Hannibal reunion, per Bryan Fuller la quarta stagione è probabile e sarà davvero caldissima

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Hannibal reunion, per Bryan Fuller la quarta stagione è probabile e sarà davvero caldissima

La quarta stagione di Hannibal si farà non appena qualcuno si farà avanti per produrla. Anche se ci vorranno cinque, sei, addirittura dieci anni di attesa. Durante la reunion del cast via streaming organizzata da Nerdist e pubblicata su YouTube, il creatore dello show Bryan Fuller non ha espresso dubbi in merito, anzi ha rassicurato i fan: è pronto ad aggiustare i copioni per "spiegare" l'eventuale invecchiamento degli attori, adattando le loro storie e raccontando cosa è successo nel frattempo.

Insomma, se ormai da tempo si sa che il cast tecnico e artistico di Hannibal è pronto a fare i salti mortali pur di tornare sul set, queste ulteriori dichiarazioni fanno capire come questa nuova versione televisiva della vicenda umana e criminale del dottor Hannibal Lecter ha fatto davvero breccia nel cuore di tutti, a partire dai suoi interpreti e scrittori. 

Advertisement

Sono parecchi gli show e i film in attesa di un possibile "prolungamento di vita" o sequel, ma pochi possono vantare un fandom fedele come quello dello show NBC, cancellato dopo la terza stagione a causa degli scarsi dati di ascolto sull'emittente NBC. Sono anni che Bryan Fuller e il protagonista principale Mads Mikkelsen confermano di essere più che disponibili a tornare sul set, così come il resto del cast.

Hannibal Hannibal Will Graham è il più talentuoso profiler dell'FBI, le sue grandi doti ed il suo modo unico di pensare gli permettono di entrare nella mente di un killer come nessun ... Apri scheda

Cosa è cambiato nel 2020? Il coinvolgimento di Netflix. Negli Stati Uniti infatti lo show è approdato sulla piattaforma di streaming a pagamento, conoscendo un nuovo picco di popolarità e posizionandosi saldamente tra i dieci contenuti più visti del catalogo. In merito Hugh Dancy, l'attore che interpreta il profiler che collabora con l'FBI Will Graham, ha commentato: 

Potete vedere la mia reazione alla notizia in diretta, io non sono molto connesso e per queste cose mi faccio aggiornare da Bryan, che è in costante contatto con i fan e attivo sui social. Sono davvero felicissimo. 

Il creatore dello show Fuller conferma di aver notato sui suoi account social un rinnovarsi d'interesse e curiosità ma ricorda anche che: 

Advertisement

Il fandom di Hannibal è unico. Negli ultimi 4 anni il pubblico non ha mai smesso di taggarmi sui social in iniziative, convention, dibattiti sullo show. Il pubblico di questa serie è molto appassionato e fedele. Spesso mi contattano con domande emerse alla seconda o terza visione della serie, con riflessioni acute su dettagli ben nascosti nelle scene. 

Hannibal: nella stagione quattro si andrà a Cuba

Non solo dunque il cast è più che pronto a tornare sul set, ma Bryan Fuller è stato abbastanza generoso da dare parecchi dettagli sulla sua idea preliminare della trama della stagione quattro. Da varie dichiarazioni - sue e degli attori - e da alcuni dettagli "culinari" del finale della terza stagione s'intuisce che la destinazione dovrebbe essere Cuba

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Li potremmo ritrovare i due "murder husband" Will Graham e Hannibal Lecter, dopo il tentativo del primo di porre fine alla vita di entrambi. Seppur non confermato ufficialmente, pare che anche Will sia sopravvissuto dalla caduta dalla scogliera e che in qualche modo Hannibal l'abbia convinto a seguirlo. Sappiamo già che Bedelia è stata "ricontattata", quindi l'impressione è che Hannibal stia trascorrendo un periodo di relax (o di fuga?) con due figure importanti della sua vita...facendola pagare ad entrambi per il loro supposto tradimento. In merito Bryan Fuller ha sottolineato che potrebbe essere una stagione molto impegnativa per il personaggio di Will. 

Sull'ambientazione è sceso più nel dettaglio, descrivendo il mood ideale per la stagione quattro. L'atmosfera potrebbe essere contrasto con il rigido rigore climatico e morale di Toronto, dove sono state girate gran parte delle puntate delle prime tre stagioni: 

Potrebbe essere abbastanza solare e "sudata", almeno se comparata alla realtà più dura di Toronto. Sarebbe divertente una svolta calda, alla luce del sole, un clima da spiaggia in tutt'altra temperatura rispetto al passato. 

Interrogato in merito Mads Mikkelsen, l'attore danese che interpreta lo spietato killer cannibale, ha sottolineato che anche in spiaggia il suo elegantissimo personaggio non cederà alla dittatura dell'infradito. Il cast sembra insomma più che motivato a tornare a lavorare insieme e, con l'ampliamento del pubblico di riferimento conseguente all'arrivo dello show sulla piattaforma di Netflix negli Stati Uniti, è davvero lecito tornare a sperare. 

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

10 serie da guardare per chi sente la mancanza di True Detective

In attesa di scoprire se e quando verrà prodotta una quarta stagione di True Detective, ecco dieci titoli di genere crime che presentano diverse similitudini con la serie creata da Nic Pizzolatto per HBO.
Autore: Manuela Greco ,
10 serie da guardare per chi sente la mancanza di True Detective

Pluripremiata serie creata e sceneggiata da Nic Pizzolatto per HBO, True Detective si è rivelata un vero e proprio cult per la sua capacità di amalgamare il genere investigativo, il thriller psicologico e il noir reinventandosi in ogni stagione con nuove storie, trame avvincenti, protagonisti sfaccettati e ambientazioni sempre differenti.

La serie non è ancora conclusa, ma almeno per il momento non ci sono nuove stagioni all'orizzonte. Per ingannare l'attesa nella speranza di un nuovo ciclo di episodi, ecco una lista di dieci serie simili a True Detective assolutamente da non perdere.

Sto cercando altri articoli per te...