Anche Horizon Zero Dawn potrebbe diventare un film

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Anche Horizon Zero Dawn potrebbe diventare un film

Il matrimonio tra cinema e videogame non è di certo di quelli più sereni. 

Come tutti i rapporti più lunghi, vive di alti e bassi, che hanno regalato ai fan dell'universo in pixel e poligoni produzioni non sempre riuscitissime. Seppur con qualche sprazzo di eccellenza - bussare alla porta del primo Silent Hill.

Advertisement

Nonostante i fin troppi flop, Hollywood continua però ad investire su film che si rifanno ad avventure e personaggi familiari a chi "nerda" tra PC e console, nel tentantivo di riprodurre sul grande schermo le stesse emozioni tasmesse dai titoli più celebri. 

Tra questi, poi, potrebbe esserci anche Horizon Zero Dawn, blockbuster di casa PlayStation approdato di recente anche su personal computer. 

Aloy e le macchine su grande schermo?

Mentre tutti coloro che hanno apprezzato la prima incursione di Guerrilla Games nel genere delle avventure a mondo aperto sono in trepidante attesa di mettere le mani sul secondo capitolo della saga - Horizon Forbidden West, per PS4 e PS5 -, i rumor su un possibile film dedicato alle gesta della cacciatrice Aloy si stanno facendo sempre più insistenti.

Il franchise di ritorno nel 2021 andrebbe quindi ad espandersi anche con una trasposizione cinematografica. Almeno stando a quanto si legge sulle pagine del portale Giant Freaking Robot

La fonte sarebbe "affidabile e verificata", e riferisce dell'interesse di Sony nel realizzare un film live action di Horizon Zero Dawn. Il lungometraggio andrebbe a rifarsi al primo episodio, che ha introdotto ai videogiocatori su PlayStation 4 e PC il personaggio di Aloy e un mondo dominato da bestie meccaniche. Ci troviamo infatti negli Stati Uniti d'America del 31esimo secolo, e in una società primitiva che ha riscoperto i legami con la natura. 

Advertisement

Prodotto Consigliato 20.99€ da Amazon 20.90€ da Sony

Naturalmente per il momento si tratta solo di voci di corridoio, ma la notizia potrebbe rallegrare ben più di un fan PlayStation là fuori. 

Advertisement

Sony tra cinema e videogame

La storia di Horizon Zero Dawn segue le avventure di Aloy, una cacciatrice che vive all'interno di un mondo post apocalittico dominato da robot ostili - chiamati in gergo le Macchine -, dove gli esseri umani sono riuniti in fazioni tribali. Avendo vissuto fin da bambina emarginata dalla sua stessa tribù, la giovane dai capelli rosso fuoco decide di scoprirne il motivo e di cercare delle risposte sul suo passato e sulla calamità che ha colpito l'umanità.

Il gioco dagli stessi autori della serie shooter Killzone mette a disposizione un open world esplorabile liberamente, con un gran numero di missioni principali e secondarie da completare. Andremo allora a combattere le Macchine con lance, armi da lancio e tattiche stealth, avendo poi la possibilità di saccheggiare i resti dei nemici dopo averli sconfitti per ottenere utili risorse. 

Capirete allora quanto il contesto possa fare gola a Sony per invadere le sale cinematografiche - e probabilmente i principali servizi in abbonamento streaming - con un live action. 

D'altronde il colosso nipponico è ultimamente sempre più attento al proprio "portafoglio" di risorse interne, fatto di brand di grandissimo richiamo. Pensiamo alla conferma per il film di Ghost of Tsushima, alla serie già in cantiere di The Last of Us per HBO, all'imminente Uncharted con Tom Holland o ancora ai rumor che danno praticamente per certo un adattamento in celluloide della Boletaria di Demon's Souls

Che lo stesso trattamento possa essere riservatro anche ad Horizon?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...