Il figlio di Meg Ryan racconta l'imbarazzo di guardare Harry ti presento Sally (a causa di *quella* scena)

Autore: Maria Teresa Moschillo ,

Meg Ryan è stata per anni (o faremmo meglio a dire decenni) la quintessenza della fidanzatina d'america.

L'attrice ha recitato in alcune delle commedie romantiche più amate di sempre, tra cui Harry ti presento Sally. Tutti - fan o meno - ricordano il film per una famosa scena: quella in cui la protagonista simula un orgasmo. Per quei pochi che non la conoscessero, nella rom-com la situazione è la seguente: Meg Ryan e Billy Crystal sono seduti al tavolo di un ristorante intenti a pranzare tranquillamente fino a quando, a un certo punto, Sally (Meg Ryan) si cimenta in una vera e propria performance ad alto tasso di sensualità e ironia.

Advertisement

Quella famosa scena ha creato non poco imbarazzo in Jack Quaid (26 anni), figlio di Meg Ryan. Il giovane attore - l'abbiamo visto in Hunger Games (2012) e Vinyl (2016) - ha confessato di aver visto solo recentemente Harry ti presento Sally e di aver rimandato il momento perché intimorito all'idea di vedere proprio quel frangente del film.

Advertisement

Ecco cosa ha dichiarato nel corso di un'intervista, in parte riportata da Cinemablend:

Quando tua madre è protagonista di una delle scene di sesso più famose della storia non fai i salti mortali per guardarla in quel film, giusto? Dovevo girare una commedia d’amore e Harry ti presento Sally è la commedia romantica per eccellenza, quindi l'ho guardata.

Superato l'imbarazzo iniziale, il giovane Jack si è sentito profondamente orgoglioso di sua madre:

In quel film è bellissima e bravissima, mi sono sentito così fiero. Le ho detto subito che mi dispiaceva essermelo perso per così tanto tempo. Adesso è il mio film preferito tra quelli che ha girato.

Come dargli torto?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10
Sto cercando altri articoli per te...