I Racconti della Cripta di M. Night Shyamalan adatteranno i fumetti originali

Autore: Simona Vitale ,

Come è noto ormai da diversi mesi, M. Night Shyamalan riporterà in vita I Racconti della Cripta, con un reboot dell'iconica serie TV andata in onda per sette stagioni su HBO negli anni '90. Non sappiamo ancora molto di quel che accadrà dietro le quinte, ma parliamo di una serie TV di dieci episodi che, come conferma Bloody Disgusting, trarranno ispirazione direttamente dai fumetti originali di William Gaines che sono stati pubblicati da EC Comics negli anni '50.

Bloody Disgusting
I racconti della Cripta serie tv

Intervistato da Crave Online, Shyamalan ha raccontato anche qual è la sua storia preferita:

Ce ne sono tante. Ho raccolto in una cartella le mie venti o trenta preferite. Sono così strane, ce n'è una dove un'anziana signora fa un incantesimo sulla moglie di un uomo. Lui la tiene chiusa in un armadio, ma lei ha scambiato la sua l'identità con quella della donna e dunque quella in trappola è la moglie dell'uomo e non l'anziana...

Sembra difficile dire esattamente come saranno strutturati gli episodi de I Racconti della Cripta che verranno trasmessi su TNT. Il presidente della rete televisiva statunitense, Kevin Reilly, ha rivelato che ogni episodio, che potrebbe avere durata superiore ad un'ora, sarà caratterizzato da un mix di storie classiche e nuove di zecca (probabilmente ispirati anche alle storie condivise dai fan del genere su community specifiche).

Advertisement

La speranza di Shaymalan è quella di portare sul piccolo schermo qualche volto famoso, come già accadde nella serie originale nella quale recitavano attori del calibro di Tom Hanks, Patricia Arquette e Kirk Douglas, solo per citarne alcuni.

Nel frattempo, gli appassionati dei film di Shyamalan potranno gustarsi Split, il suo ultimo e atteso film nelle sale italiane dal 2 marzo 2017.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...