La straordinaria vita di Hedy Lamarr diventa un graphic novel

Autore: Marcello Paolillo ,
Copertina di La straordinaria vita di Hedy Lamarr diventa un graphic novel

Hedy Lamarr - nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler - è la celebre attrice della Golden Age di Hollywood nonché inventrice divenuta con tempo una vera e propria icona senza tempo.

Edizioni BD ha reso noto che a partire dalla giornata di oggi, 17 giugno 2020, è disponibile un vero a proprio biographic novel dedicato a Hedy, il quale pone l'accento sulla sua vita piena di sorprese: Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo.

Advertisement

Stella hollywoodiana tra le più luminose al pari di Judy Garland e Clark Gable, la Hedwig è nata a Vienna e ha vissuto per diversi anni negli Stati Uniti. Nel primo dopoguerra, epoca di grandi cambiamenti (soprattutto per le donne giovani che finalmente potevano godere di maggior libertà e indipendenza) Hedy cominciò a inseguire il sogno di diventare un’attrice, obiettivo conseguito tra mille tribolazioni (specie dopo essere fuggita dall’Austria nazista e da un primo marito trafficante d’armi).

Prodotto Consigliato 15.3€ da Amazon 17.10€ da BD COMICS

Il suo carattere estroso e il suo fascino indiscusso le costarono presto l'etichetta di mangiatrice di uomini e ninfomane, anche per via del fatto che - nella Hollywood di metà anni ’40 - era difficile sfuggire alle grinfie di un'industria cinematografica guidata esclusivamente da figure maschili, intenti a notare solo ed esclusivamente dalla bellezza femminile. 

Advertisement

Hedy Lamarr, oltre a essere giovane e bellissima, è però anche molto intelligente e talentuosa, tanto che coi suoi progetti contribuì ai rivoluzionari aerei di Howard Hughes, oltre a una serie di ricerche che permisero di sviluppare un sistema di comunicazione usato contro l’esercito nazista (il brevetto sul salto di frequenza è alla base dei nuovi e più moderni impianti wi-fi). 

Tra i suoi film più celebri ricordiamo Vieni a vivere con me (Come Live with Me) di Clarence Brown (1941), Le fanciulle delle follie (Ziegfeld Girl) di Robert Z. Leonard e Busby Berkeley (1941), Il molto onorevole Mr. Pulham (H.M. Pulham, Esq.) di King Vidor (1941) e Gente allegra (Tortilla Flat) di Victor Fleming (1942).

Si tratta quindi della storia di donna incredibile, in grado- anche e soprattutto fuori dallo schermo - di combattere discriminazioni e soprusi. Federico Salvan, traduttore ed Editor di Edizioni BD, ha descritto il fumetto come un'occasione per portare su carta il talento di un personaggio straordinario:

Con un medium necessariamente 2D come il fumetto, Roy e Dorange restituiscono un ritratto davvero tridimensionale di Hedy Lamarr, sfocando la sua patinata immagine hollywoodiana in bianco e nero, portano in primo piano con colori brillanti la mente affilata e la determinazione di una donna che ha segnato la sua epoca e la nostra.

Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo di William Roy e Sylvain Dorange è composto da 176 pagine a colori, ed è acquistabile in libreria, fumetteria e in tutti gli store online.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...