Halloween senza paura: 7 commedie da vedere a tema con la Notte delle Streghe

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di Halloween senza paura: 7 commedie da vedere a tema con la Notte delle Streghe

Per la notte di Halloween tutti gli appassionati di cinema amano preparare pop-corn e dolciumi da mangiare sul divano davanti un buon film. La scelta della pellicola da vedere ricade quasi sempre su un horror spaventoso dove la gente viene uccisa, tagliata a pezzi e spaventata a morte! C'è però qualcuno che non ama "immergersi" nel sangue di un film dell'orrore ma ama comunque vivere l'atmosfera di Halloween con qualcosa di più "leggero" come una commedia. Ecco quindi 7 commedie da vedere la Notte delle Streghe che non tradiscono il tema della festa più spaventosa dell'anno.

  1. Beetlejuice - Spiritello Porcello
  2. Hubie Halloween
  3. Frankenstein Jr.
  4. ParaNorman
  5. Sospesi nel tempo
  6. L'alba dei morti dementi
  7. La piccola bottega degli orrori

Beetlejuice - Spiritello Porcello

Advertisement

Diretto dal Tim Burton nel 1988, Beetlejuice - Spiritello Porcello è un cult che vede protagonista una giovane coppia di sposi che rimane vittima di un incidente stradale. I due però non si accorgono di essere defunti e tornano alla loro casa, che scoprono essere stata acquistata da nuovi inquilini. I protagonisti Adam e Barbara si ritrovano quindi come fantasmi all'interno della loro stessa casa, che ovviamente vogliono tutta per loro. Con lo scopo di liberarsi dei nuovi proprietari chiedono l'aiuto a un sinistro essere chiamato Beetlejuice, che si scopre avere un doppio fine.

Beetlejuice Beetlejuice Thanks to an untimely demise via drowning, a young couple end up as poltergeists in their New England farmhouse, where they fail to meet the challenge of scaring away the ... Apri scheda

Beetlejuice è magistralmente interpretato da Michael Keaton che insieme ad Alec Baldwin, Geena Davis e Winona Ryder forma un cast eccezionale. Al cinema il film fu un successo e un anno dopo vinse anche un premio Oscar nel 1989 per il Miglior trucco.

Hubie Halloween

Hubert Dubois detto Hubie è il protagonista di questa commedia prodotta da Netflix che è ambientata proprio durante la notte di Halloween. Il personaggio protagonista è un 40enne che vive ancora con la madre e che non ha una vita sociale molto attiva: in pratica Hubie è considerato uno "sfigato". La Notte delle Streghe però quest'ultimo decide di rendersi utile per la sua comunità e si offre di fare la ronda del paese per garantire la sicurezza degli abitanti. Ma la Notte di Halloween nessuno è al sicuro e Hubie lo scoprirà molto presto!

Hubie Halloween Hubie Halloween Hubie non è l'abitante più popolare di Salem, Massachusetts. Ma quando ad Halloween il terrore invade la città, questo fifone dal cuore d'oro è determinato a proteggerla. Apri scheda

Il film piacerà a chi ama la tipica comicità di Adam Sandler. Insieme a lui, il cast vede tra i protagonisti il comico Kevin James, il mitico Steve Buscemi, Ray Liotta e - tra le comparse - c'è anche l'ex cestista Shaquille O'Neal e l'attore Ben Stiller.

Frankenstein Jr.

Advertisement

Frankenstein Jr. è una parodia della storia raccontata nel romanzo di Mary Shelley. Il protagonista è uno stimato chirurgo che riceve in eredità le strutture e il sapere del nonno ovvero il famoso Victor von Frankenstein. Inizialmente però il giovane Frederick von Frankenstein non prende sul serio gli scritti del nonno, pensando che quest'ultimo sia stato un pazzo a pensare che si può rianimare un corpo umano morto. Eppure il suo viaggio in Transilvania gli farà cambiare idea.

Frankenstein Junior Frankenstein Junior Alla lettura del testamento del barone Victor Von Frankenstein, si scopre che l'eredità và tutta al nipote Frederick, un brillante chirurgo di New York; il dot. Frederick, Frankenstein, seccato dalla ... Apri scheda

Per questo film del 1974 il genio creativo di Mel Brooks si è unito a quello comico di Gene Wilder e i due hanno creato quello che ancora oggi è probabilmente il film più divertente di sempre. Nel cast troverete il mitico Marty Feldman nella parte dell'aiutante Igor, Peter Boyle nel ruolo della creatura e anche un giovane Gene Hackman in un breve cameo (ma non vi anticipo nulla).

ParaNorman

ParaNorman è un film del 2012 animato in stop-motion dalla casa di produzione Laika Entertainment. La storia narra di un ragazzino di nome Norman, appassionato di zombie e di horror, che ha la capacità di vedere i fantasmi. Le sue competenze saranno utili ai suoi amici e alla cittadina in cui vive quando verrà il momento di eliminare una vecchia maledizione riguardante una strega.

ParaNorman ParaNorman In una piccola città assediata dagli zombie, gli abitanti devono chiedere aiuto ad un ragazzino incompreso di nome Norman che ha il dono di riuscir a vedere e a parlare ... Apri scheda

Advertisement

Sospesi nel tempo

Il protagonista del film è un imbroglione di nome Frank che ha la capacità di vedere e parlare con i fantasmi. Grazie a questa sua abilità Frank manda i fantasmi a spaventare la gente per poi essere chiamato da questi ultimi come "acchiappafantasmi". L'avventura di Frank inizia quando scopre l'esistenza di una entità che potrebbe aver ucciso la sua amata moglie.

Sospesi nel tempo Sospesi nel tempo Lo scacciafantasmi Frank Bannister si serve di tre amici spettri per inscenare finti poltergeist e spillare soldi alle vittime: ma quando si trova davanti a un serial killer fantasma, dovrà ... Apri scheda

Questa commedia/horror è diretta da Peter Jackson ancora prima che si tuffasse nell'avventura della Terra di Mezzo. Il protagonista è interpretato dal mitico Michael J. Fox.

L'alba dei morti dementi

Da come si intuisce dal titolo, L'alba dei morti dementi è una parodia del genere horror legato agli zombie. Edgar Wright è il regista di questa commedia del 2004 che vede protagonisti Simon Pegg e Nick Frost alle prese con una invasione di non morti.

L'alba dei morti dementi L'alba dei morti dementi La vita di Shaun sta andando a rotoli. Non fa altro che perdere tempo al pub del quartiere, Il Winchester, con il suo migliore amico Ed, ha dei problemi con ... Apri scheda

La pellicola ha dato il via alla Trilogia del Cornetto, che è andata avanti con Hot Fuzz e La fine del mondo. Le storie dei film non sono collegate ma vi prendono parte i due attori principali. In più in ogni pellicola è presente un cornetto con un gusto che rappresenta il genere della storia narrata da Wright.

La piccola bottega degli orrori

Gli amanti del cinema non possono non vedere questo classico diretto da Frank Oz nel 1986. La storia narra di un commesso di un negozio di fiori, Seymour, che pur di non far chiudere lo shop in cui lavora decide di esporre al pubblico la sua "strana" pianta. Questa attira curiosi e appassionati ma con il passare del tempo sembra che la pianta - chiamata Audrey II - sia destinata alla morte. Per salvarla Seymour si accorge che la creatura ha bisogno di sangue umano...

La piccola bottega degli orrori La piccola bottega degli orrori Il commesso di un negozio di fiori alleva una pianta che si rivela un essere intelligente e carnivoro, la quale cresce fino a diventare talmente pericolosa da costringere il suo ... Apri scheda

Il film è di fatto un musical molto ben scritto che ha tra i suoi protagonisti attori del calibro di Rick Moranis e Steve Martin. Inoltre, con ruoli minori ci sono anche Bill Murray, John Candy, James Belushi e Jack Nicholson.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Stranger Things, la timeline non andrà oltre il 1987: ecco perché

Le parole di Matt Duffer centrano in pieno l'anima di Stranger Things.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Stranger Things, la timeline non andrà oltre il 1987: ecco perché

I fratelli Duffer hanno partecipato al panel Deadline’s Contenders Television condividendo con i fan diverse informazioni e retroscena sulla serie da loro creata ossia Stranger Things. Oltre alla nuova sorprendete durata degli episodi della stagione 4, di cui si conoscono anche i titoli, Matt e Ross Duffer hanno parlato della timeline di Stranger Things che, per un motivo ben preciso, non può superare il 1987.

Il motivo di questa decisione viene dal fatto che, come attrice, Winona Ryder ha raggiunto la massima notorietà nel 1988 con il film cult di Tim Burton Beetlejuice - Spiritello porcello. Matt Duffer ha spiegato:

Sto cercando altri articoli per te...