine
  • Mortal Kombat 11
  • Red Dead Redemption 2
  • Thumper
  • Tomb Raider Definitive Edition
  • Rise of the Tomb Raider
  • Shadow of the Tomb Raider Definitive Edition
  • Samurai Showdown

Naturalmente, il catalogo di Google Stadia verrà aggiornato regolarmente con nuove uscite. Già nel periodo compreso tra la seconda metà di novembre e il mese di dicembre, potremo sgranchirci i polpastrelli con altri 14 videogame:

  • Attack on Titan 2: Final Battle
  • Borderlands 3
  • Darksiders Genesis
  • Dragon Ball Xenoverse 2
  • Farming Simulator 19
  • Final Fantasy XV
  • Football Manager 2020
  • Ghost Recon Breakpoint
  • GRID
  • Metro Exodus
  • NBA 2K20
  • RAGE 2
  • Trials Rising
  • Wolfenstein Youngblood

Google

Tutti i giochi di Google Stadia svelati ufficialmente
Google Stadia amplierà il suo catalogo regolarmente già subito dopo il lancio

Di certo quella messa sul piatto da Google con Stadia è un'offerta che andrà valutata sul lungo periodo, così come solo col tempo si farà più solida e competitiva. Superata la fase preliminare, poi, nei primi mesi del 2020 assisteremo al lancio definitivo del servizio, arricchito dalla possibilità di acquistare un abbonamento Base e di sfruttare il supporto alla risoluzione minima di 1080p con audio surround e framerate di 60fps. Non solo, molti altri titoli di richiamo entreranno nella famiglia di Stadia, come Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED – gli stessi autori della trilogia ruolistica The Witcher -, l’indiavolato DOOM Eternal, Marvel's Avengers di Square Enix e Baldur's Gate 3, giusto per fare qualche nome.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Svelato il finale alternativo di Doctor Strange 2

Scopri qual è il finale alternativo di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, rivelato dallo sceneggiatore del film.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Svelato il finale alternativo di Doctor Strange 2

Adesso che Doctor Strange nel Multiverso della Follia è disponibile anche su Disney+, molti spettatori si stanno aggiungendo a chi ha già visto il film al cinema e gli stessi autori Marvel stanno rilasciando nuove informazioni sul making of del film (in attesa del nuovo speciale in arrivo su Disney+ dedicato al film di Sam Raimi).

Tra queste c'è l'interessante rivelazione dello sceneggiatore Michael Waldron su un finale alternativo di Doctor Strange nel Multiverso della Follia:

Sto cercando altri articoli per te...