Hanna torna per la stagione 3 su Amazon Prime Video

Autore: Mattia Chiappani ,
Copertina di Hanna torna per la stagione 3 su Amazon Prime Video

I fan di Hanna potranno godere delle avventure della protagonista ancora per un'altra stagione. Amazon Prime Video ha infatti annunciato il rinnovo della serie televisiva per nuovi episodi, che porteranno avanti la storia della giovane ragazza alle prese con una complessa cospirazione che coinvolge una misteriosa organizzazione governativa, che la porterà a scoprire di più sul proprio passato e sulla propria identità. Nei panni del personaggio principale ci sarà ancora una volta Esmé Creed-Miles.

Il rinnovo di questo show, che sta guadagnando sempre più fan, arriva a pochissimi giorni dal debutto sulla piattaforma di streaming di Amazon della seconda stagione. Lo scorso 3 luglio infatti gli appassionati hanno potuto scoprire come prosegue la storia di Hanna e ora è arrivata la conferma che questo racconto continuerà anche nel futuro. 

Advertisement

In merito a questo rilancio David Farr, creatore dello show e co-sceneggiatore del film del 2011 su cui tutto il progetto si basa, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Advertisement

Sono assolutamente esaltato all'idea di poter dare a Hanna una terza stagione. Quando abbiamo iniziato questo viaggio avevo in mente un drama che scavasse nel passato di Hanna, la ponesse davanti a sfide completamente nuove e rispondesse alla domanda 'Potrà mai trovare il suo posto nel mondo?'. Sono davvero grato ad Amazon e NBCU per il fatto di poter proseguire questa visione. Sono anche profondamente in debito con Esmé Creed-Miles e Mireille Enos per il loro impegno continuo ed enorme talento nel portare Hanna e Marissa in nuovi territori inesplorati. Sarà un terzo atto eccitante.

Cosa ne pensi? Hai seguito le prime due stagioni di Hanna su Amazon Prime Video? Sei contento che la serie TV abbia ottenuto il rinnovo per nuovi episodi?

Via Variety

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Kill Bill accusato di razzismo da Meghan Markle

Meghan Markle condanna Kill Bill e Austin Powers per il ritratto poco lusinghiero della donna asiatica. Lucy Liu invece sostiene che questo sia razzismo.
Autore: Chiara Missori ,
Kill Bill accusato di razzismo da Meghan Markle

Nel suo podcast Archetypes su Spotify, Meghan Markle è tornata a parlare di stereotipi femminili. L’attrice e moglie del principe Harry ha dedicato il nuovo episodio a quanto Hollywood avrebbe contribuito a sessualizzare le donne asiatiche e allo stereotipo della Dragon Lady con cui molti identificano tutte le donne asiatiche dipingendone un ritratto pieno di preconcetti: forti, dominanti, misteriose, sessualmente attraenti e, quindi, tutte uguali.

Il termine Dragon Lady risale alla fine del diciannovesimo secolo, deriva dalla donna cattiva nel fumetto Terry e i pirati ed è stato poi ispirato anche da personaggi interpretati dall’attrice Anna May Wong negli anni venti, prima star del cinema sino-americana e prima a diventare una celebrità internazionale.

Sto cercando altri articoli per te...