GTA V, compra una copia del gioco e trova della droga nella custodia!

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di GTA V, compra una copia del gioco e trova della droga nella custodia!

Nell'affollato panorama delle notizie a tema videoludico non è raro imbattersi in racconti che hanno dell'incredibile. 

Pensiamo alla storia apparsa in rete da pochissime ore, che vede protagonista un ragazzino di 11 anni e una copia di Grand Theft Auto V, bestseller di casa Rockstar Games - compagnia attualmente al lavoro su Red Dead Redemption 2.

Advertisement

Come riportato dal sito Kotaku, la signora Kayla McAllister, mamma del giovanissimo videogiocatore, ha dichiarato che suo figlio, dopo aver acquistato una copia usata del titolo "criminale" in un GameStop, ha ritrovato all'interno della custodia una misteriosa busta trasparente, contenente una ancor più misteriosa sostanza bianca. Dopo aver contattato le autorità per accertamenti, è arrivata la conferma: si trattava di metanfetamina.

L'episodio è avvenuto in Florida, generando molto scalpore sulla stampa locale prima, e su quella nazionale e internazionale poi.  Come raccontato su Facebook, lo scorso 7 maggio Kyla e suo figlio avevano visitato il GameStop all'interno del centro commerciale Capital West di Tallahassee (Florida) per vendere dei giochi usati e acquistarne degli altri. Si sono così portati a casa una copia di Grand Theft Auto V.

Advertisement

Trova della droga nel manuale di Grand Theft Auto V

Durante l'installazione del gioco, il ragazzino ha voluto consultare il manuale cartaceo, trovando lo strano pacchetto. La madre ha prontamente allertato lo sceriffo competente, che, dopo i dovuti accertamenti, ha confermato i suoi precedenti sospetti. Le indagini sono ancora in corso e attualmente non è chiaro come la meth sia effettivamente finita tra le pagine del manuale di un gioco usato.

Kayla McAllister, dopo aver affermato di non volersi più servire da GameStop per i suoi futuri acquisti, ha anche lanciato un appello:

Controllate tutti i giochi usati che acquistate! Il solo pensiero di quello che poteva accadere ai miei figli per qualcosa di così impensabile mi sta uccidendo. Quindi per favore, per favore, controllate tutto!

Per il momento la celebre catena retailer ha presentato le dovute scuse alla famiglia, accompagnate da una nuova copia di GTA V

Advertisement
Grand Theft Auto V di Rockstar Games
Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

Leggi per scoprire che cosa ha fatto storcene il naso allo scrittore Stephen King nel terzo episodio della serie TV The Last of Us.
Autore: Francesca Musolino ,
Stephen King bacchetta una scena della serie TV The Last of Us

La serie TV The Last of Us tratta dall'omonimo videogioco di Naughty Dog continua ad aumentare l'apprezzamento del pubblico episodio dopo episodio. In particolare Long Long Time ovvero il terzo episodio della serie TV The Last of Us, ha commosso ed emozionato i fan per la storia d'amore tra Frank e Bill

Tuttavia c'è anche chi come Stephen King, ha bacchettato l'episodio in questione per una scena che sembra essere fin troppo surreale. Lo scrittore ha espresso le sue perplessità in un tweet come riportiamo di seguito:

Sto cercando altri articoli per te...