I 22 film horror da non farsi mancare (secondo Stephen King)

Autore: Simona Vitale ,

In un momento storico come quello che stiamo vivendo, caratterizzato (tra le altre cose) anche dalla profonda crisi che ha investito l'industria cinematografica e dal fatto che cinema e teatri sono chiusi per via della pandemia di Covid-19, guardare un bel film comodamente seduti sul divano di casa sembra essere la scelta più logica e razionale che possiamo fare.

In prossimità di Halloween, poi, il genere horror è quello che torna prepotentemente alla ribalta con tanti film pronti ad essere guardati e rimirati dai fan più temerari (e non).

Advertisement

E chi meglio del grande Stephen King potrebbe indicarci quelli che secondo lui sono i film più spaventosi di sempre?

Del resto il prolifico scrittore di best-seller del Maine ha visto numerose sue creazioni (horror e non solo) adattate in film (e serie TV) di gran successo.

Advertisement

Da quando Brian De Palma ha trasposto il primo romanzo di King, Carrie, in un film molto apprezzato nel 1976, il romanziere ha visto non meno di 50 lungometraggi nati a partire dalle sue opere e altri in arrivo nei prossimi mesi. Oltre a Brian De Palma, King ha lavorato con alcuni dei migliori registi nel mondo del cinema. Basta a pensare a nomi del calibro di Stanley Kubrick (Shining) , Steven Spielberg, John Carpenter, George A. Romero e, più recentemente, Mike Flanagan, che ha diretto il film #Doctor Sleep, l'apprezzatissimo sequel del suo romanzo del 1977 #Shining.

Con alcune dei suoi grandi capolavori horror trasposti in pellicole apprezzatissime anche a distanza di decenni, Stephen King dunque è più che titolato nell'affermare quelli che (certo, secondo lui) sono i 22 film più spaventosi di sempre e che quindi non dovremmo mai farci mancare nella nostra personale collezione. Come potete notare dalla lista qui sotto, tra le pellicole di genere horror più apprezzate dal Re c'è anche l'adattamento di una sua creazione: #The mist, ispirato al racconto La nebbia e diretto da quel Frank Darabont, già regista di due capolavori (non horror) ispirati a opere di King: #Le ali della libertà e #Il miglio verde.

  1. #Autopsy  - André Øvredal, 2016
  2. #The Blair Witch Project - La strega di Blair - Daniel Myrick e Eduardo Sánchez, 1999
  3. #Changeling - Peter Medak, 1980
  4. #Crimson Peak  - Guillermo del Toro, 2015
  5. #Zombi - Zack Snyder, 2004
  6. #Blu profondo  - Renny Harlin, 1999
  7. #The Descent - Discesa nelle tenebre - Neil Marshall, 2005
  8. #Duel  - Steven Spielberg , 1971
  9. #I diabolici  - Henri-Georges Clouzot, 1955
  10. #Final Destination  - James Wong, 2000
  11. #Punto di non ritorno  - Paul WS Anderson, 1997
  12. #The Hitcher  - Robert Harmon, 1986 e Dave Meyers, 2007
  13. #L'ultima casa a sinistra  - Dennis Iliadis, 2009
  14. #The Mist  - Frank Darabont, 2007
  15. #La notte del demonio  - Jacques Tourneur, 1957
  16. #Rovine  - Carter Smith, 2008
  17. #Il salario della paura - William Friedkin, 1977
  18. #The stepfather - Il patrigno  - Joseph Ruben, 1987
  19. #Echi mortali  - David Koepp 1999
  20. #The Strangers  - Bryan Bertino, 2008
  21. #Villaggio dei dannati  - Wolf Rilla, 1960
  22. #The Witch  - Robert Eggers , 2015

Nonostante abbia a lungo manifestato la sua profonda ammirazione per il film del 1999 di Daniel Myrick e Eduardo Sánchez The Blair Witch Project - La strega di Blair, King ha ammesso che il suo film preferito di tutti i tempi - non senza sopresa - è Il salario della paura, il remake, diretto da William Friedkin (il regista di un cult come L'esorcista, per intenderci), del film italo-francese del 1953 Vite vendute di Henri-Georges Clouzot.

E voi cosa ne pensate? Apprezzate i gusti horror del grande maestro del terrore Stephen King?

Bloody Disgusting

Advertisement

 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Come Intrusion, anzi meglio: 10 horror home invasion da (ri)vedere in streaming

Entrato nella Top 10 di Netflix, il thriller con Freida Pinto ha riportato in auge il sotto-genere dell'irruzione domestica: ma nei cataloghi delle piattaforme streaming c'è tanto altro da scoprire, specie per gli amanti delle emozioni forti.
Autore: Alessandro Zoppo ,
Come Intrusion, anzi meglio: 10 horror home invasion da (ri)vedere in streaming

Chris Sparling e Adam Salky amano l'home invasion, la praticata e affollatissima branca dell'horror in cui la casa diventa lo spazio (fisico e metaforico) di un assalto violento da parte di uno o più invasori. Sparling adora intrappolare personaggi in un ambiente chiuso (ha sceneggiato #Buried - Sepolto e #ATM - Trappola mortale e diretto #Mercy, disponibile su Netflix) e ora scrive per Salky il thriller Intrusion, balzato in pochi giorni nella Top 10 dei preferiti dagli iscritti alla piattaforma di streaming dalla grande N.

#Intrusion tenta di capovolgere i canoni tipici dell'home invasion: parte con una protagonista vittima dell'irruzione (la Meera di Freida Pinto) e poi prende tutt'altra direzione. O almeno ci prova. Nel sotto-genere della mattanza domestica, non si scappa dai classici fondativi: Ore disperate e Arancia meccanica, Gli occhi della notte e Cane di paglia, L'ultima casa a sinistra, I Spit on Your Grave e Il cannibale metropolitano. Fino a riletture influenti come Funny Games, Panic Room, La notte del giudizio.

Sto cercando altri articoli per te...