Google svela i più cercati del 2020: tra i film vince ancora Parasite

Autore: Alessandro Zoppo ,
News
4' 39''
Copertina di Google svela i più cercati del 2020: tra i film vince ancora Parasite

Il 2020 sta (fortunatamente) per finire e Google svela quali sono stati gli argomenti di tendenza dell'anno. Se in Italia "Coronavirus" e "Elezioni USA" sono le parole più cliccate sul popolare motore di ricerca, a livello globale spiccano la drammatica scomparsa di Kobe Bryant e Among Us tra i videogame.

Focalizzando l'attenzione sul mondo del cinema e delle serie TV, l'anno di ricerche vede ancora Parasite al centro degli interessi degli utenti: il film di Bong Joon-ho, già premiato a Cannes con la Palma d'Oro, ha cambiato la storia di Hollywood vincendo quattro premi Oscar e diventando il primo film non in lingua inglese a vincere come miglior film in assoluto.

Advertisement

Parasite Parasite Tutta la famiglia di Ki-taek è senza lavoro. Ki-taek è particolarmente interessata allo stile di vita della ricchissima famiglia Park. Un giorno, suo figlio riesce a farsi assumere dai Park ... Apri scheda

#Parasite guida la classifica dei 10 film più cercati nel 2020 negli Stati Uniti

Al secondo e terzo posto, complici gli Oscar e la morte improvvisa di Chadwick Boseman, si piazzano #1917 e #Black Panther.

  1. Parasite
  2. 1917
  3. Black Panther
  4. Birds of Prey
  5. Piccole donne
  6. Il diritto di opporsi
  7. Bad Boys for Life
  8. Sonic - Il film
  9. Contagion
  10. Fantasy Island

A livello globale, invece, spiccano le presenze di cinque titoli diversi.

Oltre ai vari #Tenet, #Enola Holmes, #Mulan e #Jojo Rabbit, sorprende il quarto posto di #365 giorni, l'inatteso (s)cult erotico polacco con Michele Morrone e Anna Maria Sieklucka che ha scalato le Top 10 di Netflix in mezzo mondo.

  1. Parasite
  2. 1917
  3. Black Panther
  4. 365 giorni
  5. Contagion
  6. Tenet
  7. Enola Holmes
  8. Birds of Prey
  9. Mulan
  10. Jojo Rabbit

Negli Stati Uniti la classifica di attori e attrici di tendenza su Google è dominata da Tom Hanks.

Uno dei divi più amati e poliedrici degli ultimi anni di Hollywood è stato tra i primi personaggi famosi a rendere pubblica la propria battaglia contro il Covid-19 con la moglie Rita Wilson.

Advertisement
  1. Tom Hanks
  2. Chris D'Elia
  3. Jada Pinkett Smith
  4. Timothée Chalamet
  5. Ricky Gervais
  6. Amber Heard
  7. Joaquin Phoenix
  8. Danny Masterson
  9. Ryan Dorsey
  10. Lea Michele

Nella classifica globale di attori e attrici, Joaquin Phoenix guadagna la seconda piazza subito dietro Hanks grazie all'Oscar vinto con #Joker di Todd Phillips, nel quale ha dimostrato ancora una volta il suo incredibile talento nei panni scomodi del problematico comedian Arthur Fleck.

Joker Joker Arthur Fleck vive con l'anziana madre in un palazzone fatiscente e sbarca il lunario facendo pubblicità per la strada travestito da clown, in attesa di avere il giusto materiale per ... Apri scheda

Questa lista include altre differenze – e non per meriti artistici – come i nomi di Amitabh Bachchan (il re di Bollywood è risultato positivo al coronavirus), Justin Hartley (per il divorzio chiacchierato con Chrishell Stause), Eleazar Gómez (arrestato per aver tentato di strangolare la sua compagna), Ansel Elgort (accusato su Twitter di violenza sessuale su una ragazza di 17 anni) e Mikhail Efremov.

Advertisement

In Italia non se ne è parlato molto ma l'attore russo rischia 12 anni di prigione perché si è dichiarato colpevole di un incidente stradale mortale.

  1. Tom Hanks
  2. Joaquin Phoenix
  3. Amitabh Bachchan
  4. Ricky Gervais
  5. Jada Pinkett Smith
  6. Justin Hartley
  7. Lea Michele
  8. Eleazar Gómez
  9. Ansel Elgort
  10. Mikhail Efremov

Passando alle serie TV, le ricerche top trending del 2020 negli Stati Uniti segnano il dominio schiacciante di #Tiger King, il true crime di Netflix che nelle settimane del lockdown è diventato il re dei social.

Tiger King Tiger King Il proprietario di uno zoo perde il controllo in mezzo a un cast di personaggi eccentrici in questa vera storia di omicidi a pagamento dal mondo sotterraneo dell'allevamento di grandi ... Apri scheda

Advertisement

La seconda serie più cercata è invece #Cobra Kai, complici il finale della seconda stagione e l'annuncio immediato del rinnovo per una terza, che debutterà in streaming su Netflix dall'8 gennaio 2021.

  1. Tiger King
  2. Cobra Kai
  3. Ozark
  4. The Umbrella Academy
  5. La regina degli scacchi
  6. Tanti piccoli fuochi
  7. Outer Banks
  8. Ratched
  9. All American
  10. The Last Dance

Nella Top 10 globale, invece, ci sono differenze sostanziali. Al secondo posto c'è Big Brother Brasil, la versione brasiliana del Grande fratello che spopola sul canale televisivo Rede Globo.

#La casa di carta occupa il gradino più basso del podio, mentre in lista entrano #Emily in Paris, la prima stagione (rinnovata per una seconda) della serie Netflix con Lily Collins e Lucas Bravo, e #Locke & Key, l'adattamento televisivo dei visionari fumetti di Joe Hill e Gabriel Rodriguez.

  1. Tiger King
  2. Big Brother Brasil
  3. La casa di carta
  4. Cobra Kai
  5. The Umbrella Academy
  6. Emily in Paris
  7. Ozark
  8. La regina degli scacchi
  9. Outer Banks
  10. Locke & Key

Google non fornisce una lista di film e serie per quanto riguarda l'Italia.

Negli argomenti di tendenza del 2020 del nostro Paese, tra gli addii si segnalano quelli di Gigi Proietti, Ennio Morricone, Sean Connery e Naya Rivera.

  1. Diego Armando Maradona
  2. Kobe Bryant
  3. Gigi Proietti
  4. Ezio Bosso
  5. Ennio Morricone
  6. Sean Connery
  7. Franco Lauro
  8. Jole Santelli
  9. George Floyd
  10. Naya Rivera

In Francia, invece, i prodotti TV più cercati sono la soap Ici tout commence e il reality Koh Lanta, mentre tra i film primeggia Tenet di Christopher Nolan.

Nel Regno Unito, il film di maggior tendenza è 1917 di Sam Mendes e il programma TV è #Love Island

L'India affianca alla commedia romantica Dil Bechara una serie straniera: La casa di carta. In Messico spopolano due titoli Netflix: la serie #Control Z e il film #Miracle in Cell No. 7.

Miracle in Cell No. 7 Miracle in Cell No. 7 Separato dalla sua bambina, un padre con disabilità intellettiva viene incarcerato per la morte della figlia di un comandante. Dovrà dimostrare la propria innocenza. Apri scheda

Black Panther è il film più cercato in Brasile, Cobra Kai la serie più cercata in Argentina.

La lista completa è consultabile su Google Trends: passandola al setaccio scoprirete che la serie The Choice (basata sulla storia vera del colonnello-eroe Ahmed Mansi) è quella di maggior tendenza in Egitto perché ha tenuto incollati allo schermo milioni di spettatori durante il Ramadan e che l'attrice Rahama Sadau è stata cercatissima in Nigeria perché accusata di "blasfemia" per una controversa foto postata sui social.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Parasite, se hai amato il film premio Oscar ora puoi anche leggerlo: lo storyboard del film è disponibile in italiano

La Nave di Teseo ha pubblicato l'edizione italiana dello storyboard creato, disegnato e commentato dal regista Bong Joon-ho; il punto di partenza nella creazione del film premio Oscar Parasite.
Autore: Elisa Giudici ,
Parasite, se hai amato il film premio Oscar ora puoi anche leggerlo: lo storyboard del film è disponibile in italiano

Come è nato Parasite, il film coreano capace di vincere la statuetta di miglior film agli Oscar 2020, segnando una vittoria storica per il cinema "straniero" e asiatico? La risposta è contenuta in un elegante volume dalla copertina argentata appena pubblicato dalla casa editrice La Nave di Teseo. S'intitola Parasite ed è molto di più di un semplice omaggio al film, con contenuti extra ed illustrazioni dedicate. Per spiegare esattamente cosa troverete in questo volume bisogna però approfondire un po' il modus operandi del regista coreano di Memorie di un assassino e Okja. 

Se infatti quasi tutti i film vengono girati a partire da un copione, ovvero dalla versione scritta dei dialoghi dei film divisi per scene, contenente anche la descrizione degli ambienti e talvolta qualche notazione di regia, non è così comune imbattersi in un regista metodico e pianificatore come Bong Joon-ho. Il suo modo di scrivere e pianificare un film ricorda molto quello del collega inglese Alfred Hitchcock, che soleva dire: "la parte più noiosa di un film è girarlo". Hitchcock infatti (omaggiato con un piccolo easter egg proprio in Parasite) era solito pianificare ogni singola scena con una tale livello di dettaglio - scegliendo già dove posizionare la cinepresa e come muoverla - da rendere il set una mera messa in pratica del piano iniziale.

Sto cercando altri articoli per te...