Scary Potter: le sinistre copertine di Harry Potter in versione horror [GALLERY]

Autore: Redazione NoSpoiler ,

Quanto può far paura la storia di Harry Potter?

Nonostante gran parte del suo pubblico fosse composto da bambini e giovani adolescenti, la saga di J.K. Rowling ha portato in primo piano elementi davvero cupi e spaventosi fin dal primo volume. Come nelle migliori fiabe, un sogno incantato fa presto a trasformarsi in un vero e proprio incubo.

Advertisement

Lo sa bene Dylan Pierpont, un digital artist che ha deciso di spostare l'accento sui toni più dark della saga. Avviato nel settembre 2016, il suo Scary Potter reimmagina Harry Potter in versione horror, riproponendoci le copertine dei libri originali come fossero i manifesti di una serie TV popolata da spaventose creature.

Pierpont ha introdotto così il suo progetto:

Un po' di tempo fa, stavo ripensando alle storie e ai personaggi che mi hanno influenzato di più durante l'infanzia. E anche se in questo gruppo Harry Potter era quello più adatto ai bambini, non ho potuto fare a meno di riflettere su quanto i suoi temi fossero diventati dark nel corso della saga. Quindi perché non lavorare a queste idee e vedere che ne sarebbe saltato fuori?

Ecco il risultato: sette copertine da brivido, l'ultima arrivata sul web ad agosto 2017.

Advertisement

[POLL]

Grazie a Scary Potter veniamo proiettati in un'atmosfera spettrale, in un mondo perennemente avvolto dalla pioggia o dalla nebbia e dove i serpenti escono dalle bocche di cadaveri in puro stile American Horror Story.

Nella gallery in testata a questo articolo riconoscerete diversi protagonisti della saga, a partire da Lord Voldemort, che vediamo rigenerarsi grazie agli eventi de Il Calice di Fuoco, e Sirius Black, al centro de Il Prigioniero di Azkaban e L'Ordine della Fenice.

Pierpoint ha fatto bene a rivisitare le storie che gli hanno tenuto compagnia durante l'infanzia?

Advertisement

Fonte: Dylan Pierpont, via Bored Panda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

She-Hulk 2 si farà? Ecco cosa sappiamo

Scopri se una seconda stagione della serie live action su She-Hulk è effettivamente in trattativa nei piani alti di Marvel Studios.
Autore: Marco Manvati ,
She-Hulk 2 si farà? Ecco cosa sappiamo

She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie Marvel che avrà come protagonista la cugina dell'Avenger Hulk, approderà sulla piattaforma Disney+ il prossimo 18 agosto e si protrarrà fino a ottobre, ma potrebbero già esserci degli indizi riguardo una possibile seconda stagione.

Al momento l'unica serie live action della Casa delle Idee confermata per una seconda stagione è quella di Loki, ma una recente intervista per The Direct della regista della serie dedicata a Jennifer Walters Kat Coiro indicherebbe che anche la supereroina verde potrebbe ricevere il via libera per una seconda stagione.

Essendo She-Hulk (alias di Jennifer Walters) un'avvocata, questa avrà durante la serie il compito di rappresentare diversi superumani, che avranno a che fare con la legge per le problematiche che creeranno anche per via dei loro nuovi poteri. Gli episodi saranno quindi molto incentrati sul lato umano di questi supereroi (o super cattivi), i quali molti di loro avranno probabilmente a che fare con dei poteri per la prima volta e quindi ne dovranno imparare il valore e la responsabilità che portano.

È quindi un concept molto interessante, che potrebbe venire reiterato in una possibile seconda stagione. L'ultima parola su queste questioni l'ha sempre Kevin Feige, ma Pamela Gores di The Direct ha domandato a Kat Coiro cosa potrebbe approfondire sul personaggio di Jennifer\She-Hulk in una possibile seconda stagione.

Voglio dire, quello che è davvero emozionante per me è che hai le premesse di uno studio legale dedicato ai superumani che potrebbe portare a infinite possibilità. Puoi letteralmente far passare per quella porta qualsiasi personaggio esistente o che mai esisterà nel MCU, e non suonerebbe come un semplice cameo. Apparirebbe completamente organico. Quindi credo che solamente il cielo è il limite in termini di quello che si potrebbe fare in futuro.

Ricordiamo inoltre che in She-Hulk: Attorney at Law farà anche il suo ritorno l'attore Charlie Cox nei panni di Daredevil, di cui non si sa ancora quale ruolo avrà nelle vicende di Jennifer né come potrebbe venire approfondito rispetto alla serie Netflix. Le premesse per una seconda stagione dunque ci sarebbero, a mancare però è il via libera di Feige, che potrebbe arrivare anche in modo repentino se la serie dovesse rivelarsi un successo.

Nel frattempo, mentre attendiamo la prima puntata (che ricordiamo andrà in onda il 18 agosto), potete ammirare Jennifer Walters\She-Hulk in azione grazie a una recente clip pubblicata da Marvel Studios.

Sto cercando altri articoli per te...