Harry ti presento Sally: retroscena e curiosità sulla scena del ristorante

Autore: Alice Grisa ,
Copertina di Harry ti presento Sally: retroscena e curiosità sulla scena del ristorante

Harry ti presento Sally, film di Rob Reiner del 1989 (sceneggiato da Nora Ephron), oltre che un trattato sulle relazioni di amore e amicizia, può definirsi una commedia spartiacque del cinema contemporaneo, per il linguaggio fresco e brillante e il modo innovativo di raccontare un rapporto in divenire, destinato a evolversi in amore.

Il merito è anche della celebre scena al ristorante, quando la giovane Sally, letteralmente appena uscita dall’università, convince Harry che le donne sanno fingere gli orgasmi, e li fingono anche bene.

Advertisement

La scena dell’orgasmo in Harry ti presento Sally

Dopo aver fatto impazzire i camerieri per la sua ordinazione (“Prendo l’insalata dello chef, ma con olio e aceto a parte, e la torta di mele, ma riscaldata e senza gelato, ma a parte...”), Sally s’imbarca con Harry sul discorso della finzione dell'orgasmo.

Famosa quanto la scena, è la battuta della vicina di tavolo alla fine della performance della Ryan, che si sente chiedere dal cameriere: “Cosa prende?”

Quello che ha preso la signorina.

La performance ha reso Meg Ryan famosissima e legata per sempre a quella scena, tanto che suo figlio Jack Quaid ha rivelato in un’intervista del 2018 di averla vista solo di recente (ma di aver apprezzato la sua bravura).

In quel film è bellissima e bravissima, mi sono sentito così fiero. Le ho detto subito che mi dispiaceva essermelo perso per così tanto tempo.

Effettivamente l'istrionismo della Ryan è da manuale.

L’origine della scena dell’orgasmo

Billy Crystal, che interpretava Harry, ospite a Today nel 2003 ha svelato i retroscena della celebre sequenza al ristorante. Tutto è nato da un battibecco tra Nora Ephron e Rob Reiner, sullo stesso discorso di cui parlavano Harry e Sally.

Prima di girare, ha rivelato Crystal, Nora Ephron aveva detto a Reiner che le donne solitamente fingono gli orgasmi, e il regista era letteralmente incredulo.

Advertisement

Era – come dire? – scioccato. Ha detto: ‘Con me le donne non lo hanno mai fatto!’.

Il regista, colpito e sorpreso, ha chiesto ai due attori di improvvisare una scena di questo tipo, come racconta l'attore.

Meg Ryan disse: ‘Dovrei fingerne uno… dovrei fingere in un luogo pubblico’. E io ho detto: ‘Sì, come un ristorante con tanta gente’. […] E poi dissi: ‘Dovrebbe esserci una donna anziana che dica al cameriere: ‘Prendo quello che ha preso lei’'.

La scena andò esattamente come era stato pianificato, anche se non fu facilissimo mettere Meg a proprio agio.

Era un po' nervosa, quindi il primo orgasmo ... [è stato] così così.

Il secondo invece viene descritto da Crystal come quello "di una donna che ha alle spalle 12 anni di matrimonio". Così dovette intervenire Reiner in persona a guidare Meg nell’interpretazione più potente, simulando lui stesso - in pubblico, davanti alla troupe e alle comparse - in un modo che il comico racconta con questa metafora:

Un orgasmo che avrebbe fatto invidia a King Kong. 

Poi Reiner, tra lo stupore e l’ilarità generale sul set, aveva sussurrato all’attore protagonista: “Non avrei dovuto farlo”. “Ma no”, aveva ribattuto Crystal, “Meg sta benissimo”.

Ma il regista non era preoccupato per Meg, quanto per sua madre! La comparsa che recita la famosa battuta è Estelle Reiner, attrice e madre di Rob.

Advertisement

Il regista, svela Billy Crystal, era esterrefatto da se stesso.

Advertisement

Ho appena avuto un orgasmo davanti a mia madre!

In ogni caso, il pubblico lo ringrazierà a vita.

Il ristorante di Harry ti presento Sally

La coppia di quasi-amici è impegnata in un lungo viaggio in macchina quando si ferma al famoso ristorante dove Meg Ryan recita la scena del finto orgasmo. Si è portati a pensare che la tavola calda sia collocata in qualche non-luogo della provincia americana, lontano da un centro urbano.

In realtà, però, non tutti sanno che il locale si trova proprio a New York, nell’East Side. Si chiama Katz's Delicatessen, ed è un grande ristorante in stile kosher con tavoli rettangolari e lunghi, una specialità tra le tante da provare assolutamente (il pastrami, un piatto di carne di origine romena) e un cartello che segnala il tavolo esatto in cui erano seduti, nei lontani anni ’80, Harry e Sally.

Katz's Delicatessen esiste dal 1888: è un locale storico, che oltre al pastrami prepara enormi panini. Frequentato da personaggi illustri, come i sindaci di New York, e celebrity, vanta una galleria di foto appese alle pareti con i proprietari e i loro ospiti celebri. Oltre al pastrami, ai sandwich e ai piatti salati della cucina americana, da Katz's Delicatessen si mangiano anche ottimi dolci, dai pancake alle cheesecake.

Che ne pensate? Potreste mai dimenticare l'epica scena di Harry ti presento Sally?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Scopri cosa è successo al personaggio di Tim Roth, il villain Emil Blonsky aka Abominio, dopo la fine dei fatti narrati ne L'incredibile Hulk del 2008.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Così come Iron Man L'Incredibile Hulk è uscito nei cinema nell'ormai lontano 2008 e fa parte di quel magico anno in cui è iniziato il Marvel Cinematic Universe (MCU).

Il film diretto da Louis Leterrier fa parte della Fase 1 di questo universo cinematografico e ha introdotto personaggi come Bruce Banner/Huk e il Generale Ross che si sono visti anche in film successivi dell'MCU.

Sto cercando altri articoli per te...