Homer mette a dura prova anche la pazienza di Dio

Autore: Antonio Preziosi ,

Nell’episodio 10 della stagione 14 dei Simpson, intitolato Non per soldi ma per preghiere, #Homer si riscopre improvvisamente un fervente cattolico, sorprendendo la famiglia.

Ma cosa può spingere un uomo ateo e senza il minimo interesse nei confronti della religione a diventare credente?
Semplice: la gelosia.

Advertisement

Homer è convinto che tutta la fortuna del vicino #Ned Flanders sia frutto della sua incrollabile fede in Dio, così inizia a pregare e chiedere l’intercessione del Signore per qualsiasi motivo, anche il più futile, come la perdita del telecomando della TV. #Marge, dunque, spiega al marito che si deve pregare solo per motivi davvero seri.

Casa Simpson necessita di riparazioni e, subito, Homer chiede l’aiuto di Dio per risolvere il problema.

Advertisement

Una domenica mattina, mentre Homer cammina con la famiglia verso la Chiesa, inciampa in una buca, si rompe la gamba e decide di denunciare la Chiesa per riscuotere i danni.

Il reverendo Lovejoy, che non ha la somma sufficiente per risarcire Homer, è costretto a cedergli la Chiesa. L'edificio sacro diverrà nel tempo il ritrovo di ubriaconi e di party sacrileghi.

Un temporale, poi, provoca un forte allagamento nella città di Springfield e i cittadini saranno costretti a rifugiarsi sul tetto della Chiesa per poter sopravvivere.

Che quello sia il modo di Dio per dare una lezione ad Homer? Riuscirà a salvare la città espiando i suoi peccati?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Lionsgate+ è il nuovo nome di Starzplay, la piattaforma streaming che propone serie come The Serpent Queen, It's a Sin e Gaslit.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Starzplay diventa Lionsgate+, cosa cambia?

Il servizio streaming Starzplay cambia nome, con un rebrand comunicato il 28 settembre 2022 in via ufficiale. Il nome scelto è Lionsgate+, che suonerà familiare a una larga fetta di pubblico: Lions Gate infatti è una casa di produzione cinematografica molto famosa, che vanta tra i suoi titoli The Day After Tomorrow, Cena con delitto - Knives Out, Zero Contact, nonché le saghe cinematografiche John Wick, Hunger Games e Twilight. Di seguito, il video con il promo di Lionsgate+:

Lionsgate+ è il nuovo nome del servizio in Europa e America Latina, mentre mantiene il nome Starz nel Nord America e il nome Starzplay Arabia nell'Asia sud-occidentale. Dal 29 settembre il nuovo nome e il nuovo logo saranno visibili agli abbonati di molte nazioni, tra cui l'Italia. Lionsgate+ permette di accedere a una libreria di titoli tra cui i drammi in costume della Royal Collection e serie come il thriller Gaslit, il poliziesco Express e i drammatici The Serpent Queen (di cui si può vedere il trailer) e It's a Sin.

Sto cercando altri articoli per te...