I ragazzi dello Zecchino d'Oro, in arrivo un film sul celebre coro

Autore: Giacinta Carnevale ,
Copertina di I ragazzi dello Zecchino d'Oro, in arrivo un film sul celebre coro

Debutterà domenica 3 novembre in prima serata su Rai 1 il film TV I ragazzi dello Zecchino d'Oro diretto da Ambrogio Lo Giudice e con protagonista Matilda De Angelis nei panni della fondatrice e maestra di musica Mariele Ventre.

La pellicola è ambientata a Bologna negli anni '60 e, attraverso le storie di tre bambini, racconta la nascita del Piccolo coro dell'Antoniano che, con i suoi piccoli talenti, da ben 56 anni arricchisce una delle trasmissioni più amate dai bambini: lo Zecchino d'Oro.

Advertisement

La manifestazione canora dedicata ai più piccoli venne ideata nel 1959 da Cino Tortorella, già famoso per il programma televisivo Zurlì, Il mago del giovedì, dove interpretava per l'appunto il ruolo del Mago Zurlì.

Rai Fiction
Un'immagine del film I ragazzi dello Zecchino d'Oro

La trama de I ragazzi dello Zecchino d'Oro racconta di Mimmo, un bambino di 9 anni, figlio di immigrati siciliani che si sono trasferiti a Bologna. Lui è un ragazzino difficile che non ama studiare e preferisce giocare per strada insieme a suo fratello maggiore Sebastiano. A scuola continua a combinare guai tanto che il preside lo sospende. Sua madre Ernestina è sempre più disperata e pensa che non riuscirà mai a fare nulla nella vita.

Advertisement

Tuttavia l'unica materia in cui suo figlio sembra spiccare è la musica: Mimmo infatti canta benissimo e possiede un orecchio musicale incredibile. Per questo motivo, convinta dal suo insegnante, Ernestina decide di portare il suo bambino ad un provino per un concorso canoro chiamato Zecchino d'Oro. Ma nessuno sa che quello diventerà uno dei programmi più amati di sempre, entrando nella storia della televisione italiana. 

Mimmo riesce a superare il provino e viene selezionato insieme ad altri bambini tra cui Gaetano e Caterina con i quale stringe una forte amicizia. I tre bambini, sotto la guida e le cure della maestra Mariele, diventeranno sempre più bravi e quello che era solo un ridotto gruppo di voci, viene trasformato nel famoso Piccolo coro dell'Antoniano. 

[twitter id="1188742197929115649"]

Nel cast del film TV, oltre a Matilda De Angelis, figurano Simone Galdolfo, nel ruolo di Cino Tortorella, Maya Sansa, in quello di Ernestina, Antonio Gerardi, nei panni di Vincenzo, e Valentina Cervi, in quelli di Silvana. 

I ragazzi dello Zecchino d'Oro è una co-produzione tra Rai Fiction e Compagnia Leone Cinematografica. La sceneggiatura è stata firmata dallo stesso regista Lo Giudice insieme ad Anna Pavignano e Carlotta Veroni, mentre tra i produttori troviamo Francesco e Federico Scardamaglia.

Advertisement

La pellicola sarà trasmessa su Rai 1 domenica 3 novembre.

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Breaking Bad 15 anni dopo: cos'’è rimasto della serie cult?

Scoprite cosa ci ha lasciato Breaking Bad, che esordiva 15 anni fa sul piccolo schermo negli Stati Uniti sul canale AMC.
Autore: Max Borg ,
Breaking Bad 15 anni dopo: cos'’è rimasto della serie cult?

Sono passati poco più di quindici anni dal debutto di Breaking Bad, che esordì il 20 gennaio 2008 su AMC, che è oggi nel 2023 un canale importante nell’ambiente via cavo americano. All’epoca però AMC era ancora un contenitore di vecchi film americani che aveva appena iniziato a scommettere sulla programmazione originale (Mad Men era arrivato pochi mesi prima). E proprio come quel canale, lo show ideato da Vince Gilligan era qualcosa che era facile sottovalutare a prima vista. 

Furono diversi, infatti, i rifiuti da parte di vari canali televisivi, inclusa la HBO, all’epoca meta privilegiata per progetti ambiziosi con protagonisti moralmente ambigui (o, come disse Gilligan per riassumere l’arco narrativo della sua creazione, “Mr. Chips che diventa Scarface”, ossia la trasformazione di un mite insegnante in un temibile gangster).

Sto cercando altri articoli per te...