I creatori di Stranger Things consigliano 6 serie TV da recuperare

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di I creatori di Stranger Things consigliano 6 serie TV da recuperare

Quante volte vi siete chiesti: quale serie TV del passato dovrei recuperare? Quali serie hanno fatto la storia della televisione e ancora non le ho guardate? Ebbene, un suggerimento arriva direttamente dai fratelli Duffer ossia i creatori della serie di culto Stranger Thnings, ora disponibile su Netflix con la sua quarta stagione.

In una lunga intervista con Variety, Max e Ross Duffer hanno elencato le serie che li hanno più ispirati per Stranger Things e che sono un punto di riferimento per la loro carriera.

Advertisement

Ecco le 6 serie nominate dai creatori di Stranger Things, in ordine sparso:

I Soprano

Ideata da David Chase, I Soprano è andata in onda negli Stati Uniti dal 1999 al 2007 per un totale di 6 stagioni e 86 episodi. La trama ruota attorno al boss della mafia italoamericana Tony Soprano, interpretato da un bravissimo James Gandolfini.

The Wire

Ideata da David Simon, The Wire è andata in onda negli Stati Uniti dal 2002 al 2008 per un totale di 5 stagioni e 60 episodi. The Wire è una serie molto drammatica che ha come centro il rapporto tra la società americana e il traffico di droga. Il consiglio è di guadarla in lingua originale, poiché gli attori utilizzano un linguaggio nella città di Baltimora e rende unico l'interpretazione degli attori oltre che sostanzialmente credibili i dialoghi tra i personaggi.

Advertisement

Breaking Bad

Ideata da Vince Gilligan, Breaking Bad è una serie andata in onda negli Stati Uniti dal 2008 al 2013 per un totale di 5 stagioni e 62 episodi. Lo show, che non ha certo bisogno di presentazioni, narra di un professore di chimica che scopre di essere malato di cancro. Pur di provvedere al futuro della sua famiglia, grazie alla sua conoscenza della chimica, inizia a "cucinare" metanfetamina. Ciò lo porterà a una evoluzione inaspettata.

Il Trono di Spade

Creata da David Benioff e D. B. Weiss, la serie di carattere fantasy è andata in onda negli Stati Uniti dal 2011 al 2019 per un totale di 8 stagioni e 73 episodi. Il Trono di Spade è tratta dalla serie di libri omonima di George R. R. Martin e racconta del destino di un gruppo di fratelli, dopo la morte per del padre ovvero il lord della terra denominata Grande Inverno. Sullo sfondo si manifesta una battaglia tra i Sette Regni di Westeros per il controllo del territorio.

Freaks and Geeks

Creata da Paul Feig, la serie è andata in onda negli Stati Uniti con una sola stagione di 18 episodi dal 1999 al 2000. La trama ruota attorno ai fratelli Weir e alle loro avventure da adolescenti durante il loro anno scolastico che va tra il 1980 e il 1981.

My So-Called Life

Creata da Winnie Holzman, la serie consigliata dai fratelli Duffer ha avuto una sola stagione ed è andata in onda negli Stati Uniti tra il 1994 e il 1995 con 19 episodi. Questa si può considerare una delle poche serie innovative dell'epoca, poiché prendeva di petto problemi adolescenziali e sociali che altre serie, molto più leggere, sorvolavano. Pedofilia, omofobia, alcolismo, adulterio, sesso... tutti temi sempre presenti in questa unica stagione di My So-Called Life.

Friday Night Lights

Creata da Peter Berg, Brian Grazer e David Nevins, la serie è andata in onda negli Stati Uniti dal 2006 al 2011 per un totale di 5 stagioni e 42 episodi. Friday Night Light è tratta dal libro basato su eventi reali Friday Night Lights: A Town, a Team, and a Dream e narra di una stagione sportiva affrontata dalla squadra liceale di una città in Texas. Dal libro è stato realizzato anche un film e alcuni degli attori che hanno preso parte alla pellicola hanno ricoperto il proprio ruolo anche nella serie TV.

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Breaking Bad: 2 statue ricorderanno per sempre i suoi protagonisti

Due statue saranno collocate ad Albuquerque, all'interno del Convention Center della città. Ecco le dichiarazioni dei protagonisti e del creatore.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Breaking Bad: 2 statue ricorderanno per sempre i suoi protagonisti

Sony Pictures donerà due statue che raffigurano i due protagonisti della serie cult Breaking Bad - Reazioni collaterali alla città di Albuquerque nel New Mexico, in una cerimonia che si terrà il 29 luglio 2022. Le statue verranno collocate all'interno del Convention Center della città.

Parlando delle due statue, il creatore della serie Vince Gilligan ha dichiarato:

Sto cercando altri articoli per te...